AdolescenteSesso oraleMaschio femminaMoglieFantasiaFantascienzaPompinoSesso consensualeIngoio di spermaMaschi / Femmine

Adolescente

La palla di neve

Storia di Fbailey numero 183 La palla di neve Stavo tornando a casa quando ho sentito odore di liquido del radiatore all'interno della mia macchina. In quel momento ho capito che c'era una perdita nella serpentina del riscaldamento, quindi ho abbassato il finestrino per far uscire il forte odore. È stato allora che sono stato colpito al lato della faccia da una palla di neve. Mentre mi guardavo intorno vidi una giovane ragazza con un cappotto rosa con pelliccia bianca correre in una casa. Ho parcheggiato la macchina e mi sono avvicinato alla porta. Una donna molto simpatica ha aperto la...

116 I più visti

Likes 0

Lussuria d'oro cap.01

Tutto quello che ho sempre desiderato era solo una vita normale... ma per qualche strana ragione, finisco sempre in queste situazioni perverse. Ciò che è ancora peggio (con mia grande vergogna) è che... in realtà comincia a piacermi. Sono Dan. Ho appena iniziato a frequentare l'Università statale locale. Invece di dormire in un dormitorio con qualcuno che non conosco, ho avuto la fortuna (o almeno così pensavo) di poter condividere un posto con mia sorella maggiore Samantha, che frequenta anche lei la scuola (solo un paio di anni fa). voti davanti a me). Stare con Samantha è stato sicuramente fantastico. Mi...

127 I più visti

Likes 0

Figlia e papà - Parte 3

Figlia e papà - Parte 3 Jim si svegliò la mattina dopo con la vescica dolorante che minacciava di scoppiare. Lui e sua figlia Anita avevano fatto l'amore fino alle prime ore del mattino. Il ricordo di quell'esperienza gli portò un sorriso sul viso e una luce nel suo cuore. Gli aveva mostrato più amore e tenerezza di quanto potesse ricordare da allora. . . beh, mai! E anche se aveva ancora solo 19 anni, stava dimostrando di essere un'amante con cui lui faceva fatica a stare al passo. Il loro sesso era qualcosa che la maggior parte degli uomini poteva...

143 I più visti

Likes 0

Incontri d'amore 2

Questa è la storia di quando ero al college... era il mio ultimo anno di college... conoscevo questo ragazzo dai tempi della scuola... allora era il mio junior... era un ragazzo dall'aspetto coraggioso... figura snella... altezza media... spesso ci lodavamo a vicenda dicendo che sei attraente... bello... tutte le ragazze ti correranno dietro... ci divertivamo insieme... chiacchieravamo fino a tardi... condividevamo la nostra collezione di porno... e anche molte altre cose... eravamo praticamente buoni amici, ma lui mi chiamava fratello era andato all'estero per frequentare il college... era un manager più fresco... non abbiamo avuto alcuna interazione fisica... ma a volte...

142 I più visti

Likes 0

Star Wars: File riservati - Capitolo 4 - Aayla Secura

Dichiarazione di non responsabilità: la seguente storia non è collegata al franchise di Star Wars o al suo creatore, George Lucas, e non rappresenta i personaggi, gli scrittori o i produttori del franchise. Codici storia: MF, f-mast, cream pie, brancolare, hp, sculacciata Star Wars: File riservati Parte 4 - Aayla Secura di Avatrek ([email protected]) Jacen, Jaina e Anakin Solo erano in viaggio verso il pianeta Bilbringi per incontrare il loro zio maestro Jedi, Luke Skywalker, prima di tornare alla struttura di addestramento Jedi su Yavin 4. Quella non era però la grande novità; i fratelli Solo avevano trovato un dato storico...

150 I più visti

Likes 0

Non quello che mi aspettavo._(0)

Non quello che mi aspettavo... ===== Vorrei iniziare dicendo che questo non mi è mai successo prima. Questa è semplicemente una storia che ho scritto per un amico. Questa storia è completamente immaginaria e spero che non rappresenti una storia reale nella vita per qualcuno. Se lo fa, beh, succhiatelo. Hai scopato. Congratulazioni; non è davvero un grosso problema. Ora passiamo alla storia.===== Il viaggio era insopportabile. Sette ore su un'autostrada deserta solo per fermarsi in due diversi distributori di benzina per fare pipì e sgranchirsi le gambe. Grazie papà, hai rallegrato la mia estate portandomi in un viaggio che non...

327 I più visti

Likes 0

Heather ottiene ciò che si merita

Parte 1 Era giunto il momento di insegnare alla mia bellissima figlia cosa significasse essere una donna. Alla tenera età di 13 anni, mi aveva torturato per circa un anno, indossando abiti succinti in casa, sedendosi sulle mie ginocchia, assicurandosi sempre di sedersi proprio sul mio cazzo e dimenandosi quel tanto che basta per sentirmi diventare duro. e poi alzarsi lasciandomi con un'erezione mentre la guardavo muovere il culo fuori dalla stanza. Non ne potevo più. Il mio desiderio di averla era troppo forte. Le avrei mostrato cosa le avrebbe procurato un piccolo stuzzichino, e se si fosse comportata come una...

323 I più visti

Likes 0

Gli amici di papà mi toccano

Storia di Fbailey numero 635 Gli amici di papà mi toccano Quando compii tredici anni mia madre se n'era andata da tre anni e papà era tutta la mia vita. A malincuore si è fatto avanti e mi ha aiutato a comprare il mio primo reggiseno, mi ha parlato del ciclo e mi ha fatto conoscere gli assorbenti. Mi ha persino comprato un vibratore, un grosso dildo di silicone e un plug anale. Poi ovviamente mi ha insegnato a farmi una doccia e un clistere. Papà ha anche messo una buona serratura alla mia porta in modo che potessi avere la...

342 I più visti

Likes 0

L'emicrania di mio figlio (cap. 4)

Questa storia è un'opera di fantasia. Nulla di ciò è vero. Non usarlo come ispirazione. Non ferire le persone che ami. [Leggere i capitoli 1, 2 e 3 prima di procedere] Capitolo 1: sexstories.com/story/104332/ (4100 parole) Capitolo 2: sexstories.com/story/104363/ (1650 parole) Capitolo 3: sexstories.com/story/104365/ (2300 parole) Il capitolo 4 è di 3500 parole La mattina dopo ho dormito, la norma per la domenica. In qualche modo mi sentivo rinnovato, ringiovanito e fresco. Nella mia mente riaffiorano le visioni della notte prima di iniziare. Mi morsi le labbra inferiori e sorrisi. La sensazione di dolore nella mia vagina mi ha ricordato quanto...

332 I più visti

Likes 0

La sorella del migliore amico IX

Joe si svegliò la mattina dopo, Maryse ancora adagiata su di lui, profondamente addormentata. Scivolò lentamente giù dal letto, prese i suoi vestiti e li indossò, prima di uscire. Tornando dal bagno trovò Maryse che sbirciava da sotto le coperte e sporse ulteriormente la testa, sorridendogli. Per un momento ho avuto paura che fosse tua mamma o tuo papà. Lui ridacchiò e si avvicinò al letto dove giacevano ancora i suoi vestiti, raccogliendoli e porgendole la maglietta e i pantaloni caldi, chinandosi per un bacio. Arricciò il naso e si coprì velocemente la bocca, “Oh mio Dio Joe! Eeeuw ho ancora...

377 I più visti

Likes 0