Tempo del bagno

706Report
Tempo del bagno

La mia famiglia è andata via una settimana per andare in campeggio, io non potevo andare perché dovevo studiare per i compiti e "non volevo distrazioni". Ma il vero motivo per cui rimango è che una bambina di nome Tahlia è dovuta restare a casa perché era troppo malata, quindi essendo il gentiluomo che sono mi sono offerto di prendermi cura di lei. Avevo solo 16 anni e lei 7, era alta per la sua età e aveva la pelle bianca pallida con occhi castani e lunghi bei capelli biondi.

Il primo giorno è stato normale, ho studiato un po' e l'ho lasciata giocare, ma quando si è scaldata di più per la corsa era molto calda, quindi le ho detto di mettersi solo le mutande, all'inizio era timida ma poi ha ridacchiato e si è tolta tutto i suoi vestiti tranne le mutande, ridacchiò e corse via. Circa mezz'ora dopo averla sentita ridere fuori sono andato a controllarla, e mentre guardavo attraverso la porta a rete l'ho vista nuda e squadrata sull'impianto di irrigazione, sono diventato duro ma mi sono controllato. Ho aperto la porta ma lei continuava non sapeva cosa stesse succedendo ma quando si è accorta di essere nuda è scappata e si è nascosta, l'ho trovata subito e mi ha buttato addosso un secchio d'acqua. L'ho inseguita scherzosamente per il cortile finché non era troppo stanca. Le ho detto che aveva bisogno di fare il bagno, non voleva ma le piacevo così l'ha fatto.

Andammo in bagno e ogni volta che entravo ero ancora stupito che la vasca fosse lunga 2 metri e larga un metro, l'altezza fosse normale come qualsiasi altra vasca. Sentiva il bagno e lo voleva freddo a causa di quanto si era scaldata per il correre in giro, l'ho sentito ed era abbastanza caldo ma abbastanza fresco per lei. Ho detto che è pronto ma lei mi ha appena guardato con un sorriso e ha detto prima tu, mi sono guardato e ho pensato sì, ho bisogno di fare un bagno ma sarebbe strano fare un bagno con lei, alla fine ho pensato che diavolo no quelli qui, quindi sono saltato dentro per primo, poi lei lo ha seguito rapidamente. Ci siamo seduti alle estremità opposte per un po', ma poi ha iniziato a muoversi intorno a me, poi è tornata al suo posto continuamente circa 5 volte prima di fermarsi, mi ha guardato e ha sorriso e si è avvicinata, mi ha avvolto le braccia intorno e ha mosso le gambe verso il fuori dal mio mi ha baciato sulle labbra, poi ha appoggiato la testa sulla mia spalla, sono diventato duro velocemente e potevo dire che poteva sentire il mio pube e il mio cazzo sulla sua piccola figa, si è alzata e ha guardato il mio inguine ma l'acqua le ha offuscato la vista quindi ha spinto la mano nella direzione e mi ha afferrato il cazzo, ha provato a tirarlo ma non ha funzionato, le ho detto di fermarsi e mi sono alzato e le ho mostrato che era collegato a me, poi si è alzata con il mio cazzo puntato dritto verso la sua bocca e chiesto cosa fosse, ho spiegato che quando due persone si amano il ragazzo diventa duro con la sua cosa e la mette nella vagina di una ragazza e questo fa i bambini. Ha guardato in basso e ha toccato la sua figa audace e l'ha aperta ha detto che è questa vagina, le ho detto di sì. Uscimmo entrambi dalla vasca, ci asciugammo e andammo in salotto.

Ero duro come una roccia e ancora nudo il caldo era troppo intenso e loro avevano solo un ventilatore che funzionava. Tahlia è entrata e ha guardato il mio cazzo e ha detto I ragazzi diventano duri quando amano un'altra ragazza? Pensavo di sapere dove stava andando e ho detto di sì, si è rannicchiata vicino a me, si è seduta sulle mie ginocchia con il mio cazzo tra di noi e ha atterrato un bacio enorme e mi ha infilato la lingua in bocca, mi sono tirato indietro e lei sembrava così sconvolta che i suoi occhi hanno iniziato annaffiando, è scoppiata a piangere così dolcemente e ha detto Non mi ami? Ho detto certo che lo voglio, e prima che potessi dire qualcos'altro mi ha baciato di nuovo, ho tenuto la bocca chiusa in modo che non potesse rimettere la lingua dentro mi ha detto di aprire la bocca e dire ahhhhhh così l'ho fatto e lei ha messo la sua lingua bucata nella mia bocca, non potevo più farne a meno ho iniziato a baciare con la mia lingua, l'ho tenuta tra le mie braccia e le ho detto che l'amavo. Mi ha detto di chiudere gli occhi, così ho fatto e ho affermato di sentire le labbra sul mio cazzo, ho pensato a come muore lei sa di pompini, ma quando ho aperto gli occhi le labbra della sua figa erano intorno al mio cazzo. Si è aggrappata alle mie spalle per il supporto per scendere lentamente ma era ancora bagnata ed è scivolata quando le gambe sono diventate dritte e la sua figa ha consumato 5 pollici del mio cazzo da 8 pollici ha iniziato a piangere e a scivolare di più è scivolata a 7 pollici e si è fermata stava scoppiando fuori con i capezzoli e un po' di sangue gocciolato dal suo imene, ho rapidamente tenuto la sua testa sulle mie spalle e l'ho accarezzata sulla schiena con le mie mani ha rallentato il pianto e ha iniziato a tremare in modo incontrollabile e canticchiando lasciando che l'occasione oh scivolasse. Dopo un po' di lei sul mio cazzo voleva riprovare così ho spinto l'ultimo centimetro dentro e l'ho tirato fuori, mentre tiravo fuori lei si è piegata all'indietro e ho potuto vedere il mio pene rigonfio nel suo stomaco. Ho tirato fuori tutto e poi sono rientrato stavo per venire subito quando l'ho sentita iperventilare e dire ah oh ti amo così tanto che non ce la facevo più a trattenermi sono venuto una volta nella sua figa poi velocemente tirato fuori e le sono venuto in bocca, poi su tutto il viso ero in estasi e ho detto che guardavo lo sperma gocciolare dalla sua figa e lei ci ha giocato e l'ha raccolto fuori e nella sua bocca. Con la sua faccia e la sua bocca piene di sperma non ho potuto fare a meno di pomiciare con lei e leccare tutto lo sperma su di lei.

Mi sono seduto lì ad ammirare il buco che avevo creato e lei ancora tremava un po', mi ero appena rilassato quando suonò il campanello.

Storie simili

Rossa focosa

Il mio nome è Rachel. Ho 35 anni, 5'7 , 135 libbre, capelli rossi che mi superano le spalle, occhi azzurri, lentiggini, pelle bianca pallida (mi dispiace che le rosse non si abbronzino). Indosso un reggiseno taglia 36DD con bei capezzoli grandi ( è impossibile nasconderli) e tengo il mio cespuglio rosso curato e curato. Sean è il mio migliore amico, facciamo quasi tutto insieme. Siamo amici da anni e non è mai successo niente di sessuale tra di noi. Così quando abbiamo deciso di fare un viaggio a Las Vegas per festeggiare il mio divorzio, non ci ho pensato. solo...

1.6K I più visti

Likes 0

Emerge la cagna interiore

Lo ha incontrato al bar circa 10 minuti dopo l'orario stabilito. Le piaceva farli aspettare, le piaceva la sensazione di potere che le dava vedere lo sguardo di sollievo quando arrivava. Indossava un abito semplice e poteva vedere il sollievo misto a una certa delusione sul suo viso quando notò che non indossava gli stivali. Sorridendo tra sé, mantenne il suo sorriso distaccato e si avvicinò al tavolo. Rimase lì, lanciando uno sguardo mirato alla sedia mentre aspettava. Dapprima perplesso, alla fine si rese conto che avrebbe dovuto alzarsi quando lei si avvicinò. Alzandosi rapidamente, fece il giro del tavolo per...

830 I più visti

Likes 0

La proposta: obblighi rispettati

La proposizione: Gli obblighi vengono rispettati Jenny e io abbiamo dormito fino a domenica mattina. Erano passate le 10:00 quando finalmente siamo scesi dal letto. “Dopo la nostra doccia, cosa vorresti per colazione?” chiese Jenny mentre iniziava a rotolare giù dal letto. Ha poi avuto uno sguardo addolorato sul suo viso. OH! Uumm, Jim, onorerò il nostro patto. Puoi avermi quando vuoi, ma se per te va bene, possiamo fare qualcos'altro la prossima volta? Sono così dolorante, non sono sicuro di poter nemmeno camminare. Il suo dolore era abbastanza comprensibile. Ho dovuto spingere molto forte per sfondare il suo imene e...

751 I più visti

Likes 0

Holli e una vela serale

Holli mi ha incontrato all'estremità del molo... e il mio cuore ha perso un battito quando è scivolata alla vista. Era vestita per una serata a bordo della mia barca: semplici sandali da barca, un bel top azzurro e un paio di pantaloncini cachi molto comodi che le dondolavano facilmente sulle curve, accennando a ciò che aveva da condividere sotto. 5'9 con capelli biondi, gambe lunghe e un corpo atletico in forma, Holli era entrato nel mio mondo attraverso un pomeriggio magico che abbiamo condiviso sul lungomare di Vancouver. Questa serata è stata il risultato del mio invito perché ci eravamo...

634 I più visti

Likes 0

Dovere coniugale

Ricordo ancora la prima volta che ho visto Sandra per la prima volta. Ero un giovane trasandato di vent'anni. Era una ragazza molto sexy di 22 anni. È venuta da me mentre stavo cercando di avviare la mia motocicletta Norton 750 Commando un po' capricciosa. Ha detto qualcosa a proposito del fatto che le piacciono le biciclette. Questo era tutto quello che avevo bisogno di sentire. Una bruna dall'aspetto attraente con grandi occhi marroni in un paio di jeans attillati che si avvicina a me e mi dice che le piacciono le biciclette. La mia vita ha preso una svolta positiva...

489 I più visti

Likes 0

La vendetta di Danni

La vendetta di Dani La leggera nebbia aggiungeva umidità all'aria. Il fresco della notte la avvolse come un asciugamano bagnato, facendole correre un brivido lungo la schiena. Era fortunata a conoscere così bene la zona, altrimenti si sarebbe facilmente persa. Guardò attraverso gli alberi la casa dove viveva, sorridendo leggermente all'unica candela elettrica accesa nella finestra della cucina. Dani Summers ricordava le notti in cui restava sotto quella finestra ad aspettare che Joel Fuller uscisse per vederla. Poteva ancora sentire il calore delle sue braccia avvolte attorno a lui, il sapore dei suoi baci, la pienezza del suo cazzo nella sua...

422 I più visti

Likes 0

Il mio ultimo respiro cap. 1

Amelia Il mio respiro sembrava pesante nel silenzio mortale che mi circondava. Le strade deserte sono immerse nell'oscurità totale e lasciano che le ombre e la fitta nebbia lo rendano estremamente spaventoso e sinistro. Non sapevo se avrei mai potuto smettere di correre, ma sapevo che presto avrei dovuto farlo, perché presto i miei polmoni e il mio cuore non ce la facevano più, perché mi sentivo come se fossi pugnalato con un coltello ad ogni respiro e passo che ho fatto. Ma non riuscivo proprio a fermare i piedi, perché ogni volta che cominciavo a camminare e cercavo di rilassarmi...

482 I più visti

Likes 0

Il debito e il suo prezzo elevato

'Come mi sono cacciato in questo?' pensa Jerry mentre rimane seduto a fissare la busta davanti a lui. Non l'ha ancora aperto, ma sa da chi viene. Dopo un po' lo raccoglie e lo guarda ancora un po', rigirandolo tra le mani. Sembra proprio come tutti gli altri. Semplice bianco, timbro regolare e nessun indirizzo di ritorno. Lo apre dopo circa due ore che lo guarda, temendo cosa c'è dentro. Quello che tira fuori è peggio di quanto avrebbe immaginato. Ha in mano una foto di sua figlia di 18 anni, Kali. Anche in queste circostanze non può fare a meno...

1.6K I più visti

Likes 0

Onde Parte seconda

Venendo ancora una volta, questa volta sono proprio l'ospedale in cui mi trovavo ieri mattina quando è iniziata questa indagine. La differenza ora che un'infermiera in uniforme che le stava decisamente troppo stretta stava tenendomi il polso sinistro, controllandomi il polso. Notando che sono sveglio Bene, detective Gorwin, ci stavamo chiedendo quando torni! lasciando cadere il mio polso e registrando il mio battito sul grafico che raccolse. La dottoressa Cole verrà presto a controllarti di persona! Fantastico, ho pensato che un dottore pulcino fosse tutto ciò di cui ho bisogno in questo momento, considerando che ho appena perso due pulcini come...

897 I più visti

Likes 0

Figlia e papà - Parte 2

Figlia e papà - Parte 2 Anita si è svegliata la mattina dopo nel letto di suo padre e ha cercato il calore del suo corpo. Non c'era e ha lottato per svegliarsi. Avevano dormito in posizione di cucchiaio per tutta la notte. In più di un'occasione era stata svegliata dalla sensazione del suo cazzo duro che si allentava tra le sue chiappe mentre lui riviveva il loro fare l'amore nei suoi sogni. Muovendo il culo nel modo giusto, poteva spostarlo nel suo inguine in modo che la sua testa di cazzo si fermasse al suo ingresso. Per quanto volesse prenderlo...

852 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.