Rhiana diventa multi orgasmica

596Report
Rhiana diventa multi orgasmica

Rhiana diventa multi orgasmica

Passarono altri mesi durante i quali Rhiana mi telefonava regolarmente per aggiornarmi sulla famiglia e sulla sua vita amorosa. Mi ha sempre detto che mi amava ma non poteva allontanarsi per vedermi perché sua madre controllava sempre che avesse davvero un appuntamento sia dal punto di vista della sicurezza sia per assicurarsi che Rhiana non si stesse approfittando di lei. Le avevo detto che poteva sempre venire in giro durante il giorno, ma lei ha detto che il piccolo Harry non dormiva molto adesso e che sarebbe stato difficile per lei ignorarlo mentre cercava di divertirsi. E così abbiamo aspettato.

Una volta, durante una telefonata, mi ha detto che avrebbe voluto venire a trovarmi durante quel giorno perché si sentiva davvero arrapata e voleva fottermi le cervella! Non l'aveva mai detto prima.

"Cosa l'ha provocato?" Ho chiesto.

"Harry è andato a dormire dopo che eravamo usciti e stavo pensando a te che mi leccavi il buco del culo e ora la mia vagina sta perdendo perché ti voglio!"

"OK", ho detto "Quello che devi fare è mettere la mano sotto le mutande".

"Che cosa? Toccarmi? sembrava scioccata.

"Sì, farò lo stesso e faremo sesso al telefono"

“Ho dei jeans attillati, non posso”

"Basta aprire la vita e la cerniera e spingerli giù fino alla parte superiore dei fianchi e sarai in grado di mettere la mano sulla tua adorabile figa". Ho aspettato qualche secondo. “L'hai fatto? Se Harry si sveglia, puoi tirarli su molto velocemente"

“Oh Dio, sono davvero bagnata. È fradicio nelle mie mutandine” fece le fusa. "Hai tirato fuori il cazzo?"

"Lo era già" dissi, "non ho vestiti addosso perché stavo solo per fare la doccia quando hai suonato".

“Oh, vorrei essere lì. Lo stai masturbando?

"Oh si! Ti stai strofinando il clitoride? Voglio che tu prenda un po' del tuo sperma sulle dita e lo assaggi. Lascia che ti ascolti!"

“Oh cazzo. Sei un ragazzo sporco! Ecco qui. Ascoltare! Hmmm lo adoro”

“Anch'io. Assaggerò il mio precum per te. Hmm! Ha un sapore un po' come il tuo. Sei tornato con il tuo clitoride?

" Sono. Ho trapelato molto di più quando mi hai detto che eri nudo e assaggiavi il tuo sperma. È adorabile."

"Dovrai usare entrambe le mani, Rhiana, così potrai strofinarne un po' sul clitoride e mangiare il resto."

" Sono già." ha detto “Sono già molto vicino. Dimmi che ti stai masturbando il tuo bel cazzo. Vorrei poterti vedere."

“Sono davvero molto duro Rhiana. La mia mano lampeggia su e giù e lo sperma fuoriesce continuamente dalla punta. Mi sta bagnando tutto il cazzo"

" Oh Dio. Non c'è da stupirsi che scivoli così facilmente nel mio buco del sedere. È davvero sexy. Oh mio dio, sto per venire tesoro. Dio mio. Dimmi che stai venendo con me. Oh mio fottuto buon dio. Vieni con me." La sua voce si fece distante mentre il suo telefono doveva esserle caduto dalla spalla, ma potevo sentirla imprecare durante il suo orgasmo. È tornata al telefono.» Oh dio. Sta ancora accadendo. Sto venendo molto ed è schizzato. Non so cosa sia successo. Oh cazzo, è stato fantastico! Hai sborrato?

“Non proprio piccola. Sei un po' più veloce di me. Non preoccuparti. Te lo conserverò"

“Volevo davvero che anche tu venissi. Mi dispiace." disse suonando in lacrime.

“Non preoccuparti Rhiana. Non l'abbiamo ancora cronometrato insieme, vero? Forse è qualcosa che faremo la prossima volta.

“Ooh mi piacerebbe. Non vedo l'ora. Lavorerò per convincere la mamma a pensare che sono da qualche altra parte e andrò lì a scoparti presto"

“ OK ma attenzione. Sai quanto sarebbe catastrofico se lo scoprisse. Perché non usi Demi come scusa, ma informala correttamente e falle spegnere il telefono quando dovresti essere lì. Quindi tua madre non può controllare"

“ Questo è davvero furbo! Pianificherò tutto il prima possibile. Però non la riporterò di nuovo in giro. Penso che lei abbia una cotta per te e non voglio che tu scopi con nessun altro!

"Lui lui!" Mi misi a ridere. "Senti, faresti meglio ad andare a cambiarti le mutande prima che Harry si svegli"

“È già sveglio. Qualcosa deve averlo turbato"

“Mi chiedo cosa fosse Rhiana” dissi sarcastico, “Faresti meglio ad andare ora tesoro. Parla presto. Ciao"

“Ciao ciao mio uomo sexy. Ti voglio bene"

“Ti voglio bene anch'io Rhiana. Ciao"

Passarono due settimane e Rhianna era di nuovo al telefono.

“Ciao Rhiana, come stai”

“Un po' più felice ora che ti parlo amore mio” e sembrava davvero felice! “Ascolta, puoi tenere martedì 26 libero. La mamma vuole portare Harry a vedere sua sorella, ma io ho detto che non volevo andare. Sai quanto la odio. Potremmo passare più o meno l'intera giornata insieme. Ti piacerebbe questo?"

"Certo che Rhiana" A che ora arrivi qui?

“ Non appena sarò sicuro che sta arrivando, sarò in giro in pigiama. Penserà che sia un giorno normale se non mi vede prepararsi per uscire.

"Significa che ti vedrò senza rossetto?" chiesi ironicamente.

"Non essere stupido!" lei disse. Avrò delle belle mutande nuove sotto il mio 'giama' e dei vestiti per tornare a casa”.

"Allora hai pianificato tutto?"

“Mi è capitato davvero in grembo ed è un'opportunità da non perdere amore mio”

“Bello, Rhiana. Com'è la tua vita amorosa?"

«Vedo un ragazzo di St Albans da un mese. Non abbiamo ancora nemmeno accarezzato. O è un gentiluomo o ha paura di fare la prima mossa. All'inizio!"

"Ti piace?"

“Non ancora ma è davvero un bravo ragazzo e spende tantissimo per me”.

" Bene. Non appena ti piace, portalo a letto e mostragli quello che vuoi e andrà tutto bene” dissi cercando di sembrare entusiasta.

"Non gli mostro il mio sedere!" Sembrava scioccata. Mi misi a ridere.

“Significa che è quello che stai cercando? Te ragazza impertinente".

“È stato nei miei pensieri da quando l'hai fatto. Ho anche provato a mettere il mio dito lassù mentre mi stavo masturbando, ma non mi sembrava giusto. Mi fotterai di nuovo nel culo, vero?

“Farò tutto quello che vuoi piccola. Lo sai. Tuttavia, suppongo che tu non possa chiedere quella prima volta con il tuo nuovo ragazzo! Mi misi a ridere.

“Voglio qualcos'altro. Hai del porno?"

"Perché me lo chiedi?"

“Non sto dando un giudizio! Voglio solo vedere qualche dettaglio di cazzi e vagine. Penso che le nostre siano carine ma non ho mai visto un'altra vagina tranne quella di mia madre e di mia sorella e ho visto altri cazzi solo per pochi secondi. Quindi penso che il porno me lo mostrerebbe. Non oso provare a guardarlo a casa.

“ OK amore mio ti sistemerò una cosa”

“Ecco la mamma. Devo andare. Ci vediamo il 26!”

"Ciao Riiana".

Era venerdì, quindi ho dovuto aspettare più di una settimana per mettere di nuovo le mani sul suo bel corpo. Il guaio era che domani avevo un appuntamento con la mia commessa una settimana. (Il sabato prima del giorno di Rhiana) La volevo davvero ma non potevo rischiare che volesse venire a casa mia e poi non tornare a casa! Inoltre, una volta lì, potrebbe pensare di poter fare un salto in qualsiasi momento, come martedì 26! Ho dovuto cambiarlo.

Mi ci sono voluti due giorni per pensare a un modo infallibile di rimandare Serena (così si chiama) a dopo il 26. Alla fine ho optato per un nipote del fine settimana seduto per mia figlia che viveva a 90 miglia di distanza. Quando le ho mandato un messaggio e le ho detto che era davvero gentile e le ho detto che la famiglia è sempre più importante per lei. In effetti la prima volta che mi ha rifiutato è stato per un impegno familiare. Solo che all'epoca non me l'aveva detto. Fissammo un altro appuntamento il sabato successivo. Non vedevo l'ora. Avevo programmato di parlare di lei a Rhiana il 26. Dio solo sa come sarebbe andata!

Martedì 26 il mio telefono ha squillato alle 10:00. Era Rianna. Ha più o meno sussurrato lungo la linea, "La mamma se ne va tra 10 minuti. Sii pronto!". E lei ha riattaccato. Sono andato sotto la doccia, rasato e vestito solo con una maglietta e un nuovo paio di pantaloncini attillati. Qualche deodorante in tutti i posti giusti ed ero pronto ad aprire la porta. È arrivata non appena mi sono seduto. Quando ho aperto la porta mi è saltata in braccio, lasciando cadere la sua borsa nell'ingresso. Mi ha baciato con passione. Tenendomi la testa tra le mani prima di farne scivolare una sul mio cazzo che era già in aumento. “Dannazione, sei pronto, vero? Ciao uomo sexy” disse lasciando andare la mia testa. Lei però non ha lasciato andare il mio cazzo ed è caduta in ginocchio estraendolo e mettendoselo in bocca.

"Bene. Ciao a te ragazza sexy"

Rhiana ha continuato a succhiarmi il cazzo per un minuto prima che la sollevassi in piedi. "Non faresti meglio a prendere la borsa e chiudere la porta?" Si precipitò fuori e afferrò la sua borsa e poi sbatté la porta gettandosi all'indietro su di essa. " Spiacente!" disse: “Sono così contenta di vederti. È passato così tanto tempo e l'inferno ad aspettare per giorni e giorni!”. Allungò una mano e mi mise entrambe le braccia intorno al collo e mi baciò più dolcemente. Ha smesso di baciarmi e mi ha guardato negli occhi: "Ti amo così tanto". lei sussurrò. Ho aperto il suo cappotto onnipresente e ho allungato la mano per metterle le braccia intorno alla vita e l'ho tirata a me. Potevo sentire il calore della sua pelle attraverso il cotone del suo pigiama. Ci siamo baciati di nuovo e mentre la stringevo desideravo che le nostre circostanze fossero diverse. Maledetta differenza d'età per cominciare!

Ho messo il desiderio fuori dalla mia mente. Era qui e la volevo da impazzire. Ha provato lo stesso perché ha rotto il nostro bacio e ha detto: "Portami a letto tesoro".

Mi feci da parte e Rhiana si tolse il cappotto e lo gettò sul divano. Prese la borsa e trotterellò in camera da letto. L'ho seguita in tempo per chiederle di non togliersi il pigiama. Voglio toglierteli di dosso”, dissi mentre la tiravo giù con me sul letto. Mi sdraiai accanto a lei e la tirai di nuovo tra le mie braccia. Ho iniziato un bacio rosicchiante con lei, accarezzandole continuamente la schiena. Si chinò tra di noi e accarezzò il mio cazzo duro prima attraverso i pantaloncini e poi lungo la parte anteriore e lentamente lo afferrò nel suo pugno e lo accarezzò in modo davvero sensuale. Ho continuato a baciarla finché lei non si è staccata. "Uff!" ha detto: "Dovevo venire a prendere aria!" Ansimava. " Ti amo veramente"

“E io ti amo davvero. Ho segnato i giorni liberi sul mio cuore dalla tua telefonata.

“ Oh, questo è davvero incantevole! E così romantico. Cosa l'ha provocato?

" Non lo so. Penso che sia l'attesa, non mi hai dato molto preavviso prima. Ma in questo momento mi sento sopraffatto dal mio amore per te e so che finirà presto quindi volevo mostrartelo”.

(Dannazione, cosa c'è che non va in me?).

Mi ha tenuto il viso tra le mani e mi ha guardato molto seriamente: "Oh amore mio. Non finirà mai.

Ci ho pensato dal giorno in cui mi sono innamorata di te. Quando avrò un uomo a cui tengo e mi innamorerò, ti amerò ancora. Non morirà mai perché siamo una famiglia e sposterò cielo e terra per vederti e fare l'amore con te come nessuno farà mai. Probabilmente non sarà spesso ma non morirà mai. Mai!"

L'ho baciata di nuovo, leggermente. “Voglio fare l'amore lentamente con te, tesoro. Lascia che ti spogli” chiesi.

Ha appena sorriso e durante molti baci le ho tolto lentamente la parte superiore del pigiama per rivelare un altro nuovo reggiseno. Non era imbottita da sollevare come le sue solite, era una morbida rete che metteva in mostra alla perfezione i suoi magnifici DD. I suoi capezzoli l'hanno attraversato e ha mostrato la vera forma dei suoi seni nel colore del corallo. Le ho succhiato i capezzoli attraverso di esso lasciandoli bagnati che spuntavano attraverso il tessuto trasparente. Mi sono inginocchiato e ho tirato giù la parte dei pantaloni per rivelare un piccolo paio di slip dello stesso colore. Erano sui suoi fianchi e avevano un pannello davanti dello stesso tessuto del reggiseno. Ho fatto la stessa cosa, baciando e succhiando i suoi peli pubici attraverso di esso e lasciandoli bagnati attaccati al suo tumulo. Ho risalito il suo corpo, leccando, baciando e succhiando mentre andavo. Ho concluso questo meraviglioso viaggio erotico con un lungo bacio a bocca aperta. “Ora farò l'amore con te Rhiana” dissi contro le sue labbra.

"Oh, per favore" sussurrò in risposta. Mi sono inginocchiato di nuovo e lentamente ho tirato giù le sue mutandine baciandole lungo la linea della cintura mentre andavo. Le ho sollevato le gambe in aria mentre le infilavo le mutandine su per le gambe baciandole fino in fondo. Quando glieli ho tirati sopra i piedi e li ho messi da parte ho sentito il peso delle sue gambe mentre si rilassava con l'intenzione di rimetterli sul letto, ma io mi sono aggrappato ai suoi piedi e ho succhiato entrambi i suoi alluci in bocca, uno alla volta volta. “Oh mio Dio” sibilò, “Non anche quello! Sei così sensuale. Ti amo. E questo lo adoro!”. Le ho succhiato le dita dei piedi per un paio di minuti, strofinando la mia mano libera su polpacci e cosce per tutto il tempo. Poi le ho adagiato con cura le gambe abbastanza distanti da aprire le sue labbra esterne. C'era una grossa goccia di sperma accumulata tra di loro. Allungai una mano e lo raccolsi sul mio dito e la fissai negli occhi mentre me lo mettevo in bocca. Mi tolsi rapidamente la maglietta e abbassai i pantaloncini fino alle ginocchia e mi preparai ad entrare nel suo tumulo peloso. "Attesa!" ha quasi gridato mentre si sedeva e allungava la mano verso il mio cazzo. Si è tolta un'enorme goccia di precum e se l'è messa in bocca. Poi si è sdraiata di nuovo e ha alzato le braccia per ricevermi. Mi sono sdraiato su di lei, baciandola profondamente, condividendo il nostro sperma insieme. Ho appena premuto il mio cazzo contro di lei finché non abbiamo interrotto il bacio e l'abbiamo fissata negli occhi mentre metteva la mano tra di noi e in modo del tutto naturale mentre mi sollevavo, mi mettevo tra le labbra della sua figa. Ho mantenuto il contatto visivo mentre spingevo il mio cazzo duro nella sua vagina. Rimasi immobile per un lungo momento, poi la baciai di nuovo. Quando il bacio si trasformò in un digrignamento delle labbra, cominciai a muovere il mio cazzo dentro di lei. Non dentro e fuori, ma usando i miei muscoli pelvici per tirarlo su fino al suo punto G. Più e più volte finché non ha chiesto: “Cosa diavolo? Come fai?". Non ho parlato ma ho iniziato a muovere i fianchi su e giù ma non dallo stomaco. Ho tenuto il mio corpo lontano dal suo su mani e piedi in modo che l'unico contatto fosse il nostro sesso. Non potevo continuare così a lungo perché non sono in quella forma eccezionale, quindi mi sono sdraiato su di lei e ho iniziato movimenti lenti a corsa completa su di lei. Ha iniziato a gemere. Ho smesso. “Non venire ancora tesoro” sussurrai, “Sarà così. insieme. Dammi tempo"

" Come posso? Mi stai facendo venire”.

"No non sono. Siete! Pensa solo alle faccende domestiche!” Lei non rispose ma sembrò ricadere sul letto. Continuai a scoparla ea baciarla finché non sentii quella vibrazione familiare da qualche parte nel mio inguine. “Ci sono quasi piccola. Puoi riaccenderlo adesso”. dissi contro la sua bocca prima di avvolgerla con la mia e mordicchiarle le labbra mentre le pompavo la fica più velocemente. Stava martellando i suoi fianchi contro di me e cercando di parlare, ma ho tenuto la mia bocca contro la sua. Eravamo entrambi sulla soglia e ora potevamo entrambi dire dai nostri suoni vocali quando sarebbe arrivato il momento.

Ho rallentato il passo e mi sono spinto in avanti il ​​più possibile con i colpi verso l'interno. Rhiana spinse indietro con ognuno così che i suoi muscoli tremassero. Questo è stato l'ultimo segnale per me e ho iniziato a venire.

Gemetti molto forte nella sua bocca come lei fece nella mia. I suoi fianchi si muovevano rapidamente contro di me mentre raggiungeva l'orgasmo. Ho appena spinto più in profondità che potevo mentre le sparavo dentro. L'ho sentita schizzare lungo le mie cosce mentre entrambi tremavamo e gemevamo durante i nostri orgasmi. Interruppi il nostro bacio e abbassai la testa accanto alla sua. Entrambi ansimavamo. Senza fiato. Entrambi tremavamo per le scosse di assestamento mentre scendevamo e non riuscivo a muovere il cazzo perché era così sensibile da farmi male.

“Oh fottuto inferno! Era incredibile. Non credo che sarà mai più così. Nemmeno con noi! Era proprio come un sogno. Un sogno diventato realtà! Come hai fatto quella cosa con il tuo cazzo? Come hai fatto ad allungare il tuo cazzo? Deve essere stato nella mia cervice!

“È tutto nella mente, tesoro. Sapevi di avere il mio amore e questo lo ha fatto funzionare per te. Sono impressionato che tu sia riuscito a trattenerti però. Grazie. Puoi cronometrarlo meglio di me. L'ho baciata sulla guancia.

"Pensavo solo che la mamma ci prendesse", disse in tono pratico.

"Questo avrebbe avuto l'effetto opposto su di me." dissi ridendo.

"Sporco bastardo". ha detto colpendomi nelle costole. "Possiamo avere qualcosa da bere?"

Mi sono staccato dal suo corpo facendone uno spettacolo. Il mio cazzo è scivolato fuori da lei mentre mi alzavo e lei ha fatto un rumore deluso. Andai in cucina e presi due coca dal frigo. Quando sono tornato, Rhiana stava raccogliendo sperma dalla sua figa e se lo metteva in bocca. “Dannazione. Ti piace davvero lo sperma ora, vero? Ha appena sorriso, poi ha tirato fuori la lingua in modo lascivo per mostrarmene un po'.

"Come hai fatto quella cosa con il tuo cazzo?" chiese di nuovo.

"Ti è stato detto come fare esercizio per i muscoli pelvici dopo che hai avuto Harry?" Ho chiesto. “Beh, è ​​il muscolo pelvico che lo fa”. Le ho mostrato come il mio cazzo si tirava su quando li stringevo, anche se la faceva ridere perché stava per diventare flaccido. “Se lo fai, stringerai la tua vagina intorno a tutto ciò che c'è dentro. Quindi con la pratica puoi far venire un cazzo dentro di te semplicemente ripetendolo più e più volte. Mungerla!"

"Vorrei averli fatti adesso", ha detto.

“Dovresti farli. Ne avrai bisogno in età avanzata. Per trattenere la pipì! Ti aiuterò se vuoi”.

Salii sul letto con lei e le diedi la lattina da bere. Ci siamo seduti per lo più in silenzio mentre bevevamo. Di tanto in tanto baciare. Quando il drink fu quasi finito, chiese: "Mi baci di nuovo il buco del culo oggi?" Lo disse così dolcemente che non avrei mai potuto dire di no.

"Mi piacerebbe. Prima ti faccio un massaggio. Togliti il ​​reggiseno e sdraiati sul davanti”. Mentre si preparava, tornai in cucina e tornai con la bottiglia di olio d'oliva. Ne versai un po' nel palmo della mano e poi gliela gocciolai sulla parte bassa della schiena. Lei ridacchiò, ma mentre lo lavoravo sulle sue spalle e lungo la schiena fino alle sue adorabili guance, iniziò a fare le fusa. Ho lasciato il suo buco del culo e la sua figa da soli e ho fatto la parte posteriore delle sue gambe e dei suoi piedi prima di girarla e farmi strada dai suoi piedi. Ancora una volta ho scavalcato le sue parti sessuali. avevo altri piani! Ho raggiunto i suoi magnifici seni e ci ho lavorato per anni mentre lei mi sorrideva. Quando ho iniziato sui suoi capezzoli, ho visto il suo bacino iniziare a contrarsi verso l'alto. Ancora un po' e stava fottendo l'aria. "Siediti tesoro" dissi e mentre lo faceva mi sedetti dietro di lei con le gambe ai suoi lati. “Adesso rilassati”.

Tornai a stringerle e tirarle i capezzoli, girandole intorno alle aureole e sollevandole i seni con i palmi delle mani, strofinandoli delicatamente, il tutto con l'aiuto dell'olio d'oliva. Non ne avevo più bisogno poiché le mie dita e i miei palmi scivolavano facilmente su di essi e potevo sentire il calore che veniva generato. Alla fine Rhiana non ce la fece più mentre la sua mano scendeva sulla sua fica e iniziava a strofinarsi la fessura, fottendosi finalmente con un paio di dita finché non si alzò in piedi spingendo il bacino in aria. Urlando che stava venendo con le solite imprecazioni. Durò un bel po' e alla fine ricadde sul letto. “Ancora una volta è stato fantastico. Non appena hai iniziato sui miei capezzoli sapevo che sarei venuto. Non avevo intenzione di toccarmi, ma era così travolgente e non riuscivo a fermarmi”, mi sorrise di rimando. Ci siamo girati per baciarci. “Grazie” disse.

Ho guardato l'orologio ed erano le dodici e mezza. “Vuoi qualcosa da mangiare?” chiesi. “Potremmo uscire”.

“Ho portato un po' di tonno e pasta!” disse saltando giù dal letto e raccogliendo la sua borsa. Ho visto le sue tette rimbalzare mentre camminava verso la cucina. Mi è piaciuto! L'ho seguita e ho tirato fuori piatti, posate e due lattine di coca cola mentre scaldava al microonde due contenitori da asporto e li metteva nei piatti. Ci siamo avvicinati al divano (altre tette che rimbalzano. Oh, l'ho adorato!) E ci siamo seduti a mangiare. Ho avuto un'idea cattiva e ho rallentato la velocità con cui mangiavo. Alla fine il cibo si era raffreddato abbastanza perché io ne prendessi una forchettata e gliela mettessi sul seno più vicino. Mi sono chinato e l'ho mangiato prima che cadesse. Poi le ho succhiato il capezzolo. “Adesso l'altro”. Ordinò mentre si girava verso di me sollevando il petto. Ho fatto lo stesso con l'altro seno. Poi ho preso un'altra forchettata e l'ho lasciata deliberatamente cadere sulla sua pancia e ho guardato mentre un po' di esso rotolava sui suoi peli pubici. Ho messo da parte il piatto, mi sono chinato e ho mangiato anche tutto quello. Ha aperto le gambe quando sono arrivato alla sua figa e le ho leccato la fessura. "Mio Dio, penso che qualsiasi cosa possa trasformarsi in sesso con te", ha detto, "Ma lo adoro. E ti amo per questo"

"Fa tutto parte della tua educazione Rhiana" ho scherzato ed entrambi abbiamo riso.

Abbiamo finito e ho portato i resti in cucina. Quando sono tornato, Rhiana era appoggiata allo schienale con gli occhi chiusi, toccandosi la clitoride con le gambe spalancate. “Vuoi fare una doccia?” Ho chiesto, “o sentirai odore di pesce! Bene, tonno!

"Grande idea!" balzò in piedi. "Verrai con me?"

" Mi piacerebbe. Potrebbe essere un po' imbarazzante però. È solo una doccia sopra la vasca”

"Questo lo renderà accogliente!" disse: “Dovrai darmi un asciugamano però. Non ne ho portato uno!

Preparo la doccia e prendo degli asciugamani puliti. Rhiana è entrata per prima seguita da me. Ci siamo baciati, coccolati, giocati l'uno con l'altro e insaponati a vicenda. Si era raccolta i capelli e non li aveva quasi bagnati mentre a me non importava. Quando siamo usciti ci siamo asciugati a vicenda con grande cura attorno ai nostri inguini. Eravamo completamente asciutti quando tornammo in camera da letto.

"È ora di adorare il culo!" Ho annunciato e Rhiana è saltata in ginocchio sul letto e ha messo il suo meraviglioso culo in aria. Le sue guance erano divaricate e potevo vedere il suo bel buco increspato sopra la nuvola di peli pubici ora vaporosi.

Mi sono messo dietro di lei e le ho impastato un po' le spalle prima di far scorrere le mani lungo i suoi fianchi fino alle natiche. Ho pensato di colpirli ma non l'ho fatto. Invece le ho spinte insieme e poi separate e le ho raschiato la parte posteriore delle cosce con le unghie. sospirò. Rabbrividì. L'ho fatto di nuovo finché non ho finito di nuovo nella parte posteriore delle sue cosce. Poi le ho raschiato le unghie sulle guance del culo prima di finire nel suo buco del culo. Ho graffiato leggermente anche quello e lei ha tubato di nuovo. L'ho grattata leggermente di nuovo e lei le ha fatto oscillare le guance. "Ooh che bello". L'ho fatto altre volte prima che mi chiedesse di leccarlo. Ho fatto come mi è stato detto e presto ho avuto la mia lingua appuntita nel suo dolce buco del culo. Ho iniziato a sfrecciare dentro e fuori, pugnalandolo più forte che potevo. Ho portato una mano sulla sua figa e ho fatto scivolare le dita nella sua fessura profonda. Era molto bagnata anche se mi ero preoccupato di asciugarla. Ho strofinato il suo sperma nella sua clitoride e lei ha iniziato a fottermi la bocca con il culo. Stava tornando verso di me abbastanza violentemente così ho messo due dita nella sua vulva e ho iniziato a pomparle a tempo con le sue spinte, la mia lingua ha iniziato a farmi male. “Non ce la faccio più!” gridò: “Sto per venire! Ooh cazzo ecco che arriva! Fottimi il culo! Scopami il culo con la lingua! Fammi venire, cazzo. Oh fottuto ano. Fottuto buco di merda. Sperma cazzo cazzo merda sperma cazzo cazzo. (ha Te-rets?) Sta venendo. Sto fottutamente venendo. Ahah! Aaah! Adoro la tua lingua, cazzo. Stava dondolando i fianchi rapidamente come un fottuto cane e non potevo più trattenere la lingua così le ho messo un dito dentro così come i due che le pompavano la fica. Con un ultimo urlo crollò sul letto. Mi leccai le dita e poi le accarezzai dolcemente la schiena e le natiche mentre aspettavo che si riprendesse.

Si voltò. Lacrime nei suoi occhi. "Era bello. Grazie. Mi dispiace per la lingua. Non posso farci niente. Esce e basta”.

“Non ti preoccupare. Lo adoro. Però non dovrei masturbarmi troppo con la famiglia a casa”. Mi misi a ridere. Ci siamo baciati di nuovo leggermente prima che sentissi la sua mano attorno al mio cazzo. "Posso succhiare questo per te?" Ha detto mentre lo scuoteva così sapevo di cosa stava parlando!

"Non succhiarlo per te!" sono scattato indietro.

“ Sì, è per me! Sciocco me! ridacchiò. Abbiamo cambiato posizione ma mentre passavamo volevo afferrarla e scoparla in entrambi i buchi. Ero l'allenatore qui e lei aveva imparato da me a chiedere quello che voleva. Quindi ho dovuto parlare. Non l'ho fatto? “OK, tesoro, divertiti ma voglio fotterti di nuovo, quindi quando vuoi che il mio cazzo si alzi, smettila e dimmelo. Voglio sentire l'umidità della tua adorabile figa sul mio cazzo e schiacciare insieme i nostri inguini e voglio sentire il calore del tuo buco del culo attorno ad esso.

“Oh sexy stronzo. Anche io!" ha detto “ti succhierò solo per un momento”. E con ciò ha preso il mio cazzo in bocca e l'ha stretto con la mano. Dopo circa trenta secondi ha alzato la testa e ha detto piano: "Vorrei che potessimo scopare e poterti succhiare allo stesso tempo!"

“Oh cazzo Rhiana! Stai pronunciando le prime parole di una troia in trio. Non penso che tu sia ancora pronto per questo!”. dissi con genuino stupore. Non disse nulla mentre si rendeva conto di aver piantato il proprio seme! È tornata a succhiare il mio cazzo. Era piuttosto brava, ma ho pensato che potesse variare un po', quindi le ho detto di toglierselo dalla bocca e di prendere le mie palle in bocca, ma di continuare con la sua mano sul mio cazzo e tenerlo bagnato. Se lo tirò fuori dalla bocca e sollevò con cautela le mie palle nell'altra mano. Sembrava stesse decidendo come farlo, ma ne tirò uno verso la bocca e se lo spinse tra le labbra. Ho sentito la sua bocca calda avvolgerlo e poi ho sentito l'aspirazione. "Non troppo difficile, piccola!" Le ho detto. Ora cambia presa sul mio cazzo e metti il ​​pollice proprio sotto il glande su quel pezzo dritto, sì, è così! Ora strofina il pollice intorno a quel pezzo. Questo è tutto. È adorabile. Puoi cambiare tra tutte queste cose durante un pompino e qualsiasi uomo lo adorerà. Io faccio! Sei molto bravo. Non ancora per molto, piccola, voglio ancora scoparti!

Ha continuato. Ha cambiato le palle e ha usato la lingua sul mio frenulo. Dio, stava diventando davvero inventiva. Poi le ho detto di fermarsi e mettersi in ginocchio.

Ha fatto come ho chiesto di nuovo con il culo nel punto più alto del suo corpo. Mi sono preso qualche istante per guardarla mentre faceva oscillare il culo da una parte all'altra. Qualsiasi uomo darebbe qualsiasi cosa per averla come lei

questo. Assolutamente bellissimo! Ho iniziato a far scorrere le mie mani sul suo sedere liscio e poi sulla parte posteriore delle sue cosce, separando le sue profonde labbra esterne con i pollici. Cum stava correndo da dentro di lei. Lo sapeva e l'ho tenuta aperta mentre si allungava tra le gambe e ne raccoglieva un po' con tre dita. La mano tornò indietro e la sentii succhiare il succo dalle dita. "Vuoi sentire il mio cazzo dentro di te piccola?"

"Oh si per favore". Lei disse

"Quanto lo vuoi?"

“Per favore, non prendermi in giro. Ti voglio più che mai. Fottimi. Per favore, fottimi!

Mi sono chinato in avanti e ho fatto scivolare circa metà del mio cazzo nella sua vagina, l'ho tenuto lì per qualche istante e poi l'ho tirato fuori di nuovo completamente. Lei gemette la sua insoddisfazione. Poi ho tenuto il mio cazzo e l'ho spinto nel suo buco del culo. Era ancora bagnata della mia saliva e il mio cazzo era bagnato del suo succo, quindi è entrato facilmente. "Oh si!" lei urlò. Poi, dopo qualche istante, mi sono tirato fuori di nuovo e sono tornato dritto nella sua fica super bagnata. Un po' più profondo questa volta. "Oh cazzo sì!" gridò di nuovo. Le ho dato alcuni colpi, poi l'ho tirato fuori di nuovo, poi di nuovo nel suo culo. Di nuovo più in profondità e questa volta ho pompato dentro di lei per circa mezzo minuto prima di tirare fuori di nuovo e immergere il mio cazzo nella sua fica. Ho spinto molto forte in modo che le sue guance del sedere si schiacciassero verso l'alto. Quando ho tirato fuori abbastanza ho potuto vedere il suo buco del sedere era spalancato. Ho tirato fuori e ho riportato il mio cazzo dritto lì dentro. Fino in fondo. Ho separato le guance e di lato molto bruscamente in modo da poter premere il mio osso pubico contro di lei. “Oh cazzo Neil! Mi farai venire così in fretta!

“Riana. Voglio che tu venga. Mi piace quando vieni. Lasciati andare Baby” dissi amorevolmente. Ora le stavo fottendo il culo abbastanza velocemente e lei ha iniziato a gemere ea respirare pesantemente. Ho tirato fuori di nuovo e ho dovuto spingere via le dita di Rhiana per riportare il mio cazzo nella sua fica. Alcuni colpi profondamente dentro di lei e lei soffiò! “Oh Dio, sto venendo! Oh cazzo! Aaah Dio! venire! Cumming! Fottimi. Fottimi! Merda-bastardo-coglione! Scopami nel mio grembo! Fottuto bastardo! Cosa? ha urlato mentre mi tiravo fuori e mi tuffavo di nuovo nel suo culo. Vienimi nel culo! Sto ancora fottutamente venendo! Ahah! Ohh è meraviglioso” e continuò come al solito. Ho continuato a pompare nel suo ano finché non ha iniziato a calmarsi. Poi mi sono aggrappato alla parte anteriore delle sue cosce per evitare che crollasse sul letto. "Non abbiamo ancora finito!" Gliel'ho detto e ho continuato a scoparle dolcemente il culo. Rhiana agitò le guance da culo, “Mi dispiace. Non sei venuto?"

"No, non l'hai ancora fatto!" dissi mentre le tiravo fuori il culo e infilavo il mio cazzo nella sua fica sciatta. Mentre mi spingevo in alto dentro di lei, iniziò a gemere di nuovo e dopo alcuni colpi duri se ne andò di nuovo. Anche prima di quanto sperassi. Mentre entrava nel suo flusso di imprecazioni, mi tirai fuori e le spinsi nel culo. Tenendomi alla base del mio cazzo l'ho tirato fuori immediatamente e sono tornato nella sua fica e ho continuato ad alternare i suoi due buchi per tutto il suo orgasmo molto rumoroso. Alla fine balzò in avanti e crollò sullo stomaco. Ho raggiunto il suo stomaco e l'ho girata, affondando di nuovo il mio cazzo dritto nella sua fica. Istintivamente alzò le gambe intorno alla mia vita. Le sue cosce interne erano bagnate fradicie dal suo sperma ed era così bello che mi ha quasi mandato sopra le righe! Ho aspettato qualche secondo per riprendere il controllo di me stesso e poi ho iniziato a pompare dentro e fuori da lei. Presto gemette di nuovo così la baciai a bocca aperta e tenni la mia bocca sulla sua per tutto il tempo che la scopavo. Mentre raggiungeva di nuovo l'orgasmo, mi mordicchiava la bocca e mi succhiava forte il labbro inferiore. Nessuna imprecazione perché non poteva parlare! Solo un forte gemito e mormorii dalla sua gola. Alla fine si è liberata dalla mia bocca. “Mi hai fatto venire di nuovo! Come diavolo può succedere?"

Ho provato a tenere il mio cazzo dentro di lei mentre spostavo le ginocchia sotto le sue cosce. Ora ero inginocchiato tra le sue gambe e il suo bacino inclinato verso l'alto, il mio cazzo per metà dentro di lei. Mi sono trascinato sulle ginocchia così da essere più profondo e ho iniziato a dondolarmi dentro di lei. Allo stesso tempo ho messo la mia mano sul suo tumulo e ho fatto scivolare il pollice sul suo clitoride gonfio. Pochi colpi del mio cazzo e sfregamenti del mio pollice e lei stava venendo di nuovo. Fatto! Sapevo che poteva essere capace di orgasmi multipli ma questo era eccezionale!

"Dio mio! Sto venendo di nuovo. Non ci posso credere! Oh, è fottutamente adorabile"

Ho continuato a fare quello che stavo facendo, sorridendole consapevolmente.

“Oh Neil! Mi piace così tanto. È come se qualcosa fosse scattato in me. Eccolo di nuovo! Cummeeeng!

Oh cielo! Mi ucciderai con piacere. Oh tesoro ti amo. Cummeeeeng! È come se non potessi fermarmi. Succede tutto il tempo. Oh Dio! Di nuovo!"

Ora ero vicino, quindi mi sono preparato a ritirarmi. Ancora qualche colpo. Un altro sperma per Rhiana. E mi sono tirato fuori e in qualche modo sono saltato sul suo corpo e le sono masturbato in faccia. Quando il mio liquido caldo ha iniziato a schizzare, lei l'ha raggiunta con la bocca spalancata, raccogliendone un po' mentre le schizzava sul viso. Poi ha afferrato il mio cazzo e l'ha succhiato in bocca. La sensazione del suo succhiare forte ha reso per me un orgasmo davvero sensuale e sono diventato super sensibile e ho dovuto allontanarmi dalla sua bocca. Ha lasciato andare e ha iniziato a raccogliere il mio sperma versato dalla sua faccia e trasferirlo alla sua bocca. Nel frattempo il suo braccio tra le mie gambe aveva raggiunto la sua fica e si è staccata per un ultimo orgasmo. She blew bubbles of cum from her mouth and gurgled that she was cumming before she flopped her head back on the bed. “Oh my God!” she repeated several times. “I never ever imagined it could be like that. What happened to me?”

I kissed her gently. My bottom lip ached.”You are multi orgasmic darling. It means continuous pleasure for you if you keep up the stimulation. I thought you might be because you cum so quick”

I gently stroked her boobs and then her belly. As My hand approached her pussy she grabbed my hand.”No more!” she said, “It you touch that again I'll explode!”

“OK my love but you have to let me lick off all your cum from your legs. I've earned that!”

“Not yet, Just hold me” she said, reaching round my shoulders. We cuddled face to face with little pecked kisses for a while. “ Your cum tastes lovely”.

“Thank you. So does yours” I replied.

“I know!” Entrambi abbiamo riso. “ I really got carried away when you were swapping in and out of both my holes. I think that was what made me keep cumming. It was so amazing. Do you know I've decided that I'm never going to let anybody else fuck me in my ass. Its so special between you and me. From now on my bum hole belongs to you!”

“That's really nice Baby but you get so much out of it that would be a shame.”

“I mean it. No other man could do it like that. You are my ass fucking expert!” We laughed again. “I'm going to have trouble finding a man that could make love like you do as well, I feel like you get into my cervix and up into my womb”

“ I don't! My cock is not long enough for that. Besides your cervix would be so tightly sealed that it would not go in. Just push it upward” I explained.

“ That's what I can feel then! Whatever it is it's out of this world. I love your cock inside me. Everywhere!”

“ Oh! Talking of cocks. Do you want to see the porn stuff you asked for?”

“ I couldn't care less now. Yours is the only cock I want to see and feel. Ever! Right now you are the only man I'll ever want to make love with”.

“ Oh Rhiana. I'll keep making love to you as long as you want. Who wouldn't? But you can't depend on me. You can't stay with me. You'll get fed up of me anyway over time because of our age gap and I don't get younger. There will come a time when I'll need Viagra pills to get an erection.”

“Then I'll buy them for you!” lei disse. “Right now all I want is you. Please don't drive me away”

“I won't. But I do have to tell you something”

“What? You're not going to tell me you're fucking Demi are you?”Her hackles raised.

“ No no. I'll never fancy that but I do have a date with someone else”

“ Oh no! Who is it?”

“I'm not going to tell you as you probably know her and I don't want to cause any trouble. I haven't had the date yet so it might not come to anything. At least you've had dates already. Please don't get upset”. I could see tears in her eyes.

“I'm sorry. I'm only thinking of myself. I leave you for months without company and then expect you to be here for me. It's not fair on you. I don't have a right to expect fidelity from you. Hell, I've fucked others and told you about it!”

I kissed her deeply again. “ I don't really want this to end”, I said “I'll understand if you don't want me any more but I've always told you that you'll find someone else. But meanwhile I want to make love to you as often as you want”.

“As often as I can!” she corrected me. I always want to”.

We kissed again. Then I pulled away and got myself down between her legs and started licking off her rapidly drying legs. I could still taste her though and I worked my way up to her pussy. I pulled those big lips apart and plunged my mouth into her hairy muff. I licked and sucked at her soft insides before tonguing her clit. “That's lovely darling”. she whispered, “Don't stop”.

I shook my head so that she could feel it and carried on. “you're going to make me come again my darling” she said quietly and she started to lift her hips toward my eager mouth. Oh ooh! I'm fucking cumming!” still not loudly. “ My darling I'm cumming for you. Aargh! Aargh! Oh Baby I love you so much!” I caught a squirt of her juice in my mouth and as she slumped back on the bed I raced up to kiss her and share the mouthful with her. She loved that as much as I did. Holding my face in her hands and licking everything in and around my mouth. “Thank you” she whispered, “What time is it?”

“Just after seven”

“ Oh darling I've got to go. Mum will be back around eight and you know I have to be there”.

She quickly kissed me again, grabbed her bag and ran into the bathroom to dress and do whatever. I watched her tits bounce and her bum sway as she went. A few minutes later she came out, dumped her bag at the door and put on her coat. She came and put her arms around me and kissed me passionately and gently. Bye darling. Good luck with your date. I'll see you soon!”

With that she was gone!

Storie simili

Una tribù per Tethys, parte 2 capitolo 10

Una tribù per Tethys: Parte 2 Capitolo 10: Megan, incontra Hera! Megan è silenziosa per la maggior parte del viaggio di ritorno al mio appartamento dopo che abbiamo lasciato la casa di Carl, e mentre sono curioso di sapere cosa sta pensando, è anche un'opportunità per me di esaminare alcuni dei miei pensieri. Molte cose sono cambiate, per tutti noi, in pochissimo tempo. Abbiamo lasciato Sonia con Carl, ha promesso di portarla a casa una volta concluso l'ultimo accordo d'affari. Carl sta stipulando un contratto personale con Sonia, per lavorare per lei a tempo pieno come istruttore personale di fitness e...

492 I più visti

Likes 0

Holli e una vela serale

Holli mi ha incontrato all'estremità del molo... e il mio cuore ha perso un battito quando è scivolata alla vista. Era vestita per una serata a bordo della mia barca: semplici sandali da barca, un bel top azzurro e un paio di pantaloncini cachi molto comodi che le dondolavano facilmente sulle curve, accennando a ciò che aveva da condividere sotto. 5'9 con capelli biondi, gambe lunghe e un corpo atletico in forma, Holli era entrato nel mio mondo attraverso un pomeriggio magico che abbiamo condiviso sul lungomare di Vancouver. Questa serata è stata il risultato del mio invito perché ci eravamo...

398 I più visti

Likes 0

La vita di Jen - Capitolo sei - Parte prima

La vita di Jen – Capitolo 6 – Parte prima Varie cose mi restano in mente e le mie vacanze annuali di solito erano piene di eventi. Un anno i miei genitori decisero di affittare una villa a Corfù per 2 settimane e mio nonno e mio zio furono invitati. Sull'aereo dovevo sedermi tra mio nonno e mio zio, ei miei genitori si sedevano dall'altra parte. Mio nonno mi ha messo il cappotto in grembo e ha spinto rapidamente la mia gonna da parte, tirandomi da parte le mutandine e spingendo un dito dritto dentro di me, ho sussultato forte mentre...

1.3K I più visti

Likes 0

Quanto di meglio si possa III

Obiettivo 5: preparami un gustoso succo di sperma con un bicchiere pieno. Questo è stato abbastanza facile. Ma tutto ha una parte difficile. Ecco un bicchiere pieno. Rani ha avuto un fottuto lavoro a scuola. Quindi se n'è andata la mattina indossando un sari rosso assassino. Avrei solo voluto andare a scuola. Prima di andarsene, mi ha dato un bicchiere usato per servire lo champagne, si è avvicinata a me e mi ha palpato dolcemente il cazzo. Rani :( sussurrandomi all'orecchio con voce sexy) fallo lavorare. Io: posso usare la tua stanza dei quadri???Sai. Usa la tua TV. ?? Rani: va...

523 I più visti

Likes 0

Come ho pagato il college

- Questa è finzione gay. Se non ti piace leggere cose gay, smetti di leggere e non votare. Se hai intenzione di votare negativamente o scrivere commenti sgradevoli, critica la mia grammatica e ortografia, non l'argomento - Questa è un'opera di finzione completa. Nulla in questa storia è realmente accaduto e le persone non sono reali. - Se spari un carico mentre o dopo aver letto questo, fammi un favore e premi il pulsante di voto positivo perché significa che probabilmente ti è piaciuto. Sentiti libero di mandarmi un PM per farmi sapere cosa ti è piaciuto Durante l'estate del 2003...

526 I più visti

Likes 0

Alice viene sposata

[b]Alice si fa l'autostop 7 di Will Buster Come si può immaginare, un'amante incinta e usata può essere piuttosto difficile da scartare. Difficile, cioè, a meno che una cospicua dote non accompagni la vigorosa piccola volpe. Alice non faceva eccezione a questa regola sociale così prevalente nella tarda Inghilterra georgiana. La pancia di Alice era ora piena di bambino sano per le quasi costanti attenzioni amorose di Lord Elton. Il barone del maniero di Kingston si era goduto a fondo entrambi i buchi stretti e reattivi di Alice ormai da mesi, ma mantenendo fede alla sua promessa, era tempo di acquistare...

390 I più visti

Likes 0

Feticismo del pannolino

Fin da piccola ho sempre avuto il fascino di indossare i pannolini. Crescendo ho imparato che non ero solo. Ma niente avrebbe potuto prepararmi per la notte in cui si unirono mia moglie e la sua amica. Avevo confessato a mia moglie il mio feticismo per i pannolini e lei mi ha raccontato di come aveva sempre desiderato una cosa a tre. Aveva partecipato a innumerevoli sforzi con me, quindi una notte abbiamo deciso di realizzare i suoi e aggiungere qualcosa per farmi felice. Finalmente era giunta la notte, la sua amica Samantha stava arrivando in città. Le aveva raccontato di...

334 I più visti

Likes 0

Janice Pt. Controllata dalla Mente 11c

Brian era contento di usare il controllo mentale che Janice avesse trascorso gli ultimi tre giorni vivendo con lui e avrebbe dovuto trascorrere altri quattro giorni con lui. Le menti del marito e dei figli di Janice erano state influenzate in modo tale da non sentire la sua mancanza. Ieri aveva invitato tre amici a casa sua e tutti e quattro avevano scopato più volte una volenterosa Janice. Sbe stava facendo quello che voleva all'inizio della giornata in cui aveva pulito la sua casa per lui mentre era nuda, fermandosi solo per lasciare che Brian la scopasse in bagno. In quel...

275 I più visti

Likes 0

La vendetta di Ambra

CAW # * Voce Questa è una storia di vendetta e dolore. Questa è una storia di amore e affetto. Questa è una storia di soddisfazione e persone che ottengono la loro punizione. La mia ragazza Amber ed io eravamo membri di un sex club. Ad entrambe piaceva andare e partecipare alla maggior parte delle attività del club, ma lei si rifiutava di fare sesso con altre donne. Le piaceva guardare altre donne nel club, farsi scopare e le piaceva anche guardare altre donne scoparsi a vicenda, ma non è mai stata in grado di leccarsi la figa. Ero perplesso da...

1.5K I più visti

Likes 0

Andare a lontano

Quando faccio scivolare la mia mano tra le tue gambe e dico Questo è mio, siamo chiari. Il sesso non è la risposta. Il sesso è la domanda. Sì è la risposta. Nicole mi ha visto in coda al ricevimento di nozze di sua sorella. Eccomi fuori come se fossi appena uscito da GQ. Mi sto muovendo lentamente verso di lei. Nicola trattenne il respiro. Doveva incontrarmi. Nicola si guardò intorno. Mi ha visto dall'altra parte della piscina. Sembravo sulla cinquantina. Sono più alto di chiunque altro nella sua famiglia italiana. Nicole ha indovinato che sono alto un metro e ottanta...

624 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.