Il Seduttore è la Sirena

137Report
Il Seduttore è la Sirena

Quando le persone mi chiedono perché rimango sempre dopo la scuola, dico loro che sto studiando. Naturalmente, questo significa per loro che sto facendo i compiti. Nu eh. Sto studiando tutti i modi per fare sesso, se vuoi metterla in questo modo. Unisciti alla mia prima piccola avventura, vuoi?


-

"Celeste Ringer! Dopo la lezione, per favore!"
gemetti, sbattendo il telefono sulla scrivania. Signor Perkinson, il mio insegnante sorrise malvagiamente. "Sono sicuro che i tuoi amici potranno parlarti più tardi."
Sospirai pesantemente e guardai le mie mani. Io e Stephanie, la mia migliore amica, stavamo parlando di uscire per il mio diciottesimo compleanno per perdere la verginità. Vai in discoteca, quant'altro. Sarebbe facile, essendo io una sirena, dopotutto. Canta solo una piccola strofa e boom! Prenderò un grosso cazzo caldo nella mia figa. La campanella suonò e tutti corsero fuori, mentre io scrivevo velocemente a Steph che sarei arrivato in ritardo.
STEFANIA: nessun problema. Tagliare qui.
Sorrisi e mi diressi verso il signor P, facendo scivolare lentamente il telefono tra i miei seni. Il signor P era un nuovo insegnante, probabilmente solo 27 o 28 anni, e ogni ragazza sana di mente della scuola aveva una cotta per lui. Mentre mi avvicinavo alla sua scrivania, alzai un po' la gonna, pensando a come l'avrei sedotto, poi scivolai via...
"Celeste. Dobbiamo parlare dei tuoi voti."
Ho piagnucolato. "Scusa, signore, ma sono così impegnato... è il mio compleanno, possiamo parlarne più tardi...?"
Ho messo la mia mano sulla sua e l'ho tirata in mezzo a noi. "posso scendere?"
Proprio in quel momento, mi resi conto che i suoi occhi erano incollati al mio grande petto. E mi è venuta un'idea. Lasciando cadere la mano, ho abbassato la cerniera della parte superiore della pancia, esponendo più scollatura, e ho visto i suoi occhi allargarsi e formare un piccolo nodulo nell'area dell'inguine. "Signor P, sai come mi fa sentire Horney il tuo sguardo?"
Immediatamente, rendendosi conto di essere stato catturato, mi ha guardato in faccia, ma solo per un secondo mentre chiudevo la cerniera lampo fino in fondo e me la buttavo via, rivelando i miei grandi seni in un succinto reggiseno nero di pizzo. "Celeste, io sono un insegnante-"
"Chi voglio scopare così tanto. Signor P, posso vedere il tuo desiderio. Sono vergine, che è disposta a consegnarti."
Strisciai sopra la piccola scrivania e lo inchiodai alla lavagna. "Per favore, Celeste, anch'io ti voglio, sembri così sexy, ma io sono la tua insegnante, sei la mia studentessa."
"Allora insegnami! Insegnami sul sesso, fisicamente, non oralmente!"
Ho sentito la sua mano prendere a coppa il mio sedere, e ho premuto i miei fianchi contro il suo, macinando contro il suo membro duro. "Per favore..."
Lui grugnì e mi tirò più vicino. "Bene. Chiudi la porta. Faresti meglio a rendere questa lezione degna di essere insegnata."
Ho chiuso la porta e mi sono avventato su di lui. Ha parlato dopo un paio di baci accesi. "Chiamami Thomas, per favore. O Tom."
Sorrisi prima di slacciare il reggiseno e farlo cadere a terra. Le sue grandi mani sono arrivate ai miei grossi seni e le hanno strinse, messaggiandole. Un gemito sfuggì dalle mie labbra e la bocca di Tom arrivò al mio capezzolo, succhiando un morso alla carne sensibile, mandandomi in crisi.
La sua mano libera scivolò sotto la mia gonna e mi strappò via il perizoma, e iniziò a mandare messaggi al mio clint e al mio ingresso, facendomi urlare il suo nome.
"Sei già così bagnata, Celeste piccola. Posso già fotterti?"
Ridacchiai e parlai in modo sensuale: "Duro, veloce e lungo, per favore. Maestro".
Si tolse i pantaloni e si tolse i boxer, il suo bisogno di me evidente nei suoi occhi. La fame che aveva, sarebbe stata soddisfatta. La sua virilità era enorme e l'ha immersa nel mio ingresso stretto. Il dolore mi colpì come un'onda, mentre iniziava a spingere, in profondità e con forza, andando più veloce mentre il dolore andava via. Ha iniziato a succhiare il mio altro seno, lavorando incessantemente sul capezzolo duro. Ho sentito il suo sperma riempirmi, mescolandosi anche con il mio. Mi sono rilassato e ci ho ribaltato, ricominciando a muovermi. Facendo rimbalzare i fianchi su e giù, ho sentito il membro morbido di Tom indurirsi di nuovo dentro di me. Ho sentito la serratura aprirsi una risatina, ma ho solo iniziato ad andare più veloce. Mi scoperei chiunque entrasse.
"Signor Perkinson? Celeste Ringer?"
Alzai lo sguardo per vedere il nostro grasso preside, il signor Yoo. "Oh, salve, signor Yoo. Il signor Perkinson qui mi sta insegnando la fisica del godimento sessuale. Volete... andarvene, per favore?"
Sorrise strisciante, chiudendosi e chiudendo a chiave la porta dietro di sé. Abbaiò a Tom di togliermi di dosso mentre si slacciava i pantaloni. Quando Tom si è tirato fuori da me, ho pianto di paura. "No, per favore signor Yoo...io.."
Con una forza inaspettata, mi ha spinto contro la scrivania giocando e stuzzicando il mio ingresso con il suo cazzo, che era ancora più grande di quello di Tom! "Ora, Celeste, hai scelto il momento sbagliato per avere rapporti sessuali nella mia scuola. Vedi, mi sento piuttosto eccitata, e le tue tette perfette e doppie mi hanno fatto impazzire, e se non faccio sesso ora, mi fa male qualcuno più tardi. Ora, fammi godermi il mio tempo."
Il suo grosso cazzo spinse lentamente nella mia figa, le pareti si allungarono a disagio.
"Mr Yoo-Per favore! Non voglio essere violentato!"
Lottai, ma la sua bocca venne sulla mia, costringendomi alla quiete e violando lentamente la mia bocca. I suoi lunghi sono diventati più duri mentre prendeva il ritmo, lanciando i suoi fianchi nei miei. Improvvisamente, era finita, lo sperma del signor Yoo si riversava da dentro di me. Mi sono messo in ginocchio e ho sentito il mio corpo implorare di nuovo il cazzo del signor Yoo in modo traditore. Invece, me lo sono infilato in bocca, il suo dolce sperma e il mio che mi ballavano sulla lingua. D'istinto, ho iniziato a succhiare, godendomi il piacere che mi dava.
"sì, è proprio così piccola troia, succhialo per bene."
Dopo un altro minuto, sono stato issato e il signor Yoo ha chiesto se qualcuno mi avesse fottuto il buco del culo. "No..."
"Bene, allora sono il tuo primo."
Immediatamente, il suo cazzo ha violato il mio buco del culo e Tom si è avvicinato a me di fronte, gli occhi sul mio inguine, strofinando il suo cazzo. "Mi godrò questo,"
disse Tom caldamente prima di scivolare nella mia figa gocciolante e scoparmi violentemente. Ho pianto, urlando a me stesso per aver preso la decisione che ha cambiato la mia vita. dopo essere stato fottuto in modo biologico dal mio insegnante e stampabile per due ore, ho iniziato ad amarlo. Mi sono prostituita per gli insegnanti, godendomi sempre il signor Yoo ogni tanto.

L'ufficio del signor Yoo, tre giorni dopo

Rimasi al centro dell'ufficio, nuda, massaggiandomi eroticamente, gemendo di piacere. Il signor Yoo annuì di nuovo, strofinando il suo cavallo sul mio culo nudo. Tirò il bottone del suo abito, l'altra mano si avvicinò e mi strinse il seno.
"Prendi...mi...per favore, signor Yoo."
Ho sentito il suo cazzo scivolare nel mio sedere, allungandolo all'estremo. Una fitta di dolore mi percorse il corpo, ma iniziai a muovermi, cercando di far divertire il più possibile il mio insegnante. "Celeste, piccola, vieni a casa mia. Terchish road, numero 448. Arriva alle otto."
Mi ha tolto il cazzo e mi ha fatto girare su se stesso, rilasciando il suo carico sui miei seni.
Ho leccato lo schizzo sulle mie labbra e ho sorriso, strofinando i miei seni sul suo cazzo floscio. "Ci vediamo allora. Ricorda, fottimi forte."
Mi sono girato e gli ho offerto la mia figa, allargando le gambe. Si fece strada con la forza e grugnì, muovendosi rapidamente, incoraggiandomi a gemere. "Ah, niente Celeste baby... Mio figlio vuole provare anche la tua figa. Stai attento, è rude."
Dopo aver finito, ho lasciato la scuola entusiasta. Mi chiedo come sarà il cazzo del figlio del signor Yoo...

Storie simili

Grace è una ragazza scat

Ogni sera dopo il college Grace cercava consigli per flirtare online e da quando ha scoperto il porno alcuni anni fa, ne era stata ossessionata. Ora che vive da sola, si siede sulla sedia per ore e ore a guardare i contenuti più sgradevoli che riesce a trovare. Aveva sempre avuto un lato malato in lei, ma si è davvero acceso alcuni anni fa quando i suoi compagni di scuola le hanno mostrato il video 2 Girls 1 Cup, ha dovuto mostrarsi disgustata di fronte a loro mentre nascondeva segretamente la macchia bagnata tra le sue gambe . Tutte le sue...

336 I più visti

Likes 0

Il mio compito per i media.

Ho ricevuto una chiamata per entrare nell'ufficio del mio editore per un incontro con il signor Giles. Stavo lavorando al giornale locale da 6 mesi, quindi naturalmente ero nervoso. Mi chiedevo cosa avessi fatto di sbagliato, tale era la mia negatività. Rachael, per favore siediti ha detto mentre entravo. Mi sono seduto dentro tremante mentre aspettavo quella che pensavo sarebbe stata una brutta notizia. Rachael, ho visto il tuo pezzo sulle corse dei levrieri e sull'esca viva ha detto è stato fantastico. Penso che avrebbero sentito il mio sospiro di sollievo nel prossimo edificio. “Evidentemente ami gli animali” ha aggiunto. Sì...

310 I più visti

Likes 0

Il debito e il suo prezzo elevato

'Come mi sono cacciato in questo?' pensa Jerry mentre rimane seduto a fissare la busta davanti a lui. Non l'ha ancora aperto, ma sa da chi viene. Dopo un po' lo raccoglie e lo guarda ancora un po', rigirandolo tra le mani. Sembra proprio come tutti gli altri. Semplice bianco, timbro regolare e nessun indirizzo di ritorno. Lo apre dopo circa due ore che lo guarda, temendo cosa c'è dentro. Quello che tira fuori è peggio di quanto avrebbe immaginato. Ha in mano una foto di sua figlia di 18 anni, Kali. Anche in queste circostanze non può fare a meno...

312 I più visti

Likes 0

Kelly - parte 2

Ero scioccata. Nel giro di pochi minuti, il mio migliore amico Kevin era diventato Kelly. Kevin era un ragazzo snello, con morbidi occhi castani, capelli castani di media lunghezza che pettinava in tipico stile emo/hipster. Kelly era adorabile. Era ben rasata sotto i vestiti, indossava mutandine di pizzo nere. Aveva persino una parvenza di curve. Sotto i vestiti larghi di Kevin, nascosta, c'era una figura deliziosa. Kelly era in piedi di fronte a me, sorridendomi. Spostò il peso su uno dei fianchi e mise le mani lungo i fianchi. Allora? Come sto? Non potevo iniziare a descrivere. Potevo ancora vedere Kevin...

326 I più visti

Likes 0

Rossa focosa

Il mio nome è Rachel. Ho 35 anni, 5'7 , 135 libbre, capelli rossi che mi superano le spalle, occhi azzurri, lentiggini, pelle bianca pallida (mi dispiace che le rosse non si abbronzino). Indosso un reggiseno taglia 36DD con bei capezzoli grandi ( è impossibile nasconderli) e tengo il mio cespuglio rosso curato e curato. Sean è il mio migliore amico, facciamo quasi tutto insieme. Siamo amici da anni e non è mai successo niente di sessuale tra di noi. Così quando abbiamo deciso di fare un viaggio a Las Vegas per festeggiare il mio divorzio, non ci ho pensato. solo...

356 I più visti

Likes 0

Lo spirito di Cassy

Jason ha incontrato Cassy durante il loro primo anno al college. Stava per cambiare il mondo degli affari e metterlo all'orecchio con la sua brillante intuizione e fermezza e lei si è diretta nel mondo dell'istruzione della nostra giovinezza diventando un'insegnante secondaria di inglese. Entrambi erano ambiziosi ma ingenui ed entrambi i loro desideri si sono rivelati sbagliati. Faceva parte della poltiglia che si impara oggi nei nostri college e non se ne sono resi conto fino a quando non sono entrati nel mondo reale. Ma quel primo incontro tra i due fu qualcosa di speciale che cambiò per sempre le...

237 I più visti

Likes 0

Little Piggy 3 - Ragazzi! Nient'altro che guai.

Little Piggy 3 - Ragazzi! Nient'altro che guai. La piccola Piggy si è svegliata quando ha sentito suo padre frusciare nel letto e ha ricordato la scorsa notte. Scivolò giù dal letto e tornò silenziosamente nella sua camera da letto. Era molto presto la mattina così andò a letto e tornò a dormire. Ha iniziato a sognare la sua avventura con il cazzo di suo padre. I sentimenti del suo corpo e la forte passione di suo padre. Il suo sogno si trasformò nella posizione di sua madre in camera da letto nel bel mezzo della giornata. Ricordando di aver guardato...

160 I più visti

Likes 0

Divertirsi insieme pur essendo separati

Solo una serie di testi che ho inviato messi insieme. Non proprio il massimo per i ragazzi, più rivolto ai pulcini Ti vedo sdraiato sul mio letto. Mezza coperta da una coperta accarezzo la tua gamba nuda dal tuo piede su per il fianco Muovendo il mio corpo sul tuo prendendo il tuo viso tra le mie mani e baciandoti dolcemente sulle tue labbra. Baciare sempre più forte e più passione. Lingue che ballano. Sposto la mia mano destra lungo il tuo lato sinistro Tracciando la mia mano fino alla parte bassa della tua schiena tirandoti dentro di me spingo il...

152 I più visti

Likes 0

THE FREAK - Parte 4 di 5

>>>>>>Entrammo in Massachusetts Avenue e trovammo un posto per parcheggiare a circa un isolato di distanza vicino a Harvard Yard, il nome dato al campus principale. Erano appena passate le dieci. La signora Atkins aveva detto di venire a qualsiasi ora, quindi siamo andati insieme all'ufficio ammissioni, trovandola alla sua scrivania. Presentai Barbara e prendemmo posto. La prima cosa che ho fatto è stata passare la cartella delle fotografie attraverso la scrivania. “Avevo chiesto a Barbara di sposarmi il venerdì sera precedente, il venerdì prima della domenica delle Palme. Ha indossato il suo anello di fidanzamento a scuola lunedì e...

358 I più visti

Likes 0

Finalmente i piedi di Nicole: la vendita Capitolo 1

Sono le 18:00 di sera e inserisco le note nel computer nel database della nostra concessionaria. È stata una giornata piuttosto lenta e mi annoio. Mi alzo per sgranchirmi ed esco fuori per illuminarmi. Mentre metto l'accendino in tasca, noto un vecchio amico con cui lavoravo al pull up. Parcheggia e si avvicina a me sorridendo. Ehi, come stai? chiede Nicole mentre cammina verso di me. Ciao Bella ragazza. È molto tempo che non ci si vede. Cosa ti porta a vedermi? Ho chiesto. Nicole mi si avvicinò e mi gettò le braccia al collo. Abbiamo sempre parlato a Sagebrush, ma...

145 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.