Come ho pagato il college

656Report
Come ho pagato il college

- Questa è finzione gay. Se non ti piace leggere cose gay, smetti di leggere e non votare. Se hai intenzione di votare negativamente o scrivere commenti sgradevoli, critica la mia grammatica e ortografia, non l'argomento

- Questa è un'opera di finzione completa. Nulla in questa storia è realmente accaduto e le persone non sono reali.

- Se spari un carico mentre o dopo aver letto questo, fammi un favore e premi il pulsante di voto positivo perché significa che probabilmente ti è piaciuto. Sentiti libero di mandarmi un PM per farmi sapere cosa ti è piaciuto




Durante l'estate del 2003 ero tra le relazioni e cercavo un buon momento. Avevo 19 anni e recitavo sempre in pubblico, ma spesso avevo pensieri su altri uomini, ma non spesso il desiderio o il coraggio di agire di conseguenza. Ero appena uscito dal liceo e avevo una piccola esperienza con le ragazze, ma non ero sicuro che fosse quello che volevo davvero.
Avevo sperimentato con un amico quando ero in seconda media e avevo scambiato pompini con lui, ma le cose sono diventate strane dopo un certo punto e siamo passati ad altri amici. Avevo scoperto il porno gay su Internet e mi ero appassionato a guardare clip online di barebacking anale. Mi piaceva molto l'idea di essere dominato e penetrato dal cazzo di un altro uomo e fornire a quell'uomo un ricettacolo per il suo seme.
Spesso mi masturbavo guardando clip di supporto nudo immaginandomi come il fondoschiena dominato, spesso sotto un ingombrante uomo-orso che brandisce un grosso cazzo con una testa a forma di fungo.




Durante quest'estate ho pagato un appartamento piuttosto elegante per mio zio Jake, che ha affermato che avevo bisogno di un'estate lontano da casa per prendere confidenza con la vita prima di iniziare il college. Era piuttosto simpatico e fumavamo anche molta erba quando uscivamo. Ha ricoperto il ruolo di un fratello maggiore sin da quando mio fratello maggiore Dan è partito per il college sulla costa occidentale.

L'appartamento era nella periferia benestante di Richmond, in Virginia, circondato da famiglie benestanti poiché i miei genitori pensavano che sarebbe stato un bene per me sistemarmi in una zona di classe invece che in un quartiere universitario. Questo mi ha lasciato poche opzioni per gli amici, anche se mi sono divertito un sacco a giocare ai videogiochi, a passeggiare per la città e a fare tiri di bong ogni volta che mi è sembrato opportuno.

Mio zio mi teneva ben rifornito di erba e generi alimentari e non aveva ancora chiesto nulla in cambio. Un pomeriggio di un giorno feriale si era fermato e aveva con sé un amico, un uomo di mezza età di nome Steven, di corporatura piccola ma solida nel complesso, con braccia e gambe spesse. Lo zio Jake ha spiegato che il suo amico Steven era un membro di un gruppo di uomini del posto che sponsorizzavano i diplomati delle scuole superiori per aiutarli a rimettersi in piedi mentre si recavano al college locale. Steven mi aveva scelto dopo aver sentito parlare di me da mio zio e aver visto una foto che lo zio Jake gli aveva fornito e si è scoperto che fino a quel momento mi aveva pagato il viaggio a Richmond.
Lo zio Jake ha continuato spiegando che Steven avrebbe ricoperto un ruolo di mentore nella mia vita quest'estate e avrebbe trascorso molto tempo con me. Ho subito pensato che sarebbe stato molto bello dato tutto quello che mi aveva fornito fino a quel momento, e il fatto che ci teneva al passo con le tirate di bong. Lo zio Jake mi ha detto che Steven si sarebbe preso cura di tutti i miei bisogni fintanto che avessi soddisfatto le richieste di Stevens e vissuto una vita responsabile secondo gli standard di Steven.

Non mi sono chiesta cosa mi sarebbe stato chiesto e mi sono limitata a stare al gioco mentre accettavo un drink servitomi da Steven. L'ho buttato giù velocemente senza chiedere cosa fosse, e ho ipotizzato un contenuto alcolico. Ho ascoltato attentamente la loro conversazione piena di risate mentre parlavano di altre "buone collaborazioni" tra mentori locali e ragazzi diretti al college.

Lo zio Jake ha raccontato di un altro uomo del posto, Jim, che aveva accolto a casa sua una matricola del college che aveva avuto problemi a pagare l'affitto nei dormitori locali. Lo zio Jake ha descritto il ragazzo in grado di vivere in una villa mentre i suoi compagni di classe soffrivano nei dormitori e tutto ciò che doveva fare era aiutare con la pulizia della casa, le riparazioni del computer e qualsiasi altra cosa di cui Jim avesse bisogno. Ero entusiasta di sapere che questo tipo di supporto era disponibile, era quasi troppo bello per essere vero e mi chiedevo perché non avessi mai sentito parlare di aiuto in questo modo prima.

In poco tempo, zio Jake si scusò e uscì. Steven si è trasferito sul mio stesso divano e mi ha versato un altro drink. Ho iniziato a sentire una strana sensazione calda e sfocata nell'addome e un po' ridacchiante allo stesso tempo. Mi sono sentito un po' sorpreso e mi sono sentito sicuro che quello che stavo provando era più che solo l'erba e l'unico drink. Steven ha continuato a parlarmi, ma più intimamente con il passare del tempo. Mi sentivo più attratto dalla sua conversazione e mi sentivo molto strano, una forte attrazione sembrava invadermi mentre guardavo le sue braccia solide flettersi di tanto in tanto e il viso cesellato ben rasato.

Stranamente non provavo alcuna ansia per il mio stato mentale sempre più intossicato. Steven ha detto "Spero di non parlarti a morte della vita qui a Richmond. Credimi, possiamo essere molto più divertenti di quanto sembrino le mie storie. Sono sicuro che ti senti già un po' stordito dal drink che abbiamo ti ha dato. Tuo zio Jake è andato via per il resto del pomeriggio per darci la possibilità di conoscerci.".
Mi sentivo come se fossi stato sistemato, ma non mi sentivo affatto triste per questo. Non provavo altro che gratitudine per le sistemazioni che Steven mi stava offrendo, e sentivo di ripagarlo in qualche modo, anche se avevo poco da dare oltre ai videogiochi e alla mia macchina per cui avevo risparmiato con i miei lavori estivi al liceo.
"Steven, non so cosa dire di tutto questo a parte 'grazie', non ho mai avuto nessuno che facesse qualcosa di così carino per me prima d'ora. Sono a tua disposizione almeno per il resto dell'estate, ma io potrebbe darsi da fare con il college." Ho detto.

"Non preoccuparti, sono sicuro che troverai qualcosa che puoi fare per me. Hai bevuto un paio di sorsate di X, mescolate al tuo vino, quando hai bevuto quel primo drink, con l'aiuto di tuo zio, e penso che farà molto per aiutarti ad adattarti alla tua nuova vita qui con me."

Mi sentivo così eccitato e felice a questo punto che ero quasi grato per avermi fatto scivolare qualcosa nel mio drink. Non avevo mai provato X prima, quindi non avevo idea di cosa aspettarmi e sono stato rapidamente completamente assorbito dai sentimenti che ora influenzavano la mia mente e il mio corpo. Non volevo altro che sentire la voce di Steven che mi parlava e dargli tutto ciò che voleva in cambio.

"Beh, c'è davvero solo un modo in cui posso pensare di chiederti qualcosa in cambio ragazzo, ma devi accettarlo o temo che il nostro accordo potrebbe non funzionare. Ho bisogno di un uomo più giovane come te per essere il mio compagno di allevamento. Mia moglie è morta qualche anno fa e non ho avuto i miei bisogni fisici soddisfatti per un po' di tempo. Non riesco a stare con un'altra donna in sua assenza, ma ho ancora desideri per gli uomini ancora in giro da quando ho aveva la tua età."

La mia testa girava per le idee su cosa volesse dire, ma prima che potessi pensarci bene, Steve stava già massaggiando gentilmente il mio cazzo attraverso i jeans. Ero congelato dalla sorpresa e dal piacere, cercando di capire cosa stava succedendo. Ha delineato la forma del mio cazzo con la punta delle dita e ha inviato ondate di piacere attraverso il mio addome. Mi guardò negli occhi con determinazione e sorrise vedendo la mia reazione alle sue avances. Poi mi è venuto in mente che Steven stava dando suggerimenti per ricoprire il ruolo di essere il mio sugar daddy. Ero elettrizzato da questa idea e mi importava poco che mi avesse fatto scivolare X per aiutarmi ad accettare di più la sua proposta. A questo punto mi sono semplicemente rilassato e mi sono goduto la manutenzione di Stevens.

Steven mi accarezzò il cazzo attraverso i pantaloni per un po' e quando fu pronto, sbottonò, aprì la zip e mi tolse i jeans ei boxer. Il mio cazzo palpitante balzò in piedi e si mise immediatamente sull'attenti. "Bene, è un bell'attrezzo quello che hai ragazzo, lo vedo pulsare e la testa è così ampia e morbida."

Mi sentivo orgoglioso del mio cazzo ed ero felice che Steven mi stesse esplorando. Ha preso un po' di precum sulla punta delle dita e l'ha usato per strofinare intorno alla testa del fungo e poi intorno alla base della testa. Ogni tocco inviava piacere attraverso la mia asta e le palle, e poi attraverso il resto del mio corpo. Steven ha preso la mia asta di carne nel palmo della sua mano e usando il mio precum ha iniziato ad accarezzarla su e giù. La presa della sua mano era ferma e molto abile e il suo comportamento sicuro. I miei occhi incontrarono i suoi mentre continuava a parlarmi, dicendomi cose che voleva portarmi a fare quest'estate, e cominciai a sentirmi come se stessi parlando con un nuovo migliore amico.

Ero inghiottito dal piacere e dalla felicità, e mi sentivo come se le sue dita mi stessero parlando con mezzi fisici mentre la sua voce mi completava vocalmente. Il mio cazzo era lungo 6 pollici e di spessore medio, ma le mie palle erano un knockout, grandi e basse, dovevo sempre afferrarle durante le normali sessioni di masturbazione. Sono stato anche fortunato ad essere per lo più liscio e senza peli, e mi sono mantenuto generalmente ben curato. Voi ragazzi là fuori sarete felici di sapere che ho anche un culo stretto, muscoloso e rotondo, ed è un vero piacere guardarmi flettere. Mi sono mantenuto in una forma decente in questa fase della mia vita e ho ricevuto molte attenzioni femminili normalmente. Mi sono tolto la maglietta e ho allargato le gambe permettendo a Steven di accedere più facilmente al mio cazzo gonfio e alle mie palle, e in aggiunta a questo, ora al mio culo. Steven era molto concentrato sul mio hardware, ma ora con questo nuovo accesso si fermò per un momento e accese un po' di musica sullo stereo di cui aveva dotato l'appartamento prima del mio arrivo.

Ha scelto della musica elettronica rilassata ma allegra, quindi è tornato da me e ha spinto il pouf vicino al divano. Questo mi ha dato la stanza per presentare il mio culo nudo a Steven e allargarmi di più. Finora anche Steven era completamente vestito. Si era tolto i jeans e i boxer e ho intravisto per la prima volta la sua virilità. Stava rimbalzando su e giù mentre camminava per la stanza per tornare da me, la sua testa grassa si stava già gonfiando e la grossa asta era per lo più rigida.

Il cazzo di Steven era lungo circa 6 pollici e 1/2, abbastanza nella media in realtà, ma compensava con lo spessore e la forma. Sporgeva dal suo corpo con una leggera curva verso l'alto ed era sormontato dalla più bella testa di cazzo che avessi mai visto, migliore di qualsiasi video su Internet. Aveva la forma dell'elmo di un soldato, perfettamente bilanciato e terminante con una svasatura verso l'esterno alla base dove si collegava all'asta. Volevo giocarci ed esplorarlo a morte, ma prima che avessi la possibilità di fare una mossa, Steven aveva le mie gambe aperte in ogni mano e stava baciando e leccando le mie palle rilassate e prendendosele gentilmente in bocca.

La sua bocca era così gentile, ma umida e calda. Le mie palle erano rilassate e penzolavano così lui è stato in grado di prendere tutto il mio scroto in bocca e lavarlo con la lingua. Le sue mani forti facevano a turno a lavorare il mio cazzo mentre la sua lingua si faceva strada in cerchio attorno al mio sacco di palle. L'ho guardato dall'alto in basso e lui ha ricambiato il favore, mostrando passione nei suoi occhi mentre lavorava sulle mie zone di piacere.

Poi ha inghiottito il mio cazzo con la bocca, permettendomi di penetrare in profondità e avvolgendo il mio cazzo con la sua lingua in rapidi movimenti. Ha tracciato i contorni della testa del mio cazzo con la lingua e ha applicato l'aspirazione con il resto della bocca. Ogni pochi istanti prendeva di nuovo la mia asta in profondità nella sua bocca, fino a quando le sue labbra nascondevano l'elsa, succhiando con forza e poi rilasciando. Ero in un piacere incredibile.

Si staccò per un secondo e sorrise, poi tornò indietro per altro, solo che questa volta si abbassò, la sua lingua tracciò disegni tra le mie palle e il mio buco. La sua lingua stuzzicava sempre più in basso ad ogni passaggio finché non mi circondava il buco del culo. Stavo contorcendomi dal piacere quando la sua lingua ha toccato il mio buco.

"Ho intenzione di leccare la figa del tuo ragazzo proprio come ero solito leccare mia moglie, e penso che ti piacerà quello che so fare.". Potrei solo rispondere con "sì" e gemiti a questo punto. Steven si spinse in avanti, la sua lingua sondava il mio corpo e massaggiava le creste di pelle attorno al mio buco. Il piacere fece contrarre i muscoli del mio sfintere e contrarsi sulla sua lingua. La sua lingua ha reagito con insistenza ed è stata premiata con una penetrazione più profonda. Mentre le sensazioni della sua lingua penetrante si spostavano verso l'esterno, fui preso da una sensazione di calore. Non stavo avendo un orgasmo normale, ma mentre guardavo in basso fui sorpresa di vedere della sborra bianca gocciolare dalla punta del mio cazzo. Steven fu subito interessato e lo leccò e lo ingoiò con un sorriso.

"Ricordo di avere la tua età e di avere quel tipo di potenza, il tuo seme è incredibile quando mi scivola in gola." Tornò alla mia figa di ragazzo che si contraeva e inserì la sua lingua. Questa volta, tuttavia, è andato abbastanza in profondità perché le sue labbra entrassero in contatto con il mio culo. Hanno formato un anello attorno al mio buco e lui ha iniziato a succhiare oltre ai piccoli movimenti circolari che stava facendo con la lingua dentro di me. Ho tirato le gambe fino alle spalle per darmi il miglior accesso possibile al mio buco. Continuò per altri cinque minuti, portandomi di nuovo sull'orlo dell'orgasmo ma fermandosi di colpo e fu ricompensato con una piccola dose di sperma spinto fuori dalla testa del mio cazzo.

Il sondaggio della lingua è stato sorprendente, ma molto altro doveva venire. "Ora voglio mostrarti cosa intendo facendo di te il mio compagno di allevamento". L'ho guardato con desiderio e interesse, e si è posizionato sopra di me in posizione di missionario. "Penso che tu sia un bravo ragazzo e voglio essere il tuo mentore. Questo legame è un simbolo della nostra relazione e quando verrò dentro di te, l'accordo sarà sigillato." I suoi occhi erano all'altezza dei miei e iniziò a fare movimenti di spinta con i suoi fianchi ea macinare il suo cazzo contro il mio. Risposi con spinte pelviche verso l'alto e gemetti mentre le nostre aste si scontravano l'una con l'altra, il precum rendeva il nostro contatto un po' appiccicoso.

Steven si fermò un momento per prendere dell'olio per bambini come lubrificante. Ha coperto a fondo il mio cazzo e le mie palle e poi diversi schizzi direttamente sul mio culo e lo ha allargato con la mano. Ancora una volta, i suoi occhi erano ora all'altezza dei miei, e sentii il primo sondaggio della testa gonfia del suo cazzo contro la mia entrata anale. Sembrava liscio, caldo e scivoloso, ma piuttosto intenso quando ha spinto contro il mio buco.

"Rilassa l'addome e spingi fuori un po' mentre spingo dentro." Steven ha istruito, e dopo aver visto lo sguardo di fiducia mi sono rilassato. Poi, con un momento di spiacevole sorpresa, la sua testa a fungo penetrò nel mio corpo. Sono sicuro di essere sembrato sorpreso e Steven ha reagito con un sorriso. La testa del suo cazzo mantenne la sua posizione mentre assorbivo i sentimenti intensi e iniziai finalmente a rilassarmi. Si è spinto in avanti lentamente e ho sentito la cresta della sua testa del pene scivolare oltre il mio sfintere. Con tutto questo ho iniziato a rendermi conto di quanto piacere mi avrebbe dato questa 'sessione di allevamento'. Il suo cazzo sembrava solido e dominante mentre la sua asta era sepolta sempre più in profondità nel mio culo. Le labbra del mio culo ingoiarono gradualmente la carne e fui ricompensato dalla sensazione delle sue pesanti palle appoggiate contro la mia schiena. Steven ha emesso un gemito segnalando la sua soddisfazione per il mio servizio, e si è adattato in modo che la sua pancia fosse premuta contro i miei genitali, impedendo di fatto qualsiasi attenzione da prestare a loro mentre si concentrava sull'allevamento del mio culo.

Quello che seguì fu completamente euforico per me. Sentivo un profondo desiderio di essere sottomesso a Steven ora, un piacere personale derivato dall'atto di compiacere il suo cazzo, e il suo bisogno di piantare il suo seme dentro di me. Ho sentito il desiderio di mungere il suo cazzo secco di semi con la mia figa di ragazzo e lui sembrava cogliere l'allusione con le sue prime spinte dentro di me. Quasi tirandomi fuori del tutto, sentii la sua grossa testa di cazzo simile a un fungo fermarsi sull'anello stretto del mio buco prima di saltar fuori, e poi immergersi di nuovo profondamente, ogni volta con un profondo grugnito. Ad ogni tuffo, sentivo la forma e la rigidità del suo cazzo, e le mie pareti del mio buco potevano percepire ogni cresta e vena lungo l'asta. Il cazzo profondo di Steven si è infilato nella figa del mio ragazzo e presto ha iniziato a produrre potenti contrazioni nel mio addome mentre il mio buco si abituava di più al suo nuovo ospite. Una volta iniziato il ritmo, ha iniziato ad accelerare per adattarsi al ritmo della musica, il suo culo muscoloso rimbalzava su e giù sopra di me in una sessione di accoppiamento simile a un rituale. Ogni spinta mi ha ricompensato con un'esplosione di piacere dentro di me, e uno 'schiaffo' umido quando le sue palle pesanti si sono posate sul mio culo.

"Ohh cazzo, il tuo culo è sexy ragazzo, è così stretto che sembra che mi stia succhiando il cazzo quando lo tiro fuori!". Ero così eccitato dal piacere che gli stavo dando che non ho prestato attenzione ai sentimenti che si accumulavano dentro di me. La testa morbida e grassa del suo cazzo era profondamente dentro di me, e spingendo direttamente nella mia prostata, mentre il mio cazzo era coperto dal suo ventre, veniva lavorato abbastanza bene dall'attrito sudato. Lo stavo guardando dritto negli occhi quando è successo, il mio primo orgasmo anale. È iniziato con rapide convulsioni dei muscoli dello sfintere e una sensazione estremamente calda e appagante all'interno del mio basso addome. Il mio cazzo non era completamente eretto quando è successo, quindi la sensazione di esplosioni di sperma che pompano attraverso il mio cazzo mi ha lasciato senza fiato di piacere. Non ho avuto molta sensazione nel mio cazzo, ma non sembrava importare, perché mentre sparavo esplosioni di sperma ho iniziato a sentire una nuova sensazione di umidità provenire da sotto la pancia di Steven mentre mi scopava. L'orgasmo sembrava un'ondata di piacere, ma invece di partire dal mio cazzo, provenivano da dentro di me, dove il fantastico cazzo di Steven continuava a spingere e spingere. All'inizio non sapevo cosa pensare, ma Steven sorrise e mi guardò di nuovo negli occhi.

"Devi venire! Scommetto che è bello perché ti sento stringere il mio cazzo con il tuo culo! è incredibile. Sei davvero fortunato che io abbia la resistenza che ho o ti riempirei subito!". Dopo il mio orgasmo interno, Steven ha rallentato un po' e ha iniziato un approccio più appassionato al suo imminente climax. Si è centrato di nuovo su di me e, guardandomi negli occhi, ha spinto la sua asta in profondità dentro di me. Il mio culo era completamente rilassato ora e ho trovato facile incontrare le sue spinte. Sentivo il completo dominio, permettere a Steven di penetrarmi era l'ultimo atto di sottomissione, e ora mi sentivo completamente a mio agio ad accettare questo ruolo per la mia nuova figura paterna.

Dopo circa 20 minuti di martellamento, il ritmo di Steven è aumentato brevemente e mi ha chiesto se ero pronto per essere allevato. Annuii mentre mi mordevo il labbro inferiore, e con un paio di spinte più profonde e potenti, emise un profondo gemito. Ho allungato una mano e ho afferrato la base del suo cazzo mentre iniziava a venire. Ho sentito le sue palle tendersi contro la sua asta e poi, come per magia, ha iniziato a pulsare da solo, mentre Steven teneva i suoi fianchi relativamente immobili. Steven emise una serie di circa 20 grugniti bassi in sincope con le pulsazioni del suo cazzo. Mi aspettavo di sentirlo subito, ma invece dopo qualche istante di attesa ho sentito una sensazione estremamente gratificante, scivolosa e bagnata dentro il mio culo. Steven si spinse lentamente in avanti mentre le pulsazioni di sperma del suo cazzo rallentavano, e io presi un sussulto quando sentii una sensazione molto debole di una goccia del suo seme che scorreva lungo la fessura del mio culo. E poi un altro, e un altro, seguito da un flusso quasi costante per alcuni secondi.
Mi sono sentito così soddisfatto e contento di questo, ho stretto Steven vicino a me con le mie gambe e gli ho baciato il collo. Rimanemmo uniti per alcuni minuti mentre lui continuava a spingere lentamente e con cura, ma ora ogni spinta dentro il mio culo era accompagnata da suoni bagnati.

Mi sorrise e poi si ritirò lentamente e il suo cazzo scivolò fuori dal mio buco. Immediatamente ho sentito un carico del suo sperma scorrere lungo la mia fessura e ho allungato la mano e ho scoperto che ero coperto, non solo riempito dal suo, ma coperto dal mio dall'orgasmo anale. Ho giocato con lo sperma mentre mi parlava sporco, chiamandomi il suo ragazzo inferiore. Steven mi ha passato un asciugamano e io mi sono asciugato e mi sono rilassato sul divano.

Abbiamo parlato di potenziali piani per l'estate, anche Steven sembrava avere molto interesse per i viaggi e ha lasciato intendere di avermi come possibile compagno di viaggio. Ancora sotto l'influenza di X, ho sentito un completo appagamento e un genuino bisogno di essere il ricettacolo di sperma di Steven. Quando la droga svanì, lo fece anche il desiderio irrazionale, ma non i miei profondi sentimenti di bisogno di essere penetrato da Steven. Con tutto ciò che Steven mi stava offrendo, come potevo non voler dire "grazie" in ogni modo possibile?

Ho lasciato che Steven mi allevasse spesso e a fondo quell'estate, spesso sperimentando droghe e in molte posizioni diverse, ma mi ha sempre allevato internamente alla fine delle nostre sessioni. Spiegò che era un bisogno maschile di pompare il suo seme in un'altra persona, e ora che sua moglie se n'era andata, io dovevo essere la sua liberazione, tutte le volte che ne aveva bisogno mentre continuava a provvedere a me.

Storie simili

SENZA RISERVE

Brenda Olsen rimase in fila con un po' di impazienza mentre aspettava di registrarsi e di prendere la chiave della sua stanza. Finalmente, mormorò sottovoce, è il mio turno! Come posso aiutarti? chiese allegramente la bionda dall'aspetto disinvolto dietro il bancone. Brenda stava per dare un'occhiata alla donna, ma ci ripensò e rispose: Olsen, Brenda Olsen, ho una prenotazione per tre notti. Uhhhhhh fammi vedere, disse la bionda mentre digitava il suo nome sul terminale del computer delle prenotazioni. Hmmmmmm, non lo trovo qui, lasciami controllare un altro posto......... Brenda picchiettò nervosamente il piede mentre l'impiegato cercava il suo nome. Alla...

356 I più visti

Likes 0

Chat room: una vendetta malvagia della fidanzata

Torni a casa dopo una lunga giornata di lavoro; ti togli il cappotto e vai in cucina per una birra. Quando apri la porta del frigorifero, la tua ragazza si avvicina da dietro, coprendoti gli occhi con una benda. Lo lega stretto essendo un po 'ruvido Ho un osso da scegliere con te !! ti scatta contro. 'Ma che...?! Chiedi, alzando la mano per scoprirti gli occhi. Ti dà uno schiaffo sul dorso della mano e ti afferra il polso tirandoti fuori dalla cucina. Essendo bendato sei disorientato e perdi l'equilibrio, quasi inciampando mentre ti trascina su per le scale. La...

1.5K I più visti

Likes 0

La vita di Jen - Capitolo sei - Parte prima

La vita di Jen – Capitolo 6 – Parte prima Varie cose mi restano in mente e le mie vacanze annuali di solito erano piene di eventi. Un anno i miei genitori decisero di affittare una villa a Corfù per 2 settimane e mio nonno e mio zio furono invitati. Sull'aereo dovevo sedermi tra mio nonno e mio zio, ei miei genitori si sedevano dall'altra parte. Mio nonno mi ha messo il cappotto in grembo e ha spinto rapidamente la mia gonna da parte, tirandomi da parte le mutandine e spingendo un dito dritto dentro di me, ho sussultato forte mentre...

1.5K I più visti

Likes 0

L'estate finisce

Erano passati tre mesi da quel giorno che le aveva cambiato la vita quando suo figlio l'aveva scopata. Lei aveva 34 anni, lui ne avrebbe presto 18. Adesso scopavano regolarmente e insieme avevano capito come separare le loro sessioni sessuali dalla vita di tutti i giorni. Il seminterrato della loro casa che ospitava l'attrezzatura per il bucato era stato diviso per fornire una piccola area ricreativa con un letto al centro e una zona spogliatoio protetta dove sua madre teneva la sua collezione di lingerie sexy acquistata di recente da un sito di sesso su Internet. Tutto ciò che riguardava la...

644 I più visti

Likes 0

Ricattare Jenny

Ricattare Jenny Sono un ragazzo normale con una vita normale e una buona famiglia. Ho 2 figli e una moglie meravigliosa chi è una tata. Sono un paesaggista e i soldi vanno bene, quindi la mia famiglia sta bene. Io non lavoro per chiunque tranne che per me stesso. Normalmente lavoro solo nei giorni feriali e trascorro del tempo con la mia famiglia fine settimana. Ho 45 anni e sono molto sessuale. Amo il sesso ea volte può essere un po' comune ma a volte Mi chiedo cosa succede se o mi chiedo come sarebbe avere qualcuno giovane per divertirsi. Io...

518 I più visti

Likes 0

Alice viene sposata

[b]Alice si fa l'autostop 7 di Will Buster Come si può immaginare, un'amante incinta e usata può essere piuttosto difficile da scartare. Difficile, cioè, a meno che una cospicua dote non accompagni la vigorosa piccola volpe. Alice non faceva eccezione a questa regola sociale così prevalente nella tarda Inghilterra georgiana. La pancia di Alice era ora piena di bambino sano per le quasi costanti attenzioni amorose di Lord Elton. Il barone del maniero di Kingston si era goduto a fondo entrambi i buchi stretti e reattivi di Alice ormai da mesi, ma mantenendo fede alla sua promessa, era tempo di acquistare...

534 I più visti

Likes 0

Brandy infrange il codice di abbigliamento da lavoro

Ciao, sono Brandy. Ho 28 anni, sono bi sub, 1,70 cm, peso 55 kg, capelli biondi, occhi castani, seno 32C con capezzoli permanentemente eretti (lo sono stati per tutta la mia vita) e una figa depilata... sì, mi sono stufata di radermi e fare la ceretta dannazione, mi fa male. Sono stato un Sub per gran parte della mia vita, anche se non lo sapevo da un bel po'. Preferisco gli uomini, ma ora sono un sub obbediente molto ben addestrato e farò tutto ciò che mi viene detto da un Dom o Femdom. Se hai letto alcuni dei miei altri...

406 I più visti

Likes 0

La dolce piccola Lucy - Una fiaba moderna

Era giovane e fresca, aveva solo 15 anni ma aveva il corpo e l'atteggiamento di un una ragazza più grande avrà diciannove o vent'anni. Lucy era una ragazza popolare e stava facendo bene a scuola. Lucy aveva occhi azzurri profondi e labbra carnose e morbide il bel viso era orlato da lunghi capelli biondi. Le sue tette non erano grandi 34C ma sulla sua corporatura snella sembravano molto più grandi. Erano fermi con piccoli capezzoli rosa e delicati mentre la sua vita era snella e il suo sedere era, beh, il colore pesca era probabilmente il modo migliore per descriverlo rotondo...

359 I più visti

Likes 0

Rossa focosa

Il mio nome è Rachel. Ho 35 anni, 5'7 , 135 libbre, capelli rossi che mi superano le spalle, occhi azzurri, lentiggini, pelle bianca pallida (mi dispiace che le rosse non si abbronzino). Indosso un reggiseno taglia 36DD con bei capezzoli grandi ( è impossibile nasconderli) e tengo il mio cespuglio rosso curato e curato. Sean è il mio migliore amico, facciamo quasi tutto insieme. Siamo amici da anni e non è mai successo niente di sessuale tra di noi. Così quando abbiamo deciso di fare un viaggio a Las Vegas per festeggiare il mio divorzio, non ci ho pensato. solo...

1.5K I più visti

Likes 0

La festa parte 1_(0)

Finalmente è arrivato venerdì sera e Silk era davvero nervoso. Invidiava gli altri due per la loro esperienza perché erano eccitati invece che spaventati. Era così nervosa che quando Michael pronunciò il suo nome; lei quasi saltò fuori dalla sua pelle e squittì un sì Maestro. Seta, hai paura? le chiese Michael, con voce piena di preoccupazione. «Un po'», disse a bassa voce. Michael l'abbracciò e le sussurrò parole di rassicurazione all'orecchio. Le disse che tutto quello che doveva fare quella sera era guardare e che nessuno l'avrebbe toccata a meno che lei non avesse detto che andava bene. Le aveva...

1.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.