Il Seduttore è la Sirena

364Report
Il Seduttore è la Sirena

Quando le persone mi chiedono perché rimango sempre dopo la scuola, dico loro che sto studiando. Naturalmente, questo significa per loro che sto facendo i compiti. Nu eh. Sto studiando tutti i modi per fare sesso, se vuoi metterla in questo modo. Unisciti alla mia prima piccola avventura, vuoi?


-

"Celeste Ringer! Dopo la lezione, per favore!"
gemetti, sbattendo il telefono sulla scrivania. Signor Perkinson, il mio insegnante sorrise malvagiamente. "Sono sicuro che i tuoi amici potranno parlarti più tardi."
Sospirai pesantemente e guardai le mie mani. Io e Stephanie, la mia migliore amica, stavamo parlando di uscire per il mio diciottesimo compleanno per perdere la verginità. Vai in discoteca, quant'altro. Sarebbe facile, essendo io una sirena, dopotutto. Canta solo una piccola strofa e boom! Prenderò un grosso cazzo caldo nella mia figa. La campanella suonò e tutti corsero fuori, mentre io scrivevo velocemente a Steph che sarei arrivato in ritardo.
STEFANIA: nessun problema. Tagliare qui.
Sorrisi e mi diressi verso il signor P, facendo scivolare lentamente il telefono tra i miei seni. Il signor P era un nuovo insegnante, probabilmente solo 27 o 28 anni, e ogni ragazza sana di mente della scuola aveva una cotta per lui. Mentre mi avvicinavo alla sua scrivania, alzai un po' la gonna, pensando a come l'avrei sedotto, poi scivolai via...
"Celeste. Dobbiamo parlare dei tuoi voti."
Ho piagnucolato. "Scusa, signore, ma sono così impegnato... è il mio compleanno, possiamo parlarne più tardi...?"
Ho messo la mia mano sulla sua e l'ho tirata in mezzo a noi. "posso scendere?"
Proprio in quel momento, mi resi conto che i suoi occhi erano incollati al mio grande petto. E mi è venuta un'idea. Lasciando cadere la mano, ho abbassato la cerniera della parte superiore della pancia, esponendo più scollatura, e ho visto i suoi occhi allargarsi e formare un piccolo nodulo nell'area dell'inguine. "Signor P, sai come mi fa sentire Horney il tuo sguardo?"
Immediatamente, rendendosi conto di essere stato catturato, mi ha guardato in faccia, ma solo per un secondo mentre chiudevo la cerniera lampo fino in fondo e me la buttavo via, rivelando i miei grandi seni in un succinto reggiseno nero di pizzo. "Celeste, io sono un insegnante-"
"Chi voglio scopare così tanto. Signor P, posso vedere il tuo desiderio. Sono vergine, che è disposta a consegnarti."
Strisciai sopra la piccola scrivania e lo inchiodai alla lavagna. "Per favore, Celeste, anch'io ti voglio, sembri così sexy, ma io sono la tua insegnante, sei la mia studentessa."
"Allora insegnami! Insegnami sul sesso, fisicamente, non oralmente!"
Ho sentito la sua mano prendere a coppa il mio sedere, e ho premuto i miei fianchi contro il suo, macinando contro il suo membro duro. "Per favore..."
Lui grugnì e mi tirò più vicino. "Bene. Chiudi la porta. Faresti meglio a rendere questa lezione degna di essere insegnata."
Ho chiuso la porta e mi sono avventato su di lui. Ha parlato dopo un paio di baci accesi. "Chiamami Thomas, per favore. O Tom."
Sorrisi prima di slacciare il reggiseno e farlo cadere a terra. Le sue grandi mani sono arrivate ai miei grossi seni e le hanno strinse, messaggiandole. Un gemito sfuggì dalle mie labbra e la bocca di Tom arrivò al mio capezzolo, succhiando un morso alla carne sensibile, mandandomi in crisi.
La sua mano libera scivolò sotto la mia gonna e mi strappò via il perizoma, e iniziò a mandare messaggi al mio clint e al mio ingresso, facendomi urlare il suo nome.
"Sei già così bagnata, Celeste piccola. Posso già fotterti?"
Ridacchiai e parlai in modo sensuale: "Duro, veloce e lungo, per favore. Maestro".
Si tolse i pantaloni e si tolse i boxer, il suo bisogno di me evidente nei suoi occhi. La fame che aveva, sarebbe stata soddisfatta. La sua virilità era enorme e l'ha immersa nel mio ingresso stretto. Il dolore mi colpì come un'onda, mentre iniziava a spingere, in profondità e con forza, andando più veloce mentre il dolore andava via. Ha iniziato a succhiare il mio altro seno, lavorando incessantemente sul capezzolo duro. Ho sentito il suo sperma riempirmi, mescolandosi anche con il mio. Mi sono rilassato e ci ho ribaltato, ricominciando a muovermi. Facendo rimbalzare i fianchi su e giù, ho sentito il membro morbido di Tom indurirsi di nuovo dentro di me. Ho sentito la serratura aprirsi una risatina, ma ho solo iniziato ad andare più veloce. Mi scoperei chiunque entrasse.
"Signor Perkinson? Celeste Ringer?"
Alzai lo sguardo per vedere il nostro grasso preside, il signor Yoo. "Oh, salve, signor Yoo. Il signor Perkinson qui mi sta insegnando la fisica del godimento sessuale. Volete... andarvene, per favore?"
Sorrise strisciante, chiudendosi e chiudendo a chiave la porta dietro di sé. Abbaiò a Tom di togliermi di dosso mentre si slacciava i pantaloni. Quando Tom si è tirato fuori da me, ho pianto di paura. "No, per favore signor Yoo...io.."
Con una forza inaspettata, mi ha spinto contro la scrivania giocando e stuzzicando il mio ingresso con il suo cazzo, che era ancora più grande di quello di Tom! "Ora, Celeste, hai scelto il momento sbagliato per avere rapporti sessuali nella mia scuola. Vedi, mi sento piuttosto eccitata, e le tue tette perfette e doppie mi hanno fatto impazzire, e se non faccio sesso ora, mi fa male qualcuno più tardi. Ora, fammi godermi il mio tempo."
Il suo grosso cazzo spinse lentamente nella mia figa, le pareti si allungarono a disagio.
"Mr Yoo-Per favore! Non voglio essere violentato!"
Lottai, ma la sua bocca venne sulla mia, costringendomi alla quiete e violando lentamente la mia bocca. I suoi lunghi sono diventati più duri mentre prendeva il ritmo, lanciando i suoi fianchi nei miei. Improvvisamente, era finita, lo sperma del signor Yoo si riversava da dentro di me. Mi sono messo in ginocchio e ho sentito il mio corpo implorare di nuovo il cazzo del signor Yoo in modo traditore. Invece, me lo sono infilato in bocca, il suo dolce sperma e il mio che mi ballavano sulla lingua. D'istinto, ho iniziato a succhiare, godendomi il piacere che mi dava.
"sì, è proprio così piccola troia, succhialo per bene."
Dopo un altro minuto, sono stato issato e il signor Yoo ha chiesto se qualcuno mi avesse fottuto il buco del culo. "No..."
"Bene, allora sono il tuo primo."
Immediatamente, il suo cazzo ha violato il mio buco del culo e Tom si è avvicinato a me di fronte, gli occhi sul mio inguine, strofinando il suo cazzo. "Mi godrò questo,"
disse Tom caldamente prima di scivolare nella mia figa gocciolante e scoparmi violentemente. Ho pianto, urlando a me stesso per aver preso la decisione che ha cambiato la mia vita. dopo essere stato fottuto in modo biologico dal mio insegnante e stampabile per due ore, ho iniziato ad amarlo. Mi sono prostituita per gli insegnanti, godendomi sempre il signor Yoo ogni tanto.

L'ufficio del signor Yoo, tre giorni dopo

Rimasi al centro dell'ufficio, nuda, massaggiandomi eroticamente, gemendo di piacere. Il signor Yoo annuì di nuovo, strofinando il suo cavallo sul mio culo nudo. Tirò il bottone del suo abito, l'altra mano si avvicinò e mi strinse il seno.
"Prendi...mi...per favore, signor Yoo."
Ho sentito il suo cazzo scivolare nel mio sedere, allungandolo all'estremo. Una fitta di dolore mi percorse il corpo, ma iniziai a muovermi, cercando di far divertire il più possibile il mio insegnante. "Celeste, piccola, vieni a casa mia. Terchish road, numero 448. Arriva alle otto."
Mi ha tolto il cazzo e mi ha fatto girare su se stesso, rilasciando il suo carico sui miei seni.
Ho leccato lo schizzo sulle mie labbra e ho sorriso, strofinando i miei seni sul suo cazzo floscio. "Ci vediamo allora. Ricorda, fottimi forte."
Mi sono girato e gli ho offerto la mia figa, allargando le gambe. Si fece strada con la forza e grugnì, muovendosi rapidamente, incoraggiandomi a gemere. "Ah, niente Celeste baby... Mio figlio vuole provare anche la tua figa. Stai attento, è rude."
Dopo aver finito, ho lasciato la scuola entusiasta. Mi chiedo come sarà il cazzo del figlio del signor Yoo...

Storie simili

Cat girl Charity - Un invito personale a ballare

Benvenuti nella terza storia di Charity, una ragazza-gatto che sta cercando di trovare il suo posto nella vita, e anche un amore a lungo cercato. In questa storia vediamo la crescente relazione tra lei e il Cancelliere dell'Accademia, noto come Storm Dragon, e un potente mago a sé stante, oltre alle sfide quando un vecchio nemico si presenta per causare il caos nelle loro vite. Quindi vieni e unisciti a noi ora, poiché Charity è invitata a un ballo formale dell'Accademia, mentre ha altre idee di ballo in mente. Spero che ti piaccia questo. Si prega di lasciare alcuni commenti in...

600 I più visti

Likes 0

Lo spirito di Cassy

Jason ha incontrato Cassy durante il loro primo anno al college. Stava per cambiare il mondo degli affari e metterlo all'orecchio con la sua brillante intuizione e fermezza e lei si è diretta nel mondo dell'istruzione della nostra giovinezza diventando un'insegnante secondaria di inglese. Entrambi erano ambiziosi ma ingenui ed entrambi i loro desideri si sono rivelati sbagliati. Faceva parte della poltiglia che si impara oggi nei nostri college e non se ne sono resi conto fino a quando non sono entrati nel mondo reale. Ma quel primo incontro tra i due fu qualcosa di speciale che cambiò per sempre le...

460 I più visti

Likes 0

Tempo divertente con un nuovo nome

Mi chiamo Drake. Ho 32 anni, 6'3 245 libbre, capelli castani, occhi castani e generalmente considerato un ragazzo di hansom. Crescere praticando sport e un'etica del lavoro duro mi ha assicurato di rimanere in ottime condizioni fisiche. Quando avevo 17 anni ho sposato la Stretto dopo il liceo (con un piccolo aiuto per la sua gravidanza). Mi ha dato subito 2 fantastici bambini mentre vivevo il tuo tipico stile di vita americano. Essendo un ingegnere e la sua infermiera ci assicuravano uno stile di vita sano. Tutto finì comunque 2 anni fa, quando mia moglie ei miei figli sarebbero andati a...

354 I più visti

Likes 0

Chat room: una vendetta malvagia della fidanzata

Torni a casa dopo una lunga giornata di lavoro; ti togli il cappotto e vai in cucina per una birra. Quando apri la porta del frigorifero, la tua ragazza si avvicina da dietro, coprendoti gli occhi con una benda. Lo lega stretto essendo un po 'ruvido Ho un osso da scegliere con te !! ti scatta contro. 'Ma che...?! Chiedi, alzando la mano per scoprirti gli occhi. Ti dà uno schiaffo sul dorso della mano e ti afferra il polso tirandoti fuori dalla cucina. Essendo bendato sei disorientato e perdi l'equilibrio, quasi inciampando mentre ti trascina su per le scale. La...

617 I più visti

Likes 0

UNISCITI AL SIGNORE OSCURO PARTE 2

Mi sono svegliato nella mia stanza dolorante dalla scorsa notte e ho preso gli occhiali e li ho indossati solo per scoprire che non riesco a vedere che è troppo sfocato, quindi li tolgo per scoprire che posso vedere meglio senza di loro. PAPÀ VIENI QUI PER UN SECONDO che cos'è figliolo non ho bisogno dei miei occhiali perché quello che è successo bene è della scorsa notte il signore oscuro era così felice che ti ha rifatto come ricompensa. Vai a guardarti allo specchio inciampo fuori dal letto, guarda nello specchio pieno e noto che ho perso molto peso, sembro...

649 I più visti

Likes 0

La vendetta di Ambra

CAW # * Voce Questa è una storia di vendetta e dolore. Questa è una storia di amore e affetto. Questa è una storia di soddisfazione e persone che ottengono la loro punizione. La mia ragazza Amber ed io eravamo membri di un sex club. Ad entrambe piaceva andare e partecipare alla maggior parte delle attività del club, ma lei si rifiutava di fare sesso con altre donne. Le piaceva guardare altre donne nel club, farsi scopare e le piaceva anche guardare altre donne scoparsi a vicenda, ma non è mai stata in grado di leccarsi la figa. Ero perplesso da...

640 I più visti

Likes 0

IHNC 8.5 - Vacanze

Non avevo scelta 8.5 - Vacanze (Questo capitolo è dal punto di vista di Rachel Font, la moglie di Ed.) Le cose vanno alla grande! Al giorno d'oggi ero preoccupato per tutti i discorsi sulla depressione postpartum, ma tra il mio amorevole marito Ed e la mia nuova migliore ragazza Judy, ero in cima al mondo. Le cose erano state un po' difficili prima della nascita delle mie bellissime gemelle, ma ora non c'è più niente di cui preoccuparsi. Ed ha lavorato così duramente ultimamente, rimanendo fino a tardi a scuola a volte a valutare i test in modo da non...

579 I più visti

Likes 0

Aprile - Parte II

Grazie a tutti per i bei commenti e le valutazioni generalmente positive. Mi scuso che la parte 2 abbia impiegato così tanto tempo, ma volevo assicurarmi che fosse il migliore possibile prima di pubblicarla. Spero che questa parte vi piaccia, e cercate una parte 3 nelle prossime settimane. Per favore continua a valutare e commentare, e se non ti piacciono gli elementi del mio racconto, per favore fammi sapere nei commenti come pensi che potrei migliorare. Rob e April giacevano nel letto di April, persi nei propri pensieri post-coito. Si erano assicurati l'un l'altro che questa sarebbe stata una relazione senza...

587 I più visti

Likes 0

Il debito e il suo prezzo elevato

'Come mi sono cacciato in questo?' pensa Jerry mentre rimane seduto a fissare la busta davanti a lui. Non l'ha ancora aperto, ma sa da chi viene. Dopo un po' lo raccoglie e lo guarda ancora un po', rigirandolo tra le mani. Sembra proprio come tutti gli altri. Semplice bianco, timbro regolare e nessun indirizzo di ritorno. Lo apre dopo circa due ore che lo guarda, temendo cosa c'è dentro. Quello che tira fuori è peggio di quanto avrebbe immaginato. Ha in mano una foto di sua figlia di 18 anni, Kali. Anche in queste circostanze non può fare a meno...

539 I più visti

Likes 0

Kelly - parte 2

Ero scioccata. Nel giro di pochi minuti, il mio migliore amico Kevin era diventato Kelly. Kevin era un ragazzo snello, con morbidi occhi castani, capelli castani di media lunghezza che pettinava in tipico stile emo/hipster. Kelly era adorabile. Era ben rasata sotto i vestiti, indossava mutandine di pizzo nere. Aveva persino una parvenza di curve. Sotto i vestiti larghi di Kevin, nascosta, c'era una figura deliziosa. Kelly era in piedi di fronte a me, sorridendomi. Spostò il peso su uno dei fianchi e mise le mani lungo i fianchi. Allora? Come sto? Non potevo iniziare a descrivere. Potevo ancora vedere Kevin...

565 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.