FantascienzaSesso oraleMaschio femminaSesso consensualeFantasiaRomanzaRagazzi/Adolescenti FemmineAdolescenteLavoro/luogo di lavoroVerginità

Masturbazione

Cugino californiano

Ho vissuto tutta la mia vita in una piccola città dell'Idaho settentrionale. I miei genitori sono totalmente conservatori in tutto, quindi non mi lasciano uscire con me prima dei sedici anni e non mi permettono di guardare la televisione classificata come R. Fondamentalmente, sono una vergine di quindici anni che non è mai stata frequentata, e la cosa più vicina al sesso che abbia mai avuto è stata quella di leggere riviste vendute al supermercato. Circa tre mesi fa, all'inizio dell'estate, mia cugina Liz è venuta a vivere con noi. Immagino che sua madre sia rimasta incinta con un ragazzo di...

59 I più visti

Likes 0

Succhialo e guarda_(1)

Questa è una storia di sesso; niente di più, niente di meno. Se il pensiero di una donna che si innamora di un uomo vi eccita, allora ragazzi, tirate giù i pantaloni e le ragazze fanno lo stesso o tirate su la gonna e preparatevi a far scorrere quei succhi ......... ................................ Potrebbe essere necessario del tessuto! Alzai lo sguardo dalla scrivania mentre lei entrava nel mio ufficio, chiudendosi delicatamente la porta alle spalle. Le sei di sera, puntuale. La guardai con aria interrogativa. Ha interpretato male lo sguardo, 'Sono andati tutti a casa adesso......... siamo gli ultimi due nell'edificio' ...

117 I più visti

Likes 0

Ritorno a mia madre

Sono un ragazzo di 19 anni con belle gambe e lunghi capelli biondo fragola ben curato. Mi rado e mi olio spesso le gambe perché il mio ragazzo vuole che siano lisce come una cagna quando scopa la mia figa. Indosso sempre mutandine rosa e reggiseno da allenamento sotto i vestiti. Nella camera da letto del mio amante indosso una corta camicia da notte, niente sotto, e pantofole bianche con piume. La maggior parte degli uomini può facilmente rilevare che sono una figa. Adoro sentire le parole Succhiami il cazzo. Mi inginocchio e mi comporto come una brava ragazza. Ho bisogno...

138 I più visti

Likes 0

La mia adorabile figlia Leia - Parte 2 Pseudo notte di nozze

Parte 2, la nostra pseudo notte di nozze Leia uscì dall'albergo, tenendomi per un braccio mentre spingevo il passeggino. Non potevo che ringraziare la mia buona stella, perché mi sentivo profondamente legata a mia figlia. Ne avevamo passate tante e ora tutto stava tornando rose e fiori. Abbiamo chiesto al portiere un bel posto dove camminare per pranzo e ci ha indicato un piccolo caffè a diversi isolati di distanza dal Dorchester. Ci siamo seduti e abbiamo mangiato un piccolo pranzo, dando da mangiare ai ragazzi pezzi di mela e arance. Stavamo parlando di cose diverse e mi sembrava, sembravamo già...

419 I più visti

Likes 0