Surrogato sessuale

450Report
Surrogato sessuale

Surrogato sessuale

Ch1

Spruzzandomi acqua sul viso e fissando un grande specchio del bagno, stanco per la lunga serata che ho passato ieri sera in cui ho avuto una conferenza di oltre cento invitati in cui ho parlato loro del mio lavoro. No, non ero una squillo, non mi sono mai spogliata, non ho mai lavorato in un bordello e non faccio pubblicità. Sono fondamentalmente uno psicologo che aiuta uomini, donne e anche coppie con disabilità ad esibirsi durante il sesso.

Come surrogato del sesso per la maggior parte del tempo insegno il contatto intimo, insegnando alle persone come trovare il loro punto g e stimolando le loro parti del corpo più sensuali. Aiutandoli a imparare come compiacere il sesso opposto o addirittura lo stesso sesso. Se hanno disfunzione erettile, eiaculazione precoce o, a volte, stanno semplicemente imparando a compiacere se stessi.

Ho iniziato a lavorare come surrogato del sesso dopo che uno psicologo mi ha avvicinato a una conferenza sul sesso tantrico a cui stavo tenendo una lezione. Questo psicologo (Michael Carter), ha spiegato il suo lavoro aiutando le persone a superare i loro problemi sessuali e ha detto che a volte era necessario un surrogato per insegnare il contatto intimo. Dopo avermi ascoltato parlare della mia esperienza nell'insegnamento delle tecniche tantriche credeva che avessi le conoscenze e le capacità per prendere parte al suo lavoro. Quando mi ha chiesto se ero interessato ho colto al volo l'occasione. Sono sempre stato affascinato da come la sessualità può cambiare le nostre vite e questa mi è sembrata un'opportunità per portare la trasformazione attraverso l'apprendimento strutturato dell'intimità.

Ora ammetto che ero nervoso da morire le mie prime sessioni, una in cui dovevo insegnare a un uomo a toccarsi. Non che le sue tecniche fossero sbagliate, ma più di lui che cercava di contare quanti colpi ci voleva prima che si facesse eiaculare. Ma questo ha causato un problema, perché ora non era più in grado di esibirsi a causa del conteggio invece di godersi il momento. È come cercare di inviare messaggi e guidare, la tua mente può concentrarsi completamente solo su uno o sull'altro, mai in modo coerente su uno solo.

Ho anche avuto a che fare con alcune donne che semplicemente non sapevano come accontentarsi, ed è qui che inizia la mia storia.

Prima lasciami descrivere me stesso. Mi chiamo Candice, ma crescendo il mio soprannome è diventato Candy. Nulla di legato al sesso ovviamente. Ho una carnagione caramello, occhi castano chiaro, e sto a circa un metro e ottantacinque con una figura atletica, a causa della corsa quotidiana e dell'esercizio regolare. Ho corso in pista al college, anche se continuo ad andare agli eventi annuali, non l'ho mai perseguito come carriera. Ho i capelli castani ricci che di solito indosso tirati indietro in una crocchia, oh e ovviamente ho un seno di taglia media 34c. Lavoro come surrogata da circa due anni, in cui avevo iniziato mesi dopo la laurea allo Spelman College.

Dopo un rapido lavaggio mi sono spinto a vestirmi per la mia corsa mattutina. Dopo la mia preparazione mattutina e, naturalmente, il caffè, sono uscito dalla porta per iniziare il mio viaggio.

Ho iniziato la mia corsa estiva del venerdì mattina intorno a un bellissimo lago a Fayetteville in Georgia, appena fuori Atlanta. Indossavo dei pantaloncini Adidas rossi con una linea nera e una maglietta nera con una scritta Adidas rossa. Avevo la musica degli anni '90 che suonava attraverso la mia cuffia quando il mio telefono ha iniziato a squillare. Ho risposto solo per sentire la voce di Mike dall'altra parte. Buongiorno bella, come andiamo oggi? Mike è normalmente un grande professionista, ma ogni tanto fa dei complimenti occasionali, cosa che non mi dispiace. Ora Mike è alto circa un metro e ottanta, è un uomo bianco con i capelli corti castani e può passare per un modello di biancheria intima con il suo fisico. A volte gli scherzo dicendo che è un uomo di colore nel corpo di un uomo bianco a causa del modo in cui parla e si comporta.

Dopo il nostro saluto mattutino, mi ha spiegato che aveva un cliente con cui avrebbe voluto che incontrassi. Mi ha spiegato che era molto timida, era una bella donna, ma non aveva fiducia in se stessa e la trovava anche socialmente imbarazzante. Gli ho fatto sapere che sarei stato disponibile ad incontrarla subito dopo pranzo in modo da poter chiudere alcuni studi in mattinata. Tenevo spesso gli appunti dei miei clienti nel mio ufficio e sarei felice che lei mi incontrasse lì.

Abbiamo terminato la nostra chiamata dicendo che non pranziamo insieme da un po', in cui di solito andiamo da un vicino PF Chaing's, e che lunedì sarebbe perfetto. Ho continuato il mio ultimo miglio intorno al lago prima di tornare al mio condominio.

Giusto per descrivere la mia casa, prima entri in un corridoio. Se giri a sinistra ho un bagno di servizio e un ufficio. Se vai avanti ti imbatti in una cucina a vista e nel mio soggiorno. Il soggiorno ha un muro a due piani completamente finestrato, io vivo al quarto piano e si vede il laghetto che mi piace fare jogging. Nell'angolo destro di fronte alla finestra c'è la mia scala che porta alla camera da letto al piano superiore che sovrasta la cucina come un grande balcone e si apre sul soggiorno. Ha un grande bagno padronale e nel bagno ho sia una doccia in piedi che una grande vasca idromassaggio ad angolo con idromassaggio. Questo è il mio oggetto preferito nel mio condominio e ha fatto miracoli sul mio corpo.

Quando sono tornato a casa sono andato direttamente in bagno e ho aperto la doccia in modo che potesse diventare calda. Quindi mi sono tolto i vestiti e li ho gettati in un cestino vicino. Poi ho preso il mio asciugamano e l'ho drappeggiato sulla porta della doccia. In piedi davanti allo specchietto retrovisore ho ammirato le mie gambe toniche e mi sono girato a guardarmi il posteriore mentre mi alzavo sulle punte dei piedi per irrigidire i muscoli. Poi sono saltato sotto la doccia e lentamente ho abituato il mio corpo all'acqua. Di solito prendo il mio tempo nell'acqua calmante del mio corpo, ma oggi avevo una lunga giornata davanti a me, quindi mi sono affrettata, mi sono insaponata, sciacquata e asciugata. Normalmente il mio tempo per la doccia è il mio tempo per le attività extra. Non ho bisogno di molto trucco perché preferisco essere naturale, quindi applico gli accenti di base come l'eyeliner e il rossetto, ho sistemato i capelli in modo che fossero raccolti in una crocchia stretta, e poi ho messo uno scuro pressato tailleur grigio con una camicetta blu e dei tacchi alti neri. Quindi prendo una ciotola di frutta mista, yogurt e un po' di succo prima di uscire dalla porta e poi ho preso l'ascensore fino al mio garage dove era parcheggiata la mia Hyundai Genesis nera.

Il traffico era insolitamente scorrevole mentre mi dirigevo a nord verso Atlanta, dove si trovava il mio ufficio, arrivando presto e dandomi il tempo di mangiare prima di iniziare il lavoro. Di solito cerco di fare entrambe le cose contemporaneamente.

Ho iniziato a lavorare scorrendo alcuni vecchi file e facendo alcuni studi su vecchi casi. Ho deciso di lavorare durante il pranzo per aiutare a eliminare un po' di confusione quando ho sentito il campanello suonare dalla porta d'ingresso. Esco dal mio ufficio e vado nella sala d'attesa davanti e c'è questa bellissima bomba bruna con i capelli legati in una coda di cavallo. Aveva fastidiosi occhi verdi ed era alta più o meno come me. Indossava dello spandex nero e una felpa rossa degli Atlanta Hawks. Sembrava essere timida con gli occhi che guardavano verso il pavimento, le ginocchia allacciate e si agitava mentre faceva roteare le dita.

Mi sono avvicinato a lei con un saluto, presentandomi, e ovviamente le ho chiesto come posso aiutarti? Si presentò, balbettando. "Io sono un……. Amanda.” Ooh ok, Mike ti ha mandato a conoscermi, sei un po' in anticipo ma va bene, puoi venire nel back office. Camminava come se volesse tornare indietro e tornare indietro, ma le ho assicurato che avremmo parlato e ci saremmo abituati l'un l'altro.

È entrata nel mio ufficio e l'ho fatta sedere su una sedia a sdraio davanti alla mia scrivania mentre io camminavo e mi sedevo sulla mia sedia. Le ho spiegato cosa faccio e lei ha detto che ieri sera era alla mia conferenza dove ha incontrato Mike. “Oh ok, quindi cosa ne pensi di quello che è stato detto? “Io aa…..mi dispiace non so come dirlo.” Amanda si stava dimenando sulla sedia così ho deciso di interromperla un po' per cambiare argomento e per conoscerla. Va bene, non dobbiamo parlarne adesso, quindi sei un fan degli Hawks (guardando la sua felpa rossa)? "Io.. sono cresciuto guardandoli con mio padre e prendevo gli abbonamenti stagionali, ma si è ammalato abbastanza e ora non è in grado di camminare, quindi la maggior parte delle partite che guardiamo in TV." Sì, sono una squadra difficile da tifare per ora un giorno, eh, ho detto mentre mi alzavo, giravo intorno alla scrivania e mi sedevo all'angolo della mia scrivania di fronte a lei. Potresti vedere uno sguardo depresso sul suo viso e ho chiesto, quindi hai un ragazzo o qualcuno con cui ti piace uscire? Lei scosse la testa di no e iniziò a far girare i pollici. "IO…. Non saprei cosa fare, sbottò, né saprei come comportarmi". Sii solo te stesso. Per esempio quando ti diverti con tuo padre di cosa ti piace parlare? "Beh, parliamo di tutti i tipi di cose come stare fuori, fare sport o fare lunghe passeggiate." OK. quindi quello che dici è che hai le conoscenze per tenere una conversazione con un ragazzo su un argomento che la maggior parte delle donne odiano persino discutere, ma gli uomini amano? Puoi vedere che si fermò a pensare e guardò il pavimento. "Io... io non credo che siano attratti da me", disse mentre continuava a torcersi sul sedile a disagio.

Lascia che ti dica una cosa, infatti, mi sono alzato per chiudere la mia porta, rivelando dietro di essa un grande specchio pieno. Allora l'ho presa per mano e l'ho messa in piedi davanti allo specchio. I suoi capelli erano raccolti in una coda di cavallo. Le ho fatto togliere la felpa in cui indossava una t-shirt rossa aderente abbinata. Poi le ho sciolto i capelli che le sono scesi sulle spalle. Quando sei entrato per la prima volta nel mio ufficio oggi, ho visto una donna giovane e attraente in piedi davanti a me. Ora gli uomini vedono la fiducia, che è ciò che ti manca. Hai un bel viso e un corpo che molte donne si sottopongono a un intervento chirurgico. Ma se cammini con una nuvola scura su di te, questa è la reazione che ottieni in cambio.

Poi si guardò timidamente allo specchio come se fosse disgustata dal suo corpo. La bellezza viene dal basso, le donne più belle possono avere gli atteggiamenti peggiori, mentre le donne più simpatiche che non hanno l'aspetto più sexy possono essere gli esseri più attraenti sulla terra di Dio. Amanda poi inaspettatamente solleva la parte anteriore della sua maglietta mostrando che non aveva il reggiseno. "Come posso essere sicuro quando ho questi." Aveva un seno piccolo a coppa B con areole marroni. Il suo seno sembrava perfetto per una ragazza della sua taglia, ma sebbene i suoi capezzoli fossero morbidi e grandi, si poteva dire che se fossero diventati duri avrebbero perforato la maglietta come un pollice. L'ho girata verso di me e le ho detto che non c'era niente di sbagliato nel suo seno. Posso, ho chiesto mentre allungavo la mano per toccarle il seno, all'inizio sussultava quando la punta delle mie dita le toccava i capezzoli mentre la sua timidezza continuava a scalciare. Poi ho fatto scorrere il dito con un movimento circolare sulle sue areole, facendola scorrere come se stavo per giocare con i suoi capezzoli. Attento a non muoverti troppo velocemente o troppo lentamente. Ho continuato a stuzzicarla come se stessi per toccarle i capezzoli, solo per tirarmi indietro per stimolare le sue ghiandole all'interno delle sue areole. Prestando molta attenzione al suo respiro mentre ansimava, ho iniziato a massaggiarle il seno. Una volta che il suo capezzolo si è irrigidito ho sfiorato il mio dito su di loro e poi ho dato un leggero pizzico per far scorrere il sangue. Poi sono diventato un po' più personale con le mie domande e le ho sussurrato calorosamente all'orecchio lo fai mai a te stesso? Arrossì, diventando rosso fragola con la sensazione del mio respiro che colpiva il lato del suo collo, e di nuovo abbassò la testa mentre continuavo a stimolare le sue montagne innevate. Rabbrividì un po' e balbettò con un "No". ti sei mai masturbato prima, ho chiesto mentre iniziavo ad ammanettare i suoi monticelli e massaggiarli nei miei palmi. “ Io.. ci ho provato, ma non riesco proprio a farlo sentire bene.

Potevo vedere il suo petto iniziare a sollevarsi rapidamente e il suo respiro diventare più pesante. Ho fatto scorrere la punta delle dita lungo il lato dello sterno fino a raggiungere i suoi fianchi. Ridacchiò e si ritrasse un po', il che le fece sorridere per la prima volta arrivando nel mio ufficio. L'ho girata di nuovo e l'ho fatta guardare di nuovo allo specchio. Poi ho guardato nella sua anima, sei una bellissima principessa e quando sorridi risplendi. Quel bagliore è attraente per la maggior parte degli uomini e mostra fiducia in te stesso. Ho avvolto le mie braccia intorno a lei e ho fatto scorrere le mie dita lungo il suo stomaco, causandole uno spasmo e una risatina. Poi ho preso le sue mani per sostituire le mie e le ho fatto continuare gli stessi movimenti allo specchio. Sono andato un po' oltre e l'ho fatta strofinare lungo le cosce, dentro e fuori. Ho abbassato il tono a un sussurro, il corpo femminile ha milioni di terminazioni nervose per la stimolazione, circa ottomila solo nel tuo clitoride. Ognuno ha diverse zone erogene in tutto il corpo, proprio come i punti del solletico. Alcuni sul collo, sulla schiena, sui glutei, sulle cosce, sui fianchi e sullo stomaco. La sensazione dal tuo seno viaggia alla stessa parte del cervello delle sensazioni dal tuo clitoride. Se inizi con tocchi simili a piume dall'alto verso il basso, aumenterà le tue sensazioni quando sarai pronto per esplorare le regioni inferiori. L'ho aiutata ad accarezzarle i seni, stringendoli per far scorrere loro il sangue in continuazione. La sua testa si abbassò all'indietro, appoggiandosi alla mia spalla mentre i gemiti sommessi le sfuggivano dalle labbra. Ora potevo sentire il suo respiro mentre colpiva il mio collo. Ho quindi guidato le sue mani lungo il suo percorso felice finché non abbiamo raggiunto l'elastico della sua vita. Mentre continuava a stimolare i nervi sul suo ventre, ho fatto leva con la punta delle dita tra la sua linea di scarico e ho lasciato cadere le mani all'interno. Ho spazzolato i suoi capelli tagliati bassi e ho passato le mie dita intorno alle sue labbra esterne. Potevo sentire un sospiro nella sua voce mentre il suo respiro continuava ad aumentare.

Quando finalmente ho separato i suoi petali con la punta delle mie dita e li ho fatti scorrere lungo la punta del suo centro di piacere, ha saltato come se una scarica elettrica le avesse attraversato il corpo. I suoi occhi si spalancarono e un altro sorriso le apparve sul viso. Questo è il doppio del tuo sorriso che ha illuminato la mia stanza, ho detto mentre i miei tocchi circolavano intorno al suo clitoride. Poi li ho fatti scorrere più a sud verso il suo pozzo e ho raccolto un po' del suo nettare per aiutare a lubrificare ulteriormente il suo clitoride. Ho di nuovo fatto scorrere le dita intorno al suo clitoride, questa volta applicando più pressione. Questo lo ha fatto per lei, per ora stava sbattendo contro le mie mani e premendo il sedere contro il mio bacino. Il suo corpo iniziò a pulsare e sussultare mentre mi stringeva la mano per premere più forte contro il suo clitoride. Il suo corpo tremava mentre i suoi gemiti diventavano più forti "oh non fermarti!" ha urlato mentre ora puoi sentire i suoni schiaccianti dei liquidi mentre i suoi fluidi mi coprivano la mano. Alla fine crollò a terra e rimase immobile come se si fosse addormentata. Mi sono inginocchiato e l'ho tenuta stretta come se fosse la mia unica figlia.

Quando finalmente è arrivata, mi ha detto "oh mio dio, mi sembrava di aver perso il controllo totale e l'elettricità attraversava tutto il mio corpo". "Non ho mai saputo che sarebbe stato così bello" Le ho spiegato che quando hai un uomo che sa esattamente cosa fare, può essere dieci volte maggiore perché c'è una lussuria diversa che sperimenteresti. Poi mi ha detto che le piacerebbe programmare un'altra sessione e che vorrebbe saperne di più. L'ho quindi organizzata per lunedì, che sarebbe stato dopo il mio pranzo con Mike. Poi mi ha dato un grande abbraccio mozzafiato ed è quasi saltata fuori dalla porta d'ingresso. Ridacchiai mentre la guardavo andarsene. Lavoro ben fatto.

Ch2

Ho passato la notte a cercare di finire tutto il mio lavoro e sono uscito verso le 18:30, ho chiuso l'ufficio e sono uscito per il mio pendolarismo serale. Sulla strada di casa ho pensato tra me e me, è venerdì, posso fermarmi e prendere un po' di vino rosso per me. Nel fine settimana di solito esco con la mia amica Jennifer, ma lei era a New York per un viaggio d'affari, quindi questo sarebbe un fine settimana solitario. Dopo essermi fermato in un negozio di liquori, ho continuato il mio viaggio verso casa, grato di essere rimasto fino a tardi solo per perdere la maggior parte del traffico.

Una volta arrivato a casa ho parcheggiato la macchina in garage e ho preso l'ascensore fino al mio piano. Quando mi sono avvicinato alla mia porta ho notato un pacco davanti. Oh mio Dio, avevo completamente dimenticato il mio regalo per me stesso che ho ordinato online. Ho aperto felicemente la mia porta, ho preso il pacco grande e l'ho portato dentro, gettandolo sul divano. Mi sono tolto il cappotto da lavoro e l'ho gettato sul divano accanto. Sì, questa sarà una serata divertente per me, ho cantato mentre uscivo dai miei piedi alti, ho preso un bicchiere insieme alla mia bottiglia di vino e mi sono diretto su per le scale verso il mio bagno. Poi ho fatto scorrere l'acqua del bagno con delle bolle, ho acceso delle candele, ho acceso una musica rilassante e ho iniziato a togliermi i vestiti, gettandoli nel cesto. Poi sono entrato nella vasca calda infuocata. Oh mio, mi sembrava che stessi cercando di bollire le verdure, ho pensato mentre mi abbassavo lentamente centimetro per centimetro, mentre cercavo di abituarmi alla temperatura.

Una volta che il mio corpo fu sommerso, presi il mio bicchiere, mi versai del vino e mi rilassai sospirando di sollievo. Poi ho allungato la mano per accendere i miei getti di vapore che hanno fatto salire le bolle più in alto nella vasca, massaggiando il mio corpo ad ogni getto. Ho bevuto qualche sorso del mio bel vino rosso e ho pensato alle mie azioni di oggi con Amanda, sorpreso dalla velocità con cui si è intensificato. Normalmente ci vorrebbero alcune ore ea volte giorni per arrivare così lontano con un cliente. Continuavo a ricordare il suono della sua voce, dolce, rassicurante, innocente.

Sollevo il mio corpo fuori dall'acqua, ho afferrato una mia luffa viola e ci ho messo sopra un po' di sapone di cocco. Ho iniziato a lavarmi le braccia partendo dalla punta delle dita e fino alla spalla sfiorando dolcemente e lentamente per accarezzare e lenire la pelle. Mi sono poi lavato il collo, immaginando di far scorrere le punte delle dita lungo le fessure delle pieghe di Amanda solo per trovare il suo morbido nodo rosa, sentendo il suo corpo sobbalzare ad ogni tocco sensibile.

Ho fatto scorrere la luffa lungo il collo fino al petto lucente e poi ai capezzoli, che si stavano già indurendo e aspettavano il mio tocco. Ho spremuto la mia spugna amichevole per permettere all'acqua saponata di gocciolare intorno alle mie areole sensibili. Poi ho girato intorno a loro con i pollici insaponati. Una cosa dei miei capezzoli è che a volte possono essere delicati e teneri come il mio clitoride e con il calore delle mie dita che stuzzicano le ghiandole di Montgomery potevo sentire una leggera contrazione all'interno delle pareti della mia vagina.

I miei capezzoli speciali, stimolanti, invocano una perfida sensibilità erotica. A volte è difficile da descrivere, come volare, come galleggiare, come il fuoco, come le alte vibrazioni, come gli alberi che ondeggiano al vento, come la temperatura perfetta nell'acqua, come il miglior bagno di bolle, come……. O.K penso che l'abbia fatto!

Ho imparato anni fa che se mettevo la mente a suo agio, rilassavo il mio corpo e pensavo a un posto o anche con una persona speciale, potevo convincere il mio corpo a dove se mi accarezzavo il seno le sensazioni sarebbero state simili a un rilassante tocca le mie labbra interne. Le reazioni di ogni corpo sono diverse, tuttavia, poiché so esattamente cosa voglio e come ottenerlo, ne traggo sempre il meglio.

Ho continuato la mia avventura immaginata baciando Amanda sulle sue spalle e lungo la sua clavicola, solleticando e stuzzicando con la lingua i piccoli capelli intorno al suo collo. Potevo sentire il suo respiro come se fosse davvero qui. Ora stavo trascinando la mia luffa in mezzo allo stomaco finché non ha raggiunto il mio monticello pulito e rasato. Stringendo la luffa nella mia mano, ho usato il sapone come lubrificante per massaggiare le mie labbra esterne facendo sbocciare il mio fiore, in attesa del mio tocco.

Mentre mi lavavo le labbra esterne, le strizzavo dolcemente, tenendole finché non diventavano rosse, per far scorrere il mio sangue e aumentare l'eccitazione. Poi ho sciacquato via il sapone e ho messo due dita sulla mia tanto attesa nocciolo di piacere. Facendo pressione mentre facevo circolare le dita attorno al mio fragile clitoride, facendo tremare e ruotare le mie gambe con il movimento delle punte delle dita. Scendendo lentamente ho inserito sia il medio che l'anulare nel mio ingresso bagnato e in attesa. Accarezzando la mia spugna uretrale sul tetto delle pareti vaginali, usavo le punte delle dita come se stessero camminando sulla luna. Potevo sentire il mio muro gonfiarsi mentre aumentavo il ritmo, facendo scorrere vigorosamente le mie dita dentro e fuori dalla mia vagina. La mia frequenza respiratoria e i miei gemiti aumentarono mentre trattenevo le mie urla. Potevo sentire i miei fluidi gocciolare lungo l'interno delle cosce mentre il mio corpo si contorceva in modo incontrollabile. Il mio corpo inerte scivolò di nuovo nella vasca mentre l'acqua calda si calmava sul mio fiore aperto, impedendomi a malapena di essere completamente sommerso.

Una volta che mi sono calmato ho finito di lavare i piatti, sciacquato e svuotato la vasca. Versandomi un altro bicchiere mentre mi asciugavo e mi infilavo in una vestaglia di seta rossa appesa alla porta. Sorrisi quando pensai al mio grosso pacco che era rimasto sul divano, sperando di non essere troppo sfinito per continuare la mia serata. Sono sceso le scale e ho chiamato Alexa per suonare alcune jam lente degli anni '90 e Weak di SWV ha iniziato a suonare.

Alla fine ho iniziato a disfare il mio nuovo regalo solo per rivelare un grande Sybian. Stavo cantando insieme alla musica mentre rimuovevo il mio nuovo giocattolo dalla sua scatola. Aveva diversi accessori, uno per la stimolazione del clitoride e, naturalmente, un accessorio per il dildo. Ho trovato un nervo scoperto per testare l'attacco del dildo. Posizionando il Sybian sul pavimento davanti ai miei vetri oscurati, ho collegato il dispositivo e l'ho testato. Usando il telecomando, ho acceso il mio nuovo amico. Le vibrazioni erano morbide mentre il dildo ruotava in un lento cerchio. Girando la manopola sul telecomando la vibrazione aumentava e ovviamente il dildo girava più velocemente. Mi tolsi la vestaglia di seta dalle spalle e la lasciai scivolare lentamente via, cadendo a terra. A cavalcioni sul mio Sybian come se fossi una cow girl pronta a cavalcare il mio cavallo in controtendenza. Ho posizionato la mia fessura calda, ma ancora lubrificata, sopra la testa della mia appendice virile e l'ho fatta scivolare dentro, allungando le mie pareti mentre riempiva il mio tunnel, adattandosi come una mano a un guanto. Quindi metto il telecomando al minimo e ridacchio quando la vibrazione inizia a solleticare il mio muscolo interno. Questo mi è sembrato buono. Potevo sentire la rotazione dell'albero mentre ruotava lentamente, toccando ogni parete all'interno del mio nucleo. Ho quindi aumentato la velocità fino a raggiungere circa un quarto della velocità. Potevo sentire il mio corpo scaldarsi mentre iniziavo a sudare come se avessi mangiato un peperoncino piccante. C'era una piccola gobba sull'attaccamento che premeva direttamente sul mio clitoride e trasmetteva una sensazione di awwww in tutto il mio corpo. Ho quindi aumentato le vibrazioni fino a quando non è passato oltre il punto medio. La sensazione era grande, causando una risata incontrollabile e un'intensa pressione insieme a spasmi in tutto il mio corpo. Ora ho avuto la mia parte di incontri sessuali, ma nessuno con questa intensità. Volevo salire di un'altra tacca a circa tre quarti del percorso, ma quando l'ho fatto la pressione ha colpito il mio corpo come un pipistrello, facendomi cadere il telecomando e spingendo l'interruttore al massimo. Il mio corpo era convulso e i miei gemiti di piacere mi sfuggivano dalla bocca mentre iniziavo a urlare di piacere. Stavo dondolando su e giù sul mio joystick giocattolo mentre colpiva ogni nervo all'interno del mio sistema. Quando finalmente sono arrivato è stato come se Hiroshima mi fosse esplosa tra le gambe. Il mio corpo è stato proiettato in avanti mentre un fluido schizzava fuori da tra la mia gamba e lungo i lati del mio Sybian. Il mio corpo è caduto in avanti e ho fatto del mio meglio per raggiungere il telecomando con la punta del dito e finalmente sono riuscito a spegnerlo. Rimasi immobile, curvo sul mio cavallo in uno stato di paralisi. Ho provato più volte a rimuovere il mio corpo dal congegno impalato, ma ogni volta che la testa raggiungeva il mio ingresso mi sono fermato, solo per ricadere in cima.

Dopo circa trenta minuti ho finalmente guadagnato abbastanza forza per allontanarmi da questo sconosciuto incantato. Mi alzai su gambe traballanti, caddi sul divano e mi coprii con la mia sottile vestaglia di seta, solo per addormentarmi in posizione fetale. Buona notte a me!

Il mio fine settimana è andato abbastanza bene, ma piuttosto veloce con l'esercizio e, naturalmente, giocando a cavallo sul mio Sybian. Quando è arrivato il lunedì, ho seguito la mia normale routine di lutto e mi sono preparata per il lavoro. Sembrava essere una bella giornata fuori, quindi ho deciso di indossare un prendisole color crema sottile con sopra dei girasoli arancioni. Ho anche deciso di portare i miei capelli ricci sciolti, wow, sembravo una persona nuova di zecca e ne avevo voglia. Sorrisi allo specchio mentre guardavo oltre la mia figura, ammirando le mie curve. Ho anche preso i miei occhiali arancioni e sono uscito dalla porta con la sensazione che il sole mi stesse seguendo attraverso i corridoi. "Man the Sybian mi sta davvero mettendo a dura prova", mi sentivo benissimo!

Quando sono arrivato nel mio ufficio, il mio telefono ha squillato e ho sentito Mike dall'altra parte della linea. "Buon lutto, bella", ha detto con una voce profonda che potrebbe strappare le mutandine alla maggior parte delle donne. Lutto Mike, siamo ancora a pranzo oggi. "Sicuramente ha agitato, ma ho un paio di informazioni sui clienti che devo inviarti che devono essere esaminate prima di andare." Nessun problema, mandameli e te li farò sbattere fuori. La maggior parte del mio lutto consisteva nel parlare al telefono con i clienti, avevo un ragazzo, giuro che pensa che io sia una specie di squillo o qualcosa del genere e forse mi usa solo per la sua soddisfazione. Di tanto in tanto ci sono persone come queste, mando i loro file a Mike come se le loro sessioni fossero complete e lo informo della situazione.

Una volta arrivato il pranzo, mi sono assicurato l'ufficio e ho fatto il mio viaggio verso il vicino P.F Changs dove Mike stava aspettando pazientemente alla porta. Indossava una polo color pesca che metteva in mostra le braccia muscolose e dei pantaloni color kacki. Ha parlato per primo per salutarmi quando mi sono avvicinato a lui. "Buon pomeriggio, signora Sunshine", disse mentre si allungava per un abbraccio. "Hai un aspetto radioso e un odore radioso oggi, c'è un uomo nuovo nella tua vita?" L'ho pizzicato sul braccio, oh così stai dicendo che sembro buttato via in un'altra occasione, ho chiesto mentre faceva un passo indietro e alzava le mani come se non sparassi. "Niente affatto, sembri solo che stai camminando con la tua musica a tema, tutto qui", ha detto mentre apriva educatamente la porta. Potevo sentire i suoi occhi abbassarsi per controllare il mio culo mentre passavo dicendo grazie.

Fummo guidati al nostro tavolo e come un gentiluomo mi aiutò a sedermi. Abbiamo avuto una chiacchierata d'affari riguardo ai nostri clienti e l'ho avvisato del verme con cui ho parlato al telefono prima. Mi ha consigliato che se ne sarebbe occupato lui e non mi sarei più dovuto preoccupare per lui.

Una volta che i nostri pasti furono messi davanti a noi, mi chiese come fosse andata la mia prima sessione con Amanda. Gli ho raccontato di quanto timida e timida fosse entrata nel mio ufficio e di come fossi davvero sorpreso che fosse rimasta. Gli ho fatto sapere che sente di non essere carina e che ha detto che non avrebbe saputo come o cosa avrebbe dovuto fare per stare con un ragazzo. Mike mi ha raccontato come l'ha incontrata al seminario e l'ha vista appoggiata al muro mentre tenevo il mio discorso. Ha detto che si è avvicinato a lei perché si stava allontanando da tutti gli altri e le ha chiesto se andava tutto bene. Per tutto il tempo che le parlava, lei teneva la testa bassa e borbottava quando parlava, a volte anche balbettando. Ha detto che le ha parlato di fiducia, cosa che gli ho consigliato che questa era anche la mia preoccupazione. Le ha lasciato il suo biglietto da visita, invitandola a venire nel suo ufficio ed è rimasto scioccato quando ha effettivamente fatto la visita. Gli ho fatto sapere che avevo in programma un'altra seduta per lei questo pomeriggio. Sono andato un po' più in dettaglio su quello che è successo durante la nostra prima sessione dicendogli quanto fossi sorpreso quando ha mostrato il suo corpo, insegnandole il tocco sensibile per la stimolazione e come sono stato in grado di dare ad Amanda il suo orgasmo.

Guardando Mike posso dire che non era completamente a suo agio, in cui normalmente potevo parlargli di tutti i nostri clienti mentre ricevevo feedback da lui, ma questa volta era un po' diverso. Non mi guardava negli occhi, si agitava e cercava di schiarirsi la gola. Quando gli ho chiesto se stava bene ha detto di sì e che aveva solo un po' di riso in gola e poi ha bevuto qualche sorso d'acqua. Credo che stesse davvero cercando di immaginare il nostro incontro. Quando finalmente ho incrociato lo sguardo, è arrossito, non l'ho mai visto diventare così rosso. Quindi, essendo la persona che sono, volevo vedere quanto potevo farlo diventare rosso, quindi mi sono tolto la scarpa e ho messo il piede sulla sua coscia interna e l'ho guardato mentre quasi saltava fuori dal suo posto. Ho quasi sputato il tè guardando la sua reazione mentre mi infilo di nuovo la scarpa e mi pulisco la bocca con un tovagliolo. "Che bella bambina ti devo per quello", ridendo mentre chiedeva alla cameriera l'assegno per il quale abbiamo litigato solo per perdere contro un uomo con una forte presa quando ha colpito il tavolo. Devo ammettere che sono sempre stato attratto da lui, ma faccio del mio meglio per mantenere le cose in affari con lui mentre fa lo stesso. Ogni tanto era un po' civettuolo, ma faceva del suo meglio per essere professionale. Mi piace questo di lui perché ha dimostrato che gli importava. Ha pagato il nostro pasto e ci siamo alzati per salutarci. Quando si è alzato in piedi si poteva dire che stava cercando di nascondere il rigonfiamento nei pantaloni, ma guardando le sue dimensioni non credo che abbia fatto il miglior lavoro. Quando mi ha abbracciato stava cercando di darmi un abbraccio laterale, ma l'ho tirato a sé mentre la sua virilità mi ha colpito all'ombelico. Lo tenni lì sentendo i muscoli del petto e delle braccia. Quando siamo stati rilasciati, si è di nuovo schiarito la gola e mi ha detto di camminare davanti a lui, "prima le donne!" Sì, potevo sentire che mi controllava, quindi ho inserito alcuni interruttori duri per stuzzicarlo. Mike mi ha accompagnato alla mia macchina e come un gentiluomo ha aperto la portiera della mia macchina, tendendomi la mano per aiutarmi a entrare e ci siamo salutati entrambi e che ci saremmo beccati alla deriva. Senza arrossire o nemmeno doversi schiarire la gola mi disse con la sua voce forte che mi fece venire un brivido in tutto il corpo che si capisce che non si trattava più solo di affari: "Prenditi cura bella". Questa volta ero io a guardare mentre se ne andava.

Dopo aver attraversato il traffico di Atlanta all'ora di pranzo, sono finalmente tornato in ufficio. Quando sono entrato nel mio spazio ho notato una nuova Ford Fusion bianca parcheggiata di fronte all'ufficio due posti più in là e una giovane donna dai capelli castani al posto di guida. Quando ho guardato più da vicino ho notato che era Amanda. Aveva i capelli sciolti in riccioli che le arrivavano alle spalle e un po' di trucco leggero. Quando è scesa dalla macchina indossava dei blue jeans aderenti con dei buchi a forma di stella e una maglietta rossa aderente con scollo a V che metteva in mostra la scollatura. Indossava anche delle scarpe con tacco alto color marrone chiaro che aiutavano a far risaltare la sua figura. Quando sono uscito mi sono immediatamente scusato per essere stato in ritardo di qualche minuto e lei ha detto: "no, per il tuo bene, sono appena arrivato". Mi sono avvicinato a lei e l'ho abbracciata, i suoi capelli avevano un profumo di fragola e aveva anche un profumo di sudore di profumo. Mentre ci abbracciavamo, le ho sussurrato all'orecchio o il sole splende su di te o il tuo splende sul sole, perché sei bellissima oggi. Il suo viso ora era del colore della sua camicia. "Grazie!" ha detto mentre intrecciavo il mio braccio con il suo e la guidavo nell'edificio e nel mio back office.

Una volta in ufficio ho riposto le mie cose e mi sono seduto sul bordo della mia scrivania mentre lei si sdraiava sulla poltrona. Le ho chiesto come stava e lei ha sbottato "Fantastico!" Si poteva dire che tutto il suo corpo aveva un nuovo contegno, quindi le ho chiesto se fosse successo qualcosa di speciale questo fine settimana. She said that she had went to a Braves game and took my advise on relaxing and smiling more. Her friend Stacy wasn't available to go with her so she decided to take a gamble and go by herself. Plus the Yankees were in town and she knew it would be a good game. Well while at the game she went to the Braves Cavern bar, which overlooked the field from center field, to get a beer and a man gave up his seat to allow her to sit down, and also asked if he could by her a drink. She thanked him and asked for a beer and they began talking about the game. He introduced himself as Rodrick and She described him as a tall six foot man with brown hair and brown eye. He was well built as if he played for the team, clean shaven, and said that he was an architect in which he graduated from UGA a few years back.

She said that they talk the whole time while watching the game and was a complete gentlemen. Once the game ended he walked her to her car although his was on the other side of the stadium. They exchanged numbers and have been texting back and forth sense, and the set up a date night for Friday at the Cheesecake Factory.

I commended her for her bravery and for her and she thanked me for giving her that confidence to even think about talking to someone. “But here lies the issue, I'm afraid I wouldn't know how to be with him. I had sex at an early age when I was in High School and it was the worst experience. Neither of us knew what we were doing and it hurt so we stopped. I told her when you break your virginity it usually hurts at first and only a small percentage of women experience no pain. However, once your body is able to relax than your able to enjoy the love.

I than asked Amanda if she would like to try something new to see if that helps and she said yes, So I went into one of my cabinets and grabbed a brand new vibrating bunny dildo. Her eyes lit up when I removed it from its packaging and sat it down and brought it to her. This is my present to you, I said as I placed the purple bunny rabbit in her hand. She turn on the first switch and felt the vibrations from the bunny in her hands. I held her hand and guided her to place the vibration against her body. She ran it along her hips and stomach area giving a little giggle and twitch as it hit her in certain spots. She then ran it across her chest and stimulated her nipples. She slowly dropped it down until she reached below her pelvis area and gave a slight squeal from the ticklish vibrations. I then sat down beside her and had her stand up to remove her jeans. She stood up, unbuttoned her jeans, grabbed hold of her belt loops and began jerking them side to so in order to get her tight jeans over her hips. She revealed a red laced thong and her booty jiggled when it was released from its chamber. I see that shyness is slowly leaving your system huh? I asked as she began removing her panties, dropping them to the floor.

Sitting back down on the lounge I had her open her legs as I took control of the rabbit. Touching her outer labia with the rabbits ears I began teasing her as I watched her clit open up like a flower. I began swirling the rabbit in a circle around her budding clit and used my other hand to spread her lips apart. She laid all the way back in the chair and spread her legs wider. Her hands began fondling her chest as it rapidly rose as she moaned in pleasure. I increase the vibrations and watched as she tried to crawl back away from me as her body began convulsing. “Oh my God your making me cum!” She yelled as her body shook in pleasure. I watched as she locked up and fell flat on the lounge.

I then brought my face down to meet her lower lips and sucked in her clit. Her eyes opened wide in surprise as she looked down to see what I was doing. Her hips were now rocking as if she were dancing to a beat. I took the vibrator and turned on the massaging dildo and inserted the tip into her pool of fire. She grimaced a little due to not having any penetration in a while. I took my time and gave her little by little so she could get use to it. I continued to suck on her sweet nectar while applying more pressure until the rotating beads entered her womb. As she grew more and more comfortable I began retreading her new friend and slowly put it back in. “Faster she whispered as her hips began bouncing up off the chair. She was now fucking this new enjoyment as howls escaped her mouth. At that moment Mike entered the room, noticing that I was penetrating his client with a foreign object. “Oh I'm so sorry!” he yelled as he turned and covered his eyes. I quickly stood up, leaving the bunny inside of Amanda's pool of moisture as it continued to massage her insides. Her eyes were barely open and it was as if she didn’t care that Mike stood there directly in front of her exposed vagina. I placed my hand back on the dildo and continued our escaped while Mike, now with his face uncovered, began watching as Amanda continued to buck hard against my hand. I looked up at Mike as we gazed into each others eyes. He than approached me and placed his hand underneath my chip and planted his lips upon mine. Right then I know he would fill a void in my life.

We were now furiously kissing each other as Amanda replaced my hand with hers as we became her show. Mike released my lips as we both gasped for air and once again stared into each others eyes. He began kissing my neck and collarbone as I placed my hand on his bulging shaft, feeling his incredible girth through his pants. He stood me up and lift my sun dress over my head and dropped it to the floor, exposing my matching orange and cream laced panties and bra. He spun my around and placed his hands on my hips as I stared down at Amanda who was now slowly playing with her clit while enjoying the show. Mike removed his clothing and pressed his body against my backside. I reached around back and grabbed hold of his manhood. Holley shit I didn't expect him to be this huge. I was barely able to fit my whole hand around him and I could probably place more than two hands on it at once.

Mike continued to kiss on my neck down to my shoulder blades. He than reached around me and cuffed my forbidden garden. I squeezed his appendage and rubbed along his full length, turning my head back to continue our kiss. I than felt lips against my ribs as Amanda joined in, placing her hand against my stomach. Mike than found the elastic of my panties and intruded inside until he met my lower mound, felling my shaved cunning with his middle and ring fingers.

Amanda was now nibbling through the fabric of my bra, teasing at my right nipple as her hand squeezed and massaged my left. I continued to run my hands along this massive shaft as I felt my panties slowly sliding down my legs. Mike found my knob of Eden and began making circular motions with his finger tips before plunging his middle finger into my pool of moisture. I was now moaning loudly as Amanda had removed my bra and was sucking on my most sensitive nipples. The touch was too much for me and I could feel a climax building up. Mike now had two fingers buried deep into my nest while his other hand continued to play with my clit. I couldn't take the pressure and wanted to feel him inside of me so I than bent down and replaced his fingers with the head of his sex. It felt as if he were trying to stick a rope through a needle hole as I felt his member pop through the opening of my virgin. I had to push back on his leg, halting him so that I could get use to his wrist size girth.

Amanda kissed down my happy trail until she Reached the tip of my clit and began rubbing it in-between her fingers while Mike made slow forward motions inch by inch until I was able to get use to his mammoth like intruder. He withdrew all the way back until just the head was the only thing left and than slowly put it back in as far as he could go, repeating his step, increasing the length that I would receive.

Amanda, now laying on her back, crawled underneath me and placed her lips on my swollen clip and began sucking. With this and the quickened pace of Mikes hips I could feel a strong pressure of pure pleasure building up inside of me. I wanted to return the favor to Amanda but was unable to concentrate enough to lower my body to meet hers.

Mike was now driving fiercely in and out of my junction, smacking his hips against my ass as shock waves of pleasure ran through my whole body causing me to scream uncontrollably. I finally collapsed on top of Amanda as she removed his member from my entrance and stuck it in her mouth and began sucking him off while tasting the sweet juice from my honey pot. I could hear Mike as he was reaching the top of his climax. Mike than pulled away from Amanda and shot his load against my back side while she continued to squeeze every last drop out of him. We laid there panting for a few minutes until I looked down at this nicely trimmed kitty staring before my face. I than decided to repay the favor and brought my tongue down to her clit and start ABC like motions around her swollen member. I then pulled Mike by his member around to the other side of the lounge and rubbed his semi hardened member against her entrance.

As Mike slowly grew back into form he slowly entered Amanda’s cunning. Her arms wrapped tightly around my waste and she bit down into my inner thigh until he was fully submerged in her canal. I could feel her loosening her grip as her bite became kisses. Mike was now pumping in and out of her like a piston as I continued to suck on her clit. Amanda now had two fingers inserted into my vagina as if she were trying to find my G-spot. Hmmmm just like I taught her. We were all in a course of moans down a path of ecstasy. You could here the sounds of Mikes hips as they slapped against her buttocks, while I was slurping on her clit. Amanda released mine as her screams became uncontrollably loud. She began shuttering as I watched her feet shake. She began yelling for Mike to go faster and not to stop as her body erupted and a pool of fluid escaped her mountain of lust. I than removed Mikes member and began sucking on him. Removing all of her juice. I could here Mike grunting as his member began to throb in my mouth. I then jacked off his swollen rod until he shot his cum onto my chest and her stomach. We than collapsed on the lounge in snake like form. Mike was the first to speak after minutes had passed, “oh ahhhhh I was supposed to give you some paperwork while at the restaurant, but you made me forget about it.” I laughed and said oh my fault. Hey Amanda, I called out. “Yes,” she said in a low voice. Did you enjoy your lesson today. “ I most definitely did, thank you!”

We got up and one by one went into the rest room to clean up. It was evening time so we closed up and said our goodbyes , well we said our goodbyes to Amanda while we headed back to my place for an evening cap. Months later I became Mrs. Carter, marrying the man I fell in love with. We still see Amanda and her fiancé, Rodrick from time to time, when ever she needs to learn something new. She will always be my most memorable patient for she brought Mike and I together.

Storie simili

La vita di Jen - Capitolo sei - Parte prima

La vita di Jen – Capitolo 6 – Parte prima Varie cose mi restano in mente e le mie vacanze annuali di solito erano piene di eventi. Un anno i miei genitori decisero di affittare una villa a Corfù per 2 settimane e mio nonno e mio zio furono invitati. Sull'aereo dovevo sedermi tra mio nonno e mio zio, ei miei genitori si sedevano dall'altra parte. Mio nonno mi ha messo il cappotto in grembo e ha spinto rapidamente la mia gonna da parte, tirandomi da parte le mutandine e spingendo un dito dritto dentro di me, ho sussultato forte mentre...

314 I più visti

Likes 0

Lo spirito di Cassy

Jason ha incontrato Cassy durante il loro primo anno al college. Stava per cambiare il mondo degli affari e metterlo all'orecchio con la sua brillante intuizione e fermezza e lei si è diretta nel mondo dell'istruzione della nostra giovinezza diventando un'insegnante secondaria di inglese. Entrambi erano ambiziosi ma ingenui ed entrambi i loro desideri si sono rivelati sbagliati. Faceva parte della poltiglia che si impara oggi nei nostri college e non se ne sono resi conto fino a quando non sono entrati nel mondo reale. Ma quel primo incontro tra i due fu qualcosa di speciale che cambiò per sempre le...

300 I più visti

Likes 0

L'inganno è diventato goduto IV

Erano passate più di due settimane dalla mia orribile esperienza. Con il tempo, ho imparato ad accettare quello che era successo. Sebbene mi sentissi usato, l'avevo decisamente invitato su me stesso. Non sapevo nulla del ragazzo, e anche dopo avermi insultato e avermi detto che aveva una relazione, l'ho ancora implorato di lasciarmi succhiare il suo cazzo. Sapevo che non l'avrei seguito di nuovo. La mia vita stava tornando alla normalità, non stavo vivendo gli intensi desideri di travestirmi che avevo di recente. Avevo messo via i miei vestiti e il trucco, e avevo persino iniziato ad andare in città, cercando...

290 I più visti

Likes 0

Jameson High

Jameson High Presentazione: Ciao, mi chiamo Adilene (chiamami semplicemente Adi), sono una bruna alta 5'6 pollici di corporatura atletica con un sedere sodo e grandi seni a coppa E da 54. Frequento la Jenna Jameson Sex Academy qui nell'anno 2035. Negli anni trascorsi da quando hai letto questo, il mondo è cambiato parecchio. A partire dal 2021 la Cina ha superato gli Stati Uniti come economia dominante, le crisi elettriche si sono concluse con l'uso diffuso di tecniche di fusione e fissione; le differenze razziali e sessuali sono state quasi del tutto risolte in tutto il mondo e le tradizioni secolari...

310 I più visti

Likes 0

Modellazione Manga

Questa NON è la mia storia, mi è piaciuto leggerla e ho pensato di condividerla con tutti qui. se non sai cos'è yuri sono fondamentalmente lesbiche. qualche sfondo: Tamura è un'artista di manga yuri che ha la propensione a vedere le sue due amiche fare sesso lesbico nella sua testa Patty è un'americana che si è trasferita in Giappone per essere più vicina alla sua mecca degli otaku, lavora con Konata in un cosplay cafe e le piace vestire le sue amiche con vari abiti. Yutaka è una ragazza malata, fragile e minuscola. Dato che trascorre così tanto tempo a essere...

289 I più visti

Likes 0

Una nuova padrona 7

Natasha mi ha infilato la lingua nell'orecchio e mi ha sussurrato: Ci divertiremo un sacco, un sacco di divertimento tesoro... La bambina della mamma si è sporcata il culo? Nessuna padrona... mamma! Ho sussurrato. Ho urlato mentre qualcuno schiaffeggiava il mio cazzo duro. Rimbalzava come un metronomo pungente. Sì! Mi sono lamentato: Sì! Il mio culo è sporco mamma…” Sorrise e mi coprì gli occhi con una benda. Ho sentito qualcuno sedersi sul mio petto e ho pensato di sentire l'odore della figa eccitata. Natasha mi tubò nell'orecchio: Conosci quell'odore? Mi sono reso conto che non avevo cazzo e palle in...

285 I più visti

Likes 0

Papavero Capitolo 1

Le diede abbastanza tempo, poi entrò nella stanza. Rimase obbediente in mezzo alla stanza, in attesa. La sua apertura della porta la fece trasalire e lei sobbalzò. Cercò di ricomporsi, sperando che Lui non se ne fosse accorto. Era nuda, gloriosamente nuda, in piedi con un ginocchio leggermente piegato, l'altro dritto mentre usava l'ultima sua modestia per cercare di nascondergli il suo sesso. Il suo braccio destro era piegato con la mano sulla spalla opposta, cercando di coprirsi i seni. Incontrò il suo sguardo e lesse la sua disapprovazione. Si costrinse lentamente ad abbassare le braccia. Si mostrò orgogliosa ma sapeva...

221 I più visti

Likes 0

Il Seduttore è la Sirena

Quando le persone mi chiedono perché rimango sempre dopo la scuola, dico loro che sto studiando. Naturalmente, questo significa per loro che sto facendo i compiti. Nu eh. Sto studiando tutti i modi per fare sesso, se vuoi metterla in questo modo. Unisciti alla mia prima piccola avventura, vuoi? - Celeste Ringer! Dopo la lezione, per favore! gemetti, sbattendo il telefono sulla scrivania. Signor Perkinson, il mio insegnante sorrise malvagiamente. Sono sicuro che i tuoi amici potranno parlarti più tardi. Sospirai pesantemente e guardai le mie mani. Io e Stephanie, la mia migliore amica, stavamo parlando di uscire per il mio...

214 I più visti

Likes 0

Giocare a osare con la sorella Parte 3_(2)

Non riuscivo ancora a credere agli eventi degli ultimi due giorni. I nostri genitori erano partiti per il fine settimana perché mia nonna si era ammalata. Volevano che la mia stronza sorella Kayleigh e io trascorressimo il fine settimana insieme, con grande sgomento di Kayleigh. Venerdì sera, Vlad ed io avevamo costretto la mia stronza ma incredibilmente sexy sorella Kayleigh a fare un gioco di coraggio venerdì sera. Per paura di perdere $ 100 durante il gioco e per essere ferocemente competitiva, Kayleigh aveva accettato di togliersi top e pantaloni e sfilare in mutande. Non aveva idea di quanti problemi l'avrebbero...

193 I più visti

Likes 0

Il mio compito per i media.

Ho ricevuto una chiamata per entrare nell'ufficio del mio editore per un incontro con il signor Giles. Stavo lavorando al giornale locale da 6 mesi, quindi naturalmente ero nervoso. Mi chiedevo cosa avessi fatto di sbagliato, tale era la mia negatività. Rachael, per favore siediti ha detto mentre entravo. Mi sono seduto dentro tremante mentre aspettavo quella che pensavo sarebbe stata una brutta notizia. Rachael, ho visto il tuo pezzo sulle corse dei levrieri e sull'esca viva ha detto è stato fantastico. Penso che avrebbero sentito il mio sospiro di sollievo nel prossimo edificio. “Evidentemente ami gli animali” ha aggiunto. Sì...

383 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.