Per favore, fottimi figlio! punto 2

2.1KReport
Per favore, fottimi figlio! punto 2

Parte 2... Probabilmente sarebbe meglio se leggessi prima la prima parte...

Eric lentamente mi spinse indietro sul letto e cadde in ginocchio. Allargò le gambe mentre giocava con i miei capezzoli. Quando le mie gambe furono aperte, si chinò in avanti e iniziò lentamente a leccarmi la figa su e giù. (Non avevo idea di cosa aspettarmi. Non sapevo se l'avesse mai fatto prima! Se non aveva mai mangiato la figa prima, allora era un naturale!!) È stato così fottutamente bello avere mio figlio leccare la mia figa Ho pensato di venire subito! Si è preso il suo tempo leccandomi il clitoride e mettendo la lingua nel mio buco bagnato. "Hai un sapore così buono, mamma!" Egli ha detto. Mi sentivo così bene che non riuscivo nemmeno a rispondere con le parole, solo gemiti. Si è allungato e ha messo una delle sue dita nella mia figa e ha continuato a leccarmi. Inserì un altro dito e iniziò a muovere la mano avanti e indietro sempre più velocemente. Stavo per venire sulla faccia di mio figlio! Il pensiero mi ha spinto oltre il limite e ho iniziato a venire. Ha mantenuto il ritmo con le dita e la lingua e un'onda dopo l'altra mi ha colpito finché alla fine ho dovuto spingerlo via. Si tolse le dita e leccò il mio sperma dalla mia figa. Ho rabbrividito e sono venuto di nuovo sulla sua lingua. Riuscivo a malapena a respirare! Mi lasciò sdraiare lì e riprendere fiato mentre muoveva lentamente la mano su tutto il mio corpo. Quando il mio respiro rallentò, si avvicinò e sussurrò: "Mamma, posso scoparti?" L'ho guardato dritto negli occhi e ho detto: "Per favore, fottimi figliolo!"

A quel punto, si arrampicò lentamente sopra di me. Ho aperto le gambe desiderando che il suo cazzo fosse sepolto nel profondo di me. Si inginocchiò lì sopra di me e mi guardò. Potevo far cadere il suo cazzo toccando leggermente le mie labbra della figa. Alzai i fianchi verso di lui. Non si mosse. Stavo implorando il suo cazzo nella mia mente e con i miei occhi mentre mi guardava. Non ce la facevo più, “Per favore! Per favore, fottimi figliolo!” Mi sorrise e allineò il suo cazzo con il mio buco bagnato e spinse lentamente il suo cazzo dentro di me. Giuro che gli ci sono voluti cinque minuti per spingerlo fino in fondo dentro di me! Stavo gemendo e gemendo, spingendo i fianchi in alto, avvolgendo le gambe intorno a lui, tutti cercando di infilare il suo cazzo in profondità nella mia figa! Non potevo credere a quanto controllo avesse! Se non l'avessi voluto prima, lo stavo implorando ora!

Ha iniziato lentamente a scoparmi con colpi brevi e costanti. I suoi occhi non hanno mai lasciato la mia faccia. Man mano che aumentava la velocità, i suoi colpi diventavano sempre più lunghi. Non potevo credere che mi avrebbe fatto venire di nuovo! Non si è mai fermato perché è venuto su tutto il cazzo di mio figlio. Mi ha scopato direttamente attraverso il mio orgasmo! Quando ebbi finito, smise di muoversi e si chinò per prendere ancora una volta i miei capezzoli in bocca. Ha mordicchiato, tirato, leccato e succhiato. mi sembrava di galleggiare! Alla fine, mi ha guardato e ha detto: "Mamma, ora ti sborro dentro". "Oh sì figliolo!" Ho detto: "Sborra dentro di me! Voglio sentire il tuo sperma dentro di me! Lo desideravo da così tanto tempo!” Si è lamentato e ho potuto sentire il suo sperma riempire la mia figa mentre continuava a spingere il suo cazzo dentro di me. Ha continuato ad andare e venire! Non potevo credere quanto avesse sperma! Ero in paradiso con così tanto del suo sperma dentro di me! Ha emesso un sospiro soddisfatto, si è chinato e mi ha baciato e ha detto: "Ti amo mamma!" Ho risposto: "Anch'io ti amo figliolo!"

Si sdraiò accanto a me e mi fece scorrere le dita tra i capelli. Sembrava così andare, ma non potevo farne a meno. Dovevo solo assaggiare il mio sperma e il suo sperma insieme sul suo cazzo. Mi sono messo in ginocchio e ho iniziato a leccare il suo cazzo e le sue palle. "Mamma di merda! È così fottutamente bello!" Egli ha detto. "Mmmm!" Ho risposto: "Abbiamo un sapore così buono insieme! Mamma e figlio!" Mi sono seduto e gli ho dato un lungo bacio in modo che potesse assaggiare anche noi insieme. Potevo sentire il suo cazzo ricominciare a crescere. Ho preso il suo cazzo in bocca e l'ho succhiato finché non è stato di nuovo duro. Sono strisciato sopra di lui e ho fatto scivolare il suo cazzo nella mia figa. Ero seduto sul cazzo di mio figlio! È stato fantastico come pensavo! Ho iniziato lentamente a dondolare i fianchi avanti e indietro godendomi la sensazione. Sapevo che non ci sarebbe voluto molto per venire in questa posizione, quindi sarei andato un po' e poi mi sarei fermato. Potrei dire che si stava preparando a venire. Il suo respiro accelera e ho potuto percepire la frustrazione. ho riso. Dopotutto, me l'aveva fatto chiedere!! Dopo avermi sentito ridere, ha capito cosa stavo facendo. Ha detto: "oh ya?" e chiuse gli occhi cercando di trattenersi. Dopo diverse volte di avviarsi e fermarsi, mi ha afferrato i fianchi e mi ha spostato avanti e indietro e su e giù sul suo cazzo, totalmente perso nel suo stesso ritmo e semplicemente seguendo la sensazione del suo cazzo nella mia figa. Siamo venuti entrambi nello stesso momento e io sono crollato sul suo petto. Rimasi sopra di lui per un po', semplicemente godendomi la sensazione. Sono rotolato via e mi sono alzato. Non mi sono degnato di rimettermi il vestito, ma l'ho raccolto.

Eravamo entrambi esauriti dopo tutto quel cazzo, quindi gli ho detto buonanotte e sono andato rapidamente a gattonare a letto con mio marito. Mi rannicchiai vicino a lui e gli dissi: "Ho qualcosa per te!"... Si voltò verso di me e sorrise. "Hmmm..." disse. "Mi chiedo cosa potrebbe essere!"

Continua!

Storie simili

SENZA RISERVE

Brenda Olsen rimase in fila con un po' di impazienza mentre aspettava di registrarsi e di prendere la chiave della sua stanza. Finalmente, mormorò sottovoce, è il mio turno! Come posso aiutarti? chiese allegramente la bionda dall'aspetto disinvolto dietro il bancone. Brenda stava per dare un'occhiata alla donna, ma ci ripensò e rispose: Olsen, Brenda Olsen, ho una prenotazione per tre notti. Uhhhhhh fammi vedere, disse la bionda mentre digitava il suo nome sul terminale del computer delle prenotazioni. Hmmmmmm, non lo trovo qui, lasciami controllare un altro posto......... Brenda picchiettò nervosamente il piede mentre l'impiegato cercava il suo nome. Alla...

356 I più visti

Likes 0

Chat room: una vendetta malvagia della fidanzata

Torni a casa dopo una lunga giornata di lavoro; ti togli il cappotto e vai in cucina per una birra. Quando apri la porta del frigorifero, la tua ragazza si avvicina da dietro, coprendoti gli occhi con una benda. Lo lega stretto essendo un po 'ruvido Ho un osso da scegliere con te !! ti scatta contro. 'Ma che...?! Chiedi, alzando la mano per scoprirti gli occhi. Ti dà uno schiaffo sul dorso della mano e ti afferra il polso tirandoti fuori dalla cucina. Essendo bendato sei disorientato e perdi l'equilibrio, quasi inciampando mentre ti trascina su per le scale. La...

1.5K I più visti

Likes 0

La festa parte 1_(0)

Finalmente è arrivato venerdì sera e Silk era davvero nervoso. Invidiava gli altri due per la loro esperienza perché erano eccitati invece che spaventati. Era così nervosa che quando Michael pronunciò il suo nome; lei quasi saltò fuori dalla sua pelle e squittì un sì Maestro. Seta, hai paura? le chiese Michael, con voce piena di preoccupazione. «Un po'», disse a bassa voce. Michael l'abbracciò e le sussurrò parole di rassicurazione all'orecchio. Le disse che tutto quello che doveva fare quella sera era guardare e che nessuno l'avrebbe toccata a meno che lei non avesse detto che andava bene. Le aveva...

1.5K I più visti

Likes 0

La vita di Jen - Capitolo sei - Parte prima

La vita di Jen – Capitolo 6 – Parte prima Varie cose mi restano in mente e le mie vacanze annuali di solito erano piene di eventi. Un anno i miei genitori decisero di affittare una villa a Corfù per 2 settimane e mio nonno e mio zio furono invitati. Sull'aereo dovevo sedermi tra mio nonno e mio zio, ei miei genitori si sedevano dall'altra parte. Mio nonno mi ha messo il cappotto in grembo e ha spinto rapidamente la mia gonna da parte, tirandomi da parte le mutandine e spingendo un dito dritto dentro di me, ho sussultato forte mentre...

1.5K I più visti

Likes 0

L'estate finisce

Erano passati tre mesi da quel giorno che le aveva cambiato la vita quando suo figlio l'aveva scopata. Lei aveva 34 anni, lui ne avrebbe presto 18. Adesso scopavano regolarmente e insieme avevano capito come separare le loro sessioni sessuali dalla vita di tutti i giorni. Il seminterrato della loro casa che ospitava l'attrezzatura per il bucato era stato diviso per fornire una piccola area ricreativa con un letto al centro e una zona spogliatoio protetta dove sua madre teneva la sua collezione di lingerie sexy acquistata di recente da un sito di sesso su Internet. Tutto ciò che riguardava la...

644 I più visti

Likes 0

Ricattare Jenny

Ricattare Jenny Sono un ragazzo normale con una vita normale e una buona famiglia. Ho 2 figli e una moglie meravigliosa chi è una tata. Sono un paesaggista e i soldi vanno bene, quindi la mia famiglia sta bene. Io non lavoro per chiunque tranne che per me stesso. Normalmente lavoro solo nei giorni feriali e trascorro del tempo con la mia famiglia fine settimana. Ho 45 anni e sono molto sessuale. Amo il sesso ea volte può essere un po' comune ma a volte Mi chiedo cosa succede se o mi chiedo come sarebbe avere qualcuno giovane per divertirsi. Io...

518 I più visti

Likes 0

Alice viene sposata

[b]Alice si fa l'autostop 7 di Will Buster Come si può immaginare, un'amante incinta e usata può essere piuttosto difficile da scartare. Difficile, cioè, a meno che una cospicua dote non accompagni la vigorosa piccola volpe. Alice non faceva eccezione a questa regola sociale così prevalente nella tarda Inghilterra georgiana. La pancia di Alice era ora piena di bambino sano per le quasi costanti attenzioni amorose di Lord Elton. Il barone del maniero di Kingston si era goduto a fondo entrambi i buchi stretti e reattivi di Alice ormai da mesi, ma mantenendo fede alla sua promessa, era tempo di acquistare...

534 I più visti

Likes 0

Brandy infrange il codice di abbigliamento da lavoro

Ciao, sono Brandy. Ho 28 anni, sono bi sub, 1,70 cm, peso 55 kg, capelli biondi, occhi castani, seno 32C con capezzoli permanentemente eretti (lo sono stati per tutta la mia vita) e una figa depilata... sì, mi sono stufata di radermi e fare la ceretta dannazione, mi fa male. Sono stato un Sub per gran parte della mia vita, anche se non lo sapevo da un bel po'. Preferisco gli uomini, ma ora sono un sub obbediente molto ben addestrato e farò tutto ciò che mi viene detto da un Dom o Femdom. Se hai letto alcuni dei miei altri...

406 I più visti

Likes 0

La dolce piccola Lucy - Una fiaba moderna

Era giovane e fresca, aveva solo 15 anni ma aveva il corpo e l'atteggiamento di un una ragazza più grande avrà diciannove o vent'anni. Lucy era una ragazza popolare e stava facendo bene a scuola. Lucy aveva occhi azzurri profondi e labbra carnose e morbide il bel viso era orlato da lunghi capelli biondi. Le sue tette non erano grandi 34C ma sulla sua corporatura snella sembravano molto più grandi. Erano fermi con piccoli capezzoli rosa e delicati mentre la sua vita era snella e il suo sedere era, beh, il colore pesca era probabilmente il modo migliore per descriverlo rotondo...

359 I più visti

Likes 0

Rossa focosa

Il mio nome è Rachel. Ho 35 anni, 5'7 , 135 libbre, capelli rossi che mi superano le spalle, occhi azzurri, lentiggini, pelle bianca pallida (mi dispiace che le rosse non si abbronzino). Indosso un reggiseno taglia 36DD con bei capezzoli grandi ( è impossibile nasconderli) e tengo il mio cespuglio rosso curato e curato. Sean è il mio migliore amico, facciamo quasi tutto insieme. Siamo amici da anni e non è mai successo niente di sessuale tra di noi. Così quando abbiamo deciso di fare un viaggio a Las Vegas per festeggiare il mio divorzio, non ci ho pensato. solo...

1.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.