Le avventure di Grace e Anna Erotic Classic Ch-2 Parte 3

512Report
Le avventure di Grace e Anna Erotic Classic Ch-2 Parte 3

Raro classico inglese lascivo. questo è un libro scritto da un gentiluomo inglese di notevole spirito, padronanza della lingua e immaginazione di ordine rabelaisiano. Per quanto erotici, i racconti sono lungi dall'essere sporchi, mentre una trama di emozionante interesse percorre tutta l'opera, legando insieme tutte le storie. Il libro "Le avventure di Grace e Anna" è stato sottotitolato "Le emozionanti esperienze di due ragazze in cerca di amore e lussuria.' Due ragazze amanti del divertimento degli anni '10 scoprono l'amore e la lussuria tra i ricchi oziosi e i poveri ben proporzionati in questa penetrante escursione nei costumi e nella morale erotici di un'epoca precedente. Godere..

-------------------------

CAPITOLO 2 PARTE 3

"A quel tempo, miei cari amici, non sapevo nulla del metodo digitale per alleviare la mia eccitazione e anche oggi preferirei di gran lunga ricorrere all'uomo più povero con un membro raggrinzito piuttosto che consolarmi con il vecchio Il metodo della cameriera per rinfrescarsi il sesso!'

Grace ed io abbiamo riso di questo, e baciando Anna per la sua franchezza, e per non disprezzare Grace, ripetendo con lei la stessa carezza, l'ho pregata di continuare.

«Ebbene», disse, «essendo tutta presa dall'uomo di ghiaccio, ho immediatamente fatto progetti nella mia mente per avere quella “cosa” permanente per me; per convincerlo a sopportarlo come aveva fatto con Norah, e la mattina dopo presto, prima che apparisse, mi sono nascosto nel seminterrato dove lui doveva passare prima di salire di sopra, e ho deciso di vedere cosa sarebbe successo.

«Mi fermavo appena oltre la porta in modo da poter uscire quando mi passava accanto, come se fosse del tutto accidentale, e con il cuore che batteva forte aspettavo il suo arrivo. Naturalmente tutti e due riderete di me per la mia stupidità, ma tenete presente che ero un bambino, e tutto questo era del tutto nuovo per me, e tutto ciò a cui pensavo in quel momento era quel cazzo ritto e fiammeggiante che mi riempiva la mente giorno e notte.

"Abbastanza sicuro l'ho sentito arrivare e, programmando le mie azioni in modo da uscire dalla porta mentre saliva le scale, l'ho affrontato con quello che ero sicuro fosse un sorriso accattivante e seducente, ma con mia sorpresa e stupore mi spinse gentilmente da parte e salì le scale!

Rimasi immobile, paralizzato dallo stupore, non avrei mai pensato che mi sarebbe passato accanto così bruscamente, e prima che potessi riprendere i miei sensi perduti era su per le scale, e per quanto ne so era impegnato a riempire il grasso e il grasso di Norah. quim goloso con il suo organo in piedi!

«Ho quasi pianto di rabbia per il risultato dei miei piani attentamente pianificati, e mentalmente ho desiderato che fossero entrambi morti e nella tomba, e sono stato di cattivo umore tutto il giorno, ma alla fine il lato umoristico della cosa mi si è presentato e ho riso allegramente.

«Tuttavia, non avevo rinunciato ai miei piani per sedurre l'uomo di ghiaccio dalle lunghe punte, come presto sentirai, e raccogliendo alcune idee dai romanzi che avevo letto di nascosto, avevo fatto nuovi piani per la sua cattura.

"In alcuni dei romanzi che avevo letto, l'affascinante giovane eroina aveva attirato l'attenzione del suo ammiratore fingendo di essere stata sbalzata da cavallo e slogandosi una caviglia, ma non avendo a mia disposizione un cavallo e nemmeno un mulo, decisi rinunciare a quella parte e mettere in atto l’ultima parte del piano e vedere cosa ne sarebbe risultato.

"A tal fine, mi sono seduto sui gradini più bassi dove mi sarei trovato sul percorso diretto dell'uomo di ghiaccio e dopo averlo sentito salire le scale ho contorto il viso in quella che pensavo fosse un'espressione di dolore, ho alzato il piede mi sono messo in ginocchio, l'ho tenuto con entrambe le mani e ho aspettato.

"Salendo le scale con il ghiaccio sulle spalle, la testa chinata, quasi mi investì prima di vedermi, e poi notando il mio atteggiamento e l'espressione del mio viso, mise il ghiaccio su uno dei gradini più bassi e chiese qual era il problema.

«Oh, oh», dissi, «credo di essermi rotto una gamba, Joe! Aspetto!" dissi, sporgendolo per la sua ispezione mentre lui restava lì a guardarmi stupidamente. “Stavo scendendo le scale e sono scivolato, mi fa un male terribile e penso che sia rotto! È?" E io gliel'ho tenuto alto quasi in faccia, e lui inconsciamente ha preso la mia piccola caviglia con la sua mano callosa e sudata.

"Questo era il momento che avevo programmato, perché indossavo solo un paio di mutandine molto sottili, accorciate, con uno spacco ben aperto al centro, che mostrava la maggior parte del basso ventre e delle cosce, e se voleva guardare, sapevo che il mio quim coperto di capelli doveva guardare fuori in modo che non potesse fare a meno di vederlo.

'Sono persino scivolato giù sul gradino e ho allargato le cosce come per invitarlo a tirare fuori il dardo per trafiggermi, ma con mia sorpresa e disgusto, ha concentrato lo sguardo sulla mia caviglia e, strofinandola delicatamente tra i palmi delle mani, l'ha posata torna dolcemente sui gradini.

«Non c'è molto da dire», disse. “Se ci fosse, grideresti quando lo strofinerei. Basta bagnarlo nell’acqua calda e domani andrà tutto bene”.

«Ero così sbalordito e sorpreso che non avevo notato affatto la frizione che mi aveva fatto sulla gamba, e quasi piangendo di irritazione lo vidi sul punto di prendere il ghiaccio e cominciare a salire le scale.

«A questo punto ho tirato fuori le mie riserve e, prendendo un altro trucco dal libro, ho lanciato un piccolo grido, sono scivolato giù per qualche gradino e ho finto di svenire. Puoi essere sicuro nella diapositiva che ho permesso ai miei vestiti di spiegazzarsi in modo che potesse avere una buona vista della mia parte inferiore del corpo, e sbirciando da sotto le palpebre ero felice di vedere il grumo nei suoi pantaloni gonfiarsi e pulsare via. come un matto.

"Ora", esultai, "ecco dove capisco!" Ma al di fuori di questa azione naturale del suo cazzo, mi fissava stupidamente e con mio disgusto salì le scale.

«L'ho sentito dire a Norah che ero svenuta sulle scale e sentendola correre giù, mi sono affrettata ad abbassarmi i vestiti e le ho permesso di “rianimarmi” e di accompagnarmi, bruciante di irritazione, nella mia stanza. Potete immaginare come mi sono sentita, e non solo, ma ho dovuto recitare per la famiglia per un giorno intero, lamentarmi di una caviglia perfettamente sana e restare nella mia stanza.

«Tuttavia, non dubito minimamente che l'azione che ha dato a Norah, forse accresciuta dalla vista del mio fascino giovane e immaturo, le abbia in qualche modo giovato, quindi vedi che c'è del buono in ogni cosa. È buffo come alcuni uomini siano così ottusi e così privi di comprensione da essere stupidi come lo era Joe.'

Sia Grace che io scoppiammo a ridere a questo punto, ma una volta che ci fummo calmati e bevuto un altro drink servito dal discreto Joseph, lei continuò la sua storia. '

«Ebbene, l'uomo del ghiaccio, per quanto lo riguardava, è scomparso dalla mia vita, anche se ogni tanto mi piace pensare alle sue azioni con il cuoco, e alle dimensioni del suo organo; ma devo procedere alla parte successiva e più importante del mio racconto.

«Dato che Doris era via, ero lasciato a me stesso per la maggior parte del tempo, e durante l'estate mi occupavo frequentando un parco alberato lì vicino, sedendomi sull'erba e dando da mangiare ai cigni.

"A questo punto mi ero sviluppato in modo sorprendente e ora avevo dei seni davvero di cui essere orgoglioso, e avendo ingannato mia madre per permettermi di vestirmi come desideravo, mi lusingavo di essere davvero oggetto di interesse per qualsiasi ragazzo o uomo- ma non aveva nemmeno una fidanzata.

«Ma torniamo alla mia storia. Come ti ho detto andavo spesso in questo parco, che era abbastanza grande, e un giorno, mentre ero seduto vicino alla riva di un laghetto, notai che avevo attirato l'attenzione di due ragazzi che erano seduti sull'erba un po' distanti da me, e che mi guardavano ed evidentemente discutevano tra loro del mio fascino.

«Io naturalmente mi fecero il solletico da morire e, fingendo di non accorgermene minimamente, continuai il mio gioco di lanciare noccioline ai cigni, che ormai avevano imparato a conoscermi e a cercarmi, e io non ero a posto. tutti sorpresi quando uno dei ragazzi si staccò dall'altro e si avvicinò lentamente a me.

"Sono carini", ha detto, indicando i graziosi cigni mentre si pavoneggiavano e nuotavano nell'acqua placida e giravano delicatamente la testa.

Continua nel capitolo 2 PARTE 4

----------------------

1. Durante la mia visita a Londra per studi dove avevamo una vecchia casa ancestrale, mi sono imbattuto in un tesoro di famiglia. Oltre ad altre cose, ho trovato anche una montagna di libri, diari e appunti nel tesoro che conteneva libri classici, antichi, erotici, romanzi e riviste probabilmente raccolti dai miei antenati. Sono tutti senza tempo e preziosi. Sono una lettura obbligata per tutti gli amanti dell'erotismo.

2. Gli autori originali di queste storie/lettere o articoli sono morti da tempo o sono anonimi.

3. Dalla suddetta raccolta, viene presentato uno straordinario resoconto pubblicato per la prima volta nel 1910, intitolato "Le avventure di Grace e Anna" da anonimo.

4 Tutti i personaggi possono essere letti a partire da un'età superiore a 18 anni.

5. Le mie sincere scuse all'autore del romanzo e ai lettori per aver modificato o modificato il contenuto per minorenni, se presente, per renderlo adatto alla pubblicazione nei tempi moderni.

Storie simili

Dovere coniugale

Ricordo ancora la prima volta che ho visto Sandra per la prima volta. Ero un giovane trasandato di vent'anni. Era una ragazza molto sexy di 22 anni. È venuta da me mentre stavo cercando di avviare la mia motocicletta Norton 750 Commando un po' capricciosa. Ha detto qualcosa a proposito del fatto che le piacciono le biciclette. Questo era tutto quello che avevo bisogno di sentire. Una bruna dall'aspetto attraente con grandi occhi marroni in un paio di jeans attillati che si avvicina a me e mi dice che le piacciono le biciclette. La mia vita ha preso una svolta positiva...

500 I più visti

Likes 0

Organismo X - Cap. 08

Nota dell'autore: dopo diversi mesi di sviluppo infernale, vi presento l'ottavo capitolo di Organism X - Ora con il 100% di scoregge in meno! 1 In lontananza, Erin poteva sentire la ragazza appena trasformata gemere e grugnire mentre la bionda, Lindsay, giocava con lei. Il suono la ripugnava e allo stesso tempo la eccitava. Sarà una bellezza quando cambierà completamente, ha detto Megan. Erin si voltò verso l'arrogante bruna. Sei un mostro. Siete tutti dei mostri, ha detto. Megan sbuffò. Come se non lo fossi? Erin bruciava di vergogna e fissava il pavimento. Un'immagine della ragazza terrorizzata che Erin si era...

457 I più visti

Likes 0

Quanto di meglio si possa III

Obiettivo 5: preparami un gustoso succo di sperma con un bicchiere pieno. Questo è stato abbastanza facile. Ma tutto ha una parte difficile. Ecco un bicchiere pieno. Rani ha avuto un fottuto lavoro a scuola. Quindi se n'è andata la mattina indossando un sari rosso assassino. Avrei solo voluto andare a scuola. Prima di andarsene, mi ha dato un bicchiere usato per servire lo champagne, si è avvicinata a me e mi ha palpato dolcemente il cazzo. Rani :( sussurrandomi all'orecchio con voce sexy) fallo lavorare. Io: posso usare la tua stanza dei quadri???Sai. Usa la tua TV. ?? Rani: va...

784 I più visti

Likes 0

Il patto del diavolo Slave Chronicles Capitolo 4: Gioia, prima cera

Cronache degli schiavi del patto del diavolo da miopenname3000 Diritto d'autore 2015 Gioia: prima cera Nota: Mary ha dato Joy alla madre di Mark, Sandy, e alla fidanzata di Sandy, Betty, perché fosse la loro schiava sessuale. 19 giugno 2013 – Joy Nguyen – South Hill, WA Va tutto bene, sussurrò una voce confortante. Ho lottato per aprire gli occhi; dormire ancora pesante sulle mie palpebre. Potevo sentire il letto tremare dolcemente mentre qualcuno si spostava. Una donna singhiozzò sommessamente. La confusione mi invase; Non ero nel mio letto. Dove ero io? Riuscii ad aprire gli occhi, sentendomi grintoso con poco...

714 I più visti

Likes 0

Gli esibizionisti, parte 2

Gli esibizionisti Episodio 2 Squadra di nuoto Disclaimer: quanto segue è un'opera di fantasia. Pertanto, ho scelto di ambientarlo in un mondo in cui il controllo delle nascite è sicuro, efficace e disponibile al 100% e tutte le malattie sessualmente trasmissibili sono state sradicate. Nel mondo reale, alcune delle scelte che questi personaggi fanno sarebbero estremamente rischiose. Non comportarti come loro. Riepilogo: nell'episodio 1, la protagonista e la sua amica Steph hanno compiuto 16 anni, si sono fatte fare il piercing ai capezzoli, hanno sperimentato il risveglio sessuale, hanno comprato giocattoli sessuali, hanno visto un vecchio sporco masturbarsi e si sono...

607 I più visti

Likes 0

Papà allenta la pressione

Ero sdraiato sul letto con il cazzo in pugno e stavo per strapparlo dalla radice quando Andrea è entrato. Lei mi ha guardato, ha sorriso e si è avvicinata al letto lasciando una scia di vestiti mentre camminava. Mi dispiace di averti ignorato ultimamente, fece le fusa mentre sostituiva la mia mano con la sua sul mio cazzo. Lascia che me ne occupi io. Mi ha accarezzato il cazzo come solo lei poteva, baciandomi continuamente e succhiandomi la lingua. Continuava ad accarezzare la mia virilità e mi sussurrava all'orecchio. Il bambino ha bisogno di una scopata dura da parte di papà...

559 I più visti

Likes 0

Il bussare alla porta_(1)

Il bussare alla porta mi ha sorpreso. La notte di gennaio in Iowa era fredda, fredda, fredda. Mi ero già tolto i vestiti per la notte e mi sono seduto sulla mia poltrona a scrivere sul mio portatile; era una breve storia della mia infanzia. Dal mio divorzio tre anni prima, ho passato molto del mio tempo da solo a scrivere; principalmente sull'argomento di cui so più di ogni altra cosa... io. Ho scritto centinaia di storie sulla mia vecchia città natale e sulla mia famiglia. I miei nove fratelli hanno fornito tonnellate di ricordi che voglio, un giorno, condividere con...

1.5K I più visti

Likes 0

L'estate finisce

Erano passati tre mesi da quel giorno che le aveva cambiato la vita quando suo figlio l'aveva scopata. Lei aveva 34 anni, lui ne avrebbe presto 18. Adesso scopavano regolarmente e insieme avevano capito come separare le loro sessioni sessuali dalla vita di tutti i giorni. Il seminterrato della loro casa che ospitava l'attrezzatura per il bucato era stato diviso per fornire una piccola area ricreativa con un letto al centro e una zona spogliatoio protetta dove sua madre teneva la sua collezione di lingerie sexy acquistata di recente da un sito di sesso su Internet. Tutto ciò che riguardava la...

757 I più visti

Likes 0

La proposta: obblighi rispettati

La proposizione: Gli obblighi vengono rispettati Jenny e io abbiamo dormito fino a domenica mattina. Erano passate le 10:00 quando finalmente siamo scesi dal letto. “Dopo la nostra doccia, cosa vorresti per colazione?” chiese Jenny mentre iniziava a rotolare giù dal letto. Ha poi avuto uno sguardo addolorato sul suo viso. OH! Uumm, Jim, onorerò il nostro patto. Puoi avermi quando vuoi, ma se per te va bene, possiamo fare qualcos'altro la prossima volta? Sono così dolorante, non sono sicuro di poter nemmeno camminare. Il suo dolore era abbastanza comprensibile. Ho dovuto spingere molto forte per sfondare il suo imene e...

764 I più visti

Likes 0

Fuori dal rack

Sarto Derek, un amico di una confraternita del college, mi ha chiamato era in città per un evento di altissimo livello e la compagnia aerea ha perso i bagagli Sarei in grado di aiutarli Gli ho detto che ero felice di dare una mano e gli ho dato l'indirizzo del mio negozio Li ho fatti passare e ho trovato rapidamente un abito che si adattasse a Derek, sua moglie era un'altra questione Kim era molto bassa e aveva una meravigliosa figura a clessidra La sua faccia da folletto incorniciata da riccioli ramati fino alle spalle Quindi avrebbe dovuto stare in piedi...

704 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.