Mantenerlo in amici e familiari(1)

769Report
Mantenerlo in amici e familiari(1)

Tenendolo in Amici e Famiglia
Capitolo 0ne

Questa è una storia vera iniziata nelle ultime due settimane. I nomi non sono stati cambiati.


Mi piace sempre camminare di notte. In queste passeggiate porto con me la mia videocamera. Mi piace molto camminare lungo le corsie dei vigili del fuoco perché mi piace guardare le finestre delle altre persone quando le luci sono accese. A volte sono fortunato e ottengo uno spettacolo gratuito. Se hanno un bell'aspetto, li registrerò mentre fanno sesso. Ad ogni modo stavo camminando in questa parte della città dove sapevo che viveva questa famiglia. C'era una luce nel seminterrato accesa e sapevo che non c'erano cani nel cortile. Quindi mi avvicino alla finestra e guardo dentro. I miei occhi sono quasi saltati fuori. Davanti a me c'erano la mia amica Mary e la moglie di mio fratello, Darla. Entrambi su un letto singolo con un cazzo che se li scopa. Ma ciò che mi rendeva davvero duro come una roccia era che i cazzi non erano i loro mariti. Ho tirato fuori la mia macchina fotografica e ho iniziato a registrarli entrambi. Li guardo per circa 30 minuti fino a quando entrambi gli uomini non sono venuti nella loro figa. Poi me ne vado e vado a casa a riposare e pensare.
Quello che avevo guardato e registrato avrebbe giocato un ruolo importante nei prossimi giorni. Ho dovuto giocare attentamente le mie carte per avere entrambe le donne. Così il giorno seguente ho inviato un'e-mail a Mary chiedendole di venire a casa mia per fare sesso. Mi ha risposto dicendomi di andare a farsi fottere e che suo marito sarebbe venuto a rimettermi in sesto una volta tornato a casa. Le ho quindi inviato il video e ho aspettato la sua risposta. Le ci sono voluti solo 10 minuti per rispondere chiedendo a che ora doveva essere lì. Le ho risposto dicendole che giorno e ora e cosa indossare.
Era lunedì mattina quando suonò il campanello. Mary non aveva altra scelta che accettare il sesso. L'ho fatta entrare e hanno bussato alla porta. Lo apro e dico con tono molto sonoro entra. Mary è alta 5 piedi e 5 pollici e pesa 140 libbre. Ha 49 anni con tette cadenti. Ha i capelli rossi che tiene corti. reggiseno e un vestito molto corto con i tacchi alti. Anche con i tacchi, il suo culo non aveva molta forma. Ma questo non mi importava, perché d'ora in poi sarebbe stata il mio fottuto giocattolo. Lo sguardo sul suo viso mi disse che era incazzato con me Anche in questo caso non m'importava.
Quando la porta fu chiusa, la afferro e le diedi un bacio profondo. Le ho fatto scorrere le mani lungo la schiena, ho allungato la mano sotto il vestito e le ho stretto forte il sedere. Finisco il bacio e sento un piccolo gemito uscire da lei mentre gioco con il suo culo. Guardandola ho detto, è ora di scopare e accompagnarla nella mia camera da letto. La faccio girare, le afferro i capelli e glieli tiro indietro facendo in modo che la sua testa mi guardi. La bacio di nuovo e le dico di mettersi in ginocchio e cominciare a succhiarmi il cazzo. Senza che lei dicesse una parola, fece come le era stato detto. Stava succhiando e accarezzando i miei 8 pollici di cazzo quando la fermo. Le ho detto di usare solo la bocca per succhiare e usare le mani per giocare con le sue tette. Ascolta molto bene mentre inizia a succhiare mentre gioca con le sue tette. Mentre stava succhiando, le ho detto che quando avesse finito di bere il mio sperma, l'avrei spogliata, l'avrei messa in grembo e le avrei sculacciato il culo con la pagaia sul letto. Prendendo le mie mani ne metto una su ciascuna delle sue orecchie e spingo il mio cazzo più in profondità nella sua bocca. Poteva prendere solo 6 pollici ma potevo sentirmi sul punto di venire. Deve essersi resa conto della stessa cosa, perché ha cominciato a succhiare più forte. Quando sono arrivato, le ho infilato quasi tutto il cazzo in bocca. Potevo sentirla vomitare e soffocare con il mio sperma, ma lei ingoia ogni goccia.
Afferro una manciata dei suoi capelli rossi e la tiro in piedi. Guardandola negli occhi le ho detto di spogliarsi. Senza dire una parola lo fece. Quando ebbe finito, rimase senza vestiti. Le sue tette sembravano belle ma avevo altre cose per la testa. Le ho detto di sdraiarsi sulle mie ginocchia con i piedi che toccavano appena il pavimento. Il suo culo era totalmente esposto mentre prendo la pagaia. Ha iniziato a implorare di non essere sculacciata, ma io non volevo ascoltare. Ad ogni colpo di pagaia sul suo culo, il suo culo diventava sempre più rosso. Piangeva e mi pregava di smetterla. Quando ho finito di sbatterle il culo, lei singhiozzava e potevo sentire i suoi succhi sulla mia gamba. La giro e le metto il culo proprio sul bordo del letto. Mi sposto sulla sua figa e comincio a far scorrere la mia lingua lungo la sua figa. Emise un gemito e iniziò a respirare più velocemente. Le lecco il clitoride e le faccio scorrere la lingua nella figa. respirava più velocemente mentre stava per venire. Proprio all'ultimo secondo, ho infilato 3 dita nella sua figa bagnata. Questo l'ha spinta oltre il limite ed è venuto duro. Tutto il suo corpo tremava e gemeva forte. Mi sono alzato e poi ho messo il mio grosso cazzo nella sua figa. Non guardò perché sapeva cosa sarebbe successo. Spingo lentamente la testa del mio cazzo dentro di lei e lei emette un forte gemito. Sono rimasto sorpreso da quanto fosse stretta la sua figa. Ma spingo lentamente dentro e fuori la sua vecchia figa. Stava muovendo la testa da un lato all'altro e gemeva da me che la fottevo. La guardo mentre la stavo scopando e ho detto che oggi sarebbe stata scopata molte volte. Tutto quello che poteva fare o dire era fare quello che mi piaceva. Era la mia fica da governare. E con ciò ho iniziato a scoparla forte. Con colpi lunghi e profondi potevo sentirmi sul punto di venire così come lo era anche Mary. Proprio mentre la figa di Mary ha iniziato a far scorrere i suoi succhi e guardarla scuotersi dal venire, ho sparato il mio carico in profondità dentro di lei. Sono caduto su di lei respirando affannosamente. Ci siamo riposati per qualche minuto e ci siamo alzati baciandoci. Le ho detto che è appena diventata la mia fottuta schiava. Abbassò la testa e disse di sì. Poi le ho detto che sarei stato in soggiorno ad aspettare che mi portasse il caffè. È andata in cucina a prendere il mio caffè mentre aspettavo. È entrata e me l'ha messo davanti. Comincio a sorseggiare il mio caffè quando noto Mary appoggiata alla finestra aperta che appoggia le braccia sul davanzale. Il suo culo sporgeva e il mio cazzo era pronto per ripartire.
Camminando piano dietro di lei le infilo il cazzo nel culo. Ha cercato di distinguersi per tirarmi fuori dal culo, ma io l'ho respinta. Ha emesso un grido di stop, ma io continuo il mio assalti sul suo culo. Ero a metà strada quando ho iniziato a tirare fuori lentamente. Aveva le lacrime che le scendevano dagli occhi. Ha detto attraverso la voce singhiozzante che non era mai stata inculata prima. Ho detto che oggi sarà fottuta nel culo. Poi ho spinto indietro. Presto stava accettando il mio cazzo nel culo. Stavo spingendo tutto il mio cazzo nel suo culo e lei stava spingendo indietro. Mi allungo intorno a lei e ho preso ogni tetta tra le mani e ho cominciato a stringerle. Le ho detto di giocare con se stessa. Per scoparsi con le dita. Senza aggiungere altro, comincia a scoparsi la figa con 3 dita. Ben presto le sue lacrime furono sostituite da gemiti e piacere. Il suo culo era stretto e teneva stretto il mio cazzo dentro di lei. Potrei iniziare a sentire il mio sperma. Sapevo che non era lontano. Proprio all'ultimo secondo, le stringo le tette tra le mani facendola urlare di dolore. Poi ho scaricato il mio sperma nel culo. Sentendo il mio sperma arrivò anche Mary. Quando esco dal suo culo, il mio cazzo era coperto dalla sua merda. Entrambi siamo andati a fare la doccia insieme. Poi la guardo mentre si veste e si dirige verso la porta per salutarci. Ma prima che potesse aprire la porta, la metto contro il muro. Mi allungo e metto ogni braccio dietro le sue ginocchia. Poi l'ho sollevata e ho spinto di nuovo il mio cazzo nella sua figa. Lei ha emesso un gemito mentre la scopo. La guardo e le dico che quando è tornata a casa con la figa piena del mio sperma, e vestita com'era, avrebbe potuto spiegare a suo marito cosa stava facendo oggi. Poteva solo gemere mentre la scopavo a fondo con il mio cazzo. Quando finisco di venire dentro di lei, le ho detto che d'ora in poi sarebbe stata usata solo per il mio piacere. La bacio di nuovo e le dico di tornare tra 2 giorni. Le ho detto cosa volevo che indossasse. A quel punto sapeva di essere la mia schiava. Oltre a non essere più fottuto da nessun altro. Le ho detto che se l'avesse fatto, suo marito l'avrebbe vista l'altra sera. La metto giù e la saluto con un bacio. E poco prima che se ne andasse, le ho detto di non fare tardi la prossima volta perché sarebbe stata punita. Quando la porta si è chiusa e lei se n'è andata, ho iniziato la mia prossima ricerca. Per avere la moglie di mio fratello venire a prendere il mio cazzo.



Continua..........

Storie simili

I miei figli innamorati di me 2

Sono una madre vergognosa, che razza di mostro sono? Ho lasciato che mio figlio di 16 anni mi accogliesse Prendendo la sua verginità. Mi sono sentito male e da quel giorno non sono più umano Diritto di parlare. Per definirmi madre! Io-potrei dire di no, Il pensiero di perderlo con una puttana trasandata. Ma guarda chi parla, ho fissato il lavandino, sono stato qui 20 minuti. Mi sentivo così triste, triste, avevo già finito di lavare i piatti a che diavolo sto bene adesso? Ho sentito le braccia avvolgermi lo stomaco e curvarle morbide Le labbra mi baciano la testa. Rabbrividii...

350 I più visti

Likes 1

Essere comandato

Naomi Price stava affrontando una crisi non causata da lei stessa, ma che solo lei poteva capire come risolvere. Aveva 38 anni e la sua carriera stava andando bene. Ma sua figlia di 14 anni frequentava una scuola privata. Lei e suo marito avevano divorziato poco dopo la sua nascita. Il suo mantenimento dei figli non aiutava Naomi a sbarcare il lunario. Inoltre, la carriera del suo ex era andata nel serbatoio; lavorava solo part-time e riusciva a malapena a cavarsela da solo. Un anno prima, Naomi aveva collocato sua madre in una struttura di residenza assistita. Anche se era molto...

317 I più visti

Likes 0

Caramel Mocha alla giungla di Giava

Erano passate due settimane dal nostro ultimo incontro. Qualcosa a cui mi ero abituato. Viene ogni due lunedì alla giungla di Java per consegnare una singola scatola di biscotti con gocce di cioccolato dalla panetteria e caffetteria di Vienna di Josef. I biscotti non erano niente di speciale. Il proprietario li vende solo nel nostro negozio perché suo fratello è proprietario della panetteria. Ma l'uomo che li ha consegnati sembrava davvero qualcosa da cui potrei dare un morso... Aveva poco più di 20 anni e si chiamava Miguel. Capelli castano scuro, mossi e occhi nocciola con un'affascinante tonalità verde esterna ma...

861 I più visti

Likes 0

Mio cugino_(0)

Quando avevo 17 anni andai in vacanza con i miei genitori, i nostri zii e le loro due figlie. Mia cugina (emma) che aveva appena compiuto 16 anni il giorno prima flirtava sempre con me e mi divertivo molto. Beh, un giorno tutti erano usciti e avevano lasciato me ed Emma al campeggio. emma indossava una gonna corta grigia ed era sdraiata su un lettino. Quando mi sono seduto ho potuto vedere la sua gonna e ho visto le sue mutande bianche. si è accorta che la guardavo e non ha mai tentato di coprirsi. Invece ha aperto un po' di...

636 I più visti

Likes 0

Giacomo e Maria_(0)

Capitolo 1 Quando i genitori di James hanno detto che sarebbero usciti per la notte, ciò che inizialmente gli era passato per la mente era stato forse afferrare il telecomando della sua PS4 o vedere quanti episodi di House of Cards poteva guardare. Non aveva previsto cosa avrebbe comportato quella notte, ed era lì per il momento della sua vita. Aveva appena preso il telecomando della TV e si era lasciato cadere sul suo grande divano di pelle quando suonò il campanello. Esitò, espirò, poi si alzò in piedi e attraversò il corridoio fino alla porta d'ingresso. Alla porta c'era un...

622 I più visti

Likes 0

Holli e una vela serale

Holli mi ha incontrato all'estremità del molo... e il mio cuore ha perso un battito quando è scivolata alla vista. Era vestita per una serata a bordo della mia barca: semplici sandali da barca, un bel top azzurro e un paio di pantaloncini cachi molto comodi che le dondolavano facilmente sulle curve, accennando a ciò che aveva da condividere sotto. 5'9 con capelli biondi, gambe lunghe e un corpo atletico in forma, Holli era entrato nel mio mondo attraverso un pomeriggio magico che abbiamo condiviso sul lungomare di Vancouver. Questa serata è stata il risultato del mio invito perché ci eravamo...

470 I più visti

Likes 0

Jordan la dea del sesso_(1)

Mi chiamo Jake. Sto scrivendo questo perché non riesco semplicemente a crederci io stesso. Spero che quando avrò finito sarà affondato un po 'meglio. Comunque. Quello che sto per raccontarvi è un momento molto speciale della mia vita. Quando ho scopato Jordan. Jordan è sempre stata la ragazza più sexy della mia scuola e tutti desiderano il suo seno perfettamente formato. Sa che tutti i ragazzi non possono resisterle e si prefigge il suo obiettivo personale di indossare il collo a V più basso possibile, solo per tormentarci. Il resto del suo corpo è altrettanto meraviglioso. Dal suo viso meravigliosamente fottuto...

466 I più visti

Likes 0

Camion su strada capitolo 5

Jill e io siamo arrivati ​​a Boise ID. intorno alle 5 del mattino. Ho rifornito il camion e l'ho parcheggiato. Siamo entrati e abbiamo fatto una buona colazione. Ha detto voleva avermi per dessert ma nel camion. Ed è stato il giorno dell'anale. Mi ha detto che voleva KD nel culo e io che le martellavo la figa. Ho riso e ho detto hai intenzione di infilarti KD nel culo? (KD è Kong Dong) Questa cosa è lunga 18 pollici e spessa circa 3 pollici, un po' più grande di una lattina di birra, Ci puoi scommettere dice. Le ho detto:...

444 I più visti

Likes 0

Le sorelle calzino (capitoli 9-12)

CAPITOLO NONO Jeff ci ha lasciati davanti alla casa di Kim intorno alle 8:30 e lei ci ha incontrato alla porta indossando uno dei vecchi e soffici accappatoi. “Sono appena uscito dalla doccia ragazze. Vieni nella mia camera da letto, ci cambieremo lì. Phil se n'è appena andato e mi sono quasi dimenticato del tempo! «Phil se n'è appena andato, eh?» ho scherzato. E cosa stavate combinando voi due per perdere la cognizione del tempo? “Stavamo scopando, Mar! Cosa hai pensato? Kim sorrise a me e Beth e scoppiammo tutti a ridere. Quando arrivammo nella stanza di Kim, lei lasciò cadere...

400 I più visti

Likes 0

Tia, la mia sexy vicina nera

Tia è una ragazza dalla pelle marrone media sulla trentina che vive accanto a me. Vive da sola, ha un ottimo lavoro in azienda e si veste bene ogni giorno quando va al lavoro. Lei è molto carina, estremamente sexy, ha un bel seno, lunghi capelli neri e fluenti e bellissimi occhi scuri. Mi eccita totalmente ogni volta che la vedo. Ho stretto un'amicizia con lei e ovviamente flirto molto con lei. Adoro il suo sorriso e ha una personalità piacevole. La saluto sempre e di solito le faccio i complimenti per la scelta dell'abbigliamento per la giornata, e talvolta faccio...

366 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.